The Perfume Collection, i profumi unisex di Zara Home

La sorpresa cosmetica di questo Natale arriva da Zara, anzi da Zara Home che per una volta non propone nulla per la