Zucca: 7 modi originali per cucinarla

Sono decine, se non centinaia, le diverse varietà di zucca che possiamo usare in cucina per ricette facili, buonissime e che ci fanno anche bene. Perché oltre a essere buona e versatile la zucca è anche ricchissima di proprietà benefiche per il nostro organismo.

Si può dire che la zucca abbia davvero qualche cosa di magico (e non solo quando si trasforma in carrozza per Cenerentola) perché è gustosa, costa poco, è facile da cucinare, si mangiano anche i semi e fiori, non fa ingrassare, migliora la circolazione e il transito intestinale, aiuta a combattere la ritenzione idrica e sconfigge ansia e insonnia. Se non è magia questa?!

I benefici della zucca

Questo ortaggio così gustoso ha pochissime calorie (solo 18 calorie per 100 grammi) e per il 95%, è costituita da acqua, quindi è l’ideale se avete intenzione di mettervi a dieta.

LEGGI ANCHE: La Regina di Halloween | Ricetta

Grazie al suo quantitativo di betacarotene, la zucca è un antiossidante per eccellenza, limitando la formazione di radicali liberi, e contiene anche altre moltissime vitamine e sali minerali ed è un valido aiuto contro la ritenzione idrica proprio grazie al suo altissimo quantitativo di acqua. La zucca possiede poi anche un altissimo numero di fibre che migliorano il transito intestinale e aiutano a sentirsi sazi più velocemente. Inoltre può sembrare strano ma mangiando la zucca assimilate anche una buona dose di Omega-3, il famoso “grasso buono” dei pesci che aiuta a ridurre il colesterolo del sangue, che abbassa la pressione sanguigna e migliora la circolazione. E come se non bastasse la zucca è anche ottima per creare impacchi/creme nutrienti per il corpo o per fortificare capelli e unghie particolarmente fragili.

Stop all’ansia con la zucca?!

Può sembrare strano ma la zucca aiuta a diminuire stati di ansia e stress. Questo perché contiene magnesio, un rilassante muscolare naturale, e triptofano, sostanza che stimola la produzione di serotonina, utile contro l’insonnia e la depressione.

Un menù a base di zucca

L’estrema versatilità della zucca e le decine di varietà esistenti vi permettono di creare un menù con la zucca protagonista dall’antipasto al dolce passando anche per un cocktail capace di stupire i vostri ospiti per la cena di Halloween.

Tatin di zucca e salsiccia

Ingredienti per 6px
250 grammi farina 00
145 grammi burro
20 grammi amaretti
150 grammi polpa di zucca
4 fiori di zucca
300 grammi salsiccia di maiale e manzo
1 cucchiaino zucchero
q.b. salvia fresca
q.b. sale
Procedimento
Cominciate dall’impasto sbriciolando in una terrina gli amaretti e aggiungendo la farina, un cucchiaino di sale e 125 g di burro ammorbidito e tagliato a pezzetti. Lavorate gli ingredienti con le dita fino a ottenere delle briciole. Aggiungete 0,7 dl di acqua ghiacciata e continuate a lavorare l’impasto fino a quando riuscite a dargli la forma di una palla; lasciatela nella ciotola, coprite con pellicola e mettetela a risposare in frigorifero per un’ora. Nel frattempo pulite la zucca e tagliatela a fette abbastanza sottili; spuntate la base dei fiori di zucca e tagliateli a metà per la lunghezza. Con il burro rimasto imburrate una teglia di 22 cm di diametro, spolverizzatela con lo zucchero e disponete i fiori e le fette di zucca. Tirate fuori l’impasto dal frigo e stendetelo fino a uno spessore di circa 1 cm. Ricavate un disco un po’ più grande della teglia e adagiatelo sulla zucca e i fiori in modo da rivestirla. Bucherellate la pasta con una forchetta e cuocete la tatin in forno a 190° per 50-55 minuti. Nel frattempo prendete la salsiccia, apritela a metà senza togliere il budello (la pelle) e grigliatela qualche minuto per lato. Ora togliete la pelle, sbriciolate la salsiccia in una ciotola e e aggiungete qualche foglia di salvia tritata. Ora il momento critico: sformate la tatin capovolgendola su un piatto di portata e servitela con la salsiccia.

Crostata salata di zucca e formaggi

Ingredienti per 8px
700 gr zucca
250 gr farina00
100 gr parmigiano grattugiato
100 gr provolone piccante grattugiato
100 gr gruyere (che attenzione non è l’Emmenthal)
100 gr burro molto freddo
2 cucchiai salvia in polvere
1 uovo
1 cucchiaio rosmarino in polvere
q.b. cannella
q.b. sale e pepe
Procedimento
Tagliate la zucca a grosse fette senza togliere la buccia; avvolgetele in fogli di alluminio e cuocetele in forno già caldo a 180°C per circa 1 ora, finché la polpa sarà diventata tenera. Intanto in un mixer con fruste a elica mettete il burro a dadini, la farina setacciata, 1 dl di acqua ghiacciata, la salvia, il rosmarino e 1 pizzico di sale. Impastate fino a ottenere una pasta liscia e compatta, formate una palla, avvolgetela con un foglio di pellicola e lasciatela riposare in frigo per mezz’ora.

Togliete la zucca dal forno, raccogliete la polpa in una ciotola, schiacciatela con una forchetta, unite il gruyère a tocchetti, i formaggi grattugiati, l’uovo, 1 pizzico di cannella, sale e pepe e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. Stendete la pasta frolla salata, mettetela nello stampo imburrato e infarinato, bucherellate il fondo della torta con una forchetta e distribuite il composto di zucca. Cuocete la crostata in forno già caldo a 180°C per circa 40 minuti, finché la superficie sarà dorata. Servitela tiepida e se volete accompagnata da amaretti secchi sbriciolati.

Millefoglie di zucca

Ingredienti
500 gr zucca (meglio se gialla)
100 gr olive nere in salamoia
50 gr capperi dissalati
10 gr origano secco
3 filetti di acciughe
q.b. olio evo
100 gr mollica di pane toscano (senza sale)
1 spicchio aglio
20 gr prezzemolo fresco grattugiato
50 gr pecorino grattugiato
q.b. sale
Procedimento
Tritate la mollica di pane insieme all’aglio, al prezzemolo e al pecorino grattugiato e mettete tutto in una ciotola. Tagliate la zucca a fette dello spessore di circa mezzo centimetro. In una pirofila da forno mettete un filo d’olio, un po’ di pane tritato profumato e un pizzico di sale. Adagiate sul pane le fette di zucca, aggiungete le olive, i capperi, l’origano, le acciughe e altro trito di pane profumato. Ripetete l’operazione per due volte, a strati, e completate con uno strato di zucca, sale, pane profumato, origano e olio extravergine. Infornate a 180° per 40 minuti.

Insalata tiepida di zucca uvette, spinaci e frutta secca

Ingredienti per 4px
700 gr zucca
200 gr spinaci novelli
1 cipolla di tropea
2 cucchiai uvetta
2 cucchiai nocciole tritate
mezzo limone
1 arancia
q.b. peperoncino
q.b. aceto di mele
q.b. olio evo e sale
Procedimento
In una padella stufate la cipolla tagliata a fette spesse con 2 cucchiai di olio e aggiungendo un po’ d’acqua finché la cipolla sarà trasparente. Aggiungete 1 cucchiaio di aceto, alzate la fiamma e fate a evaporare. Mettete in padella anche la zucca tagliata a dadini, sale, peperoncino, le uvette, coprite e cuocete per circa 20 minuti. A questo punto aggiungete gli spinaci lavati e scolati, le nocciole, la scorza grattugiata dell’arancia e cuocete chiudi per altri 4/5 minuti mescolando delicatamente gli ingredienti. Spruzza un po’ di succo di limone, aggiungete un filo di olio a crudo e servite come contorno caldo o in accompagnamento a riso basmati o couscous.

Marmellata di zucca, vaniglia e zenzero

Ingredienti (per 300gr ca. di marmellata)
500 gr di zucca
250 gr di zucchero
20 ml di Brandy (o altro liquore aromatico)
1 limone (la scorza grattugiata)
1 bacca di vaniglia
50gr zenzero in polvere
Procedimento
Pulite la zucca e tagliatela a pezzi che metterete in un cartoccio di alluminio che cuocerà in forno a 180° per 30 minuti. Passatela poi al mixer per ottenere una purea. Mettete la purea ottenuta in una pentola larga dal fondo spesso e aggiungete lo zucchero. Unite anche la scorza del limone grattugiata, la bacca di vaniglia incisa, lo zenzero e il Brandy. Mescolate, spesso, e cuocete a fuoco basso per almeno 60 minuti, fino a quando otterete una consistenza leggermente gelatinosa (attenzione che continuerà a rassodarsi anche dopo che sarà stata messa nei vasetti). Mettete la marmellata ancora bollente nei vasetti, chiudeteli e girateli a testa in giù per creare il sottovuoto. Lasciateli raffreddare completamente e mettete in frigo. Gustatela su fette di pane per colazione, per fare crostate o in accompagnamento a formaggi.

Torta di zucca alle mandorle – L’alternativa italiana alla pumpkin pie americana

Ingredienti per 8px
500 gr polpa di zucca
250 gr panna fresca
220 gr zucchero
q.b. zucchero di canna integrale
200 gr farina
150 gr burro
100 gr farina di mandorle
4 tuorli
2 uova
scorza di limone
q.b. frutti di bosco
Procedimento
In un mixer con fruste montate il burro morbido e i tuorli, quando sarà un impasto omogeno sostituite le fruste con quelle a elica e aggiungete le farine, 100g di zucchero e la scorza di limone grattugiata. Lasciate riposare l’impasto al fresco coperto per un’ora. Tagliate la zucca a fette e cuocetela in forno o a vapore. Quando sarà cotta passatela al setaccio, aggiungete 120 g di zucchero, i tuorli, le uova intere, la panna e mescolate bene il tutto. Stendete la pasta e mettetela in uno stampo imburrati e infarinato; bucherellate il fondo della torta con la forchetta, tagliate un disco di carta da forno, adagiatelo sul fondo e copritelo con con fagioli/lenticchie secchi e infornate a 170° per 10 minuti. Eliminate carta e granaglie, versatevi il composto, livellatelo, spolverizzate con lo zucchero di canna e infornate per altri 25-30 minuti. Servite la torta tiepida accompagnata da frutti di bosco.

Cocktail alla zucca, rum e cannella

Ingredienti
400 gr di zucchero di canna integrale
4 bastoncini di cannella
3 lt di acqua
800 gr di polpa di zucca
2 lime
q.b. rum
Procedimento
Per prima cosa, preparate la purea di zucca: tagliate la polpa di zucca a pezzi anche grossolanamente e sistemateli su una teglia foderata con carta da forno, infornate a 100° per 20 minuti. Nel frattempo, versate 3 litri di acqua in una pentola con i bordi alti, aggiungete lo zucchero e la cannella e fate bollire. Mescolate di tanto in tanto fino a quando lo zucchero sarà completamente sciolto. Sfornate la zucca e con una forchetta schiacciate i vari pezzi di polpa fino a ottenere una purea omogenea. Aggiungete la purea nella pentola con l’acqua e continuate la cottura per circa 10 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno. Sciacquate i lime e asciugateli, tagliate la scorza con il pelapatate (così non prenderete la parte bianca che è quella più amara) e aggiungetela in pentola. Fate bollire per altri 15 minuti e poi togliete dal fuoco. Fate intiepidire e lasciate riposare per circa 3 ore. Filtrate il drink con un colino cercando di non smuovere la polpa depositata sul fondo, se serve filtrate il tutto due volte. A questo punto aggiungete il rum e mescolate nuovamente. Mettete il vostro cocktail in frigo fino al momento di servire. Versate nei bicchieri e decorate con una spolverata di cannella.


fashiontimes

Tagged , , , , , , , , . Bookmark the permalink.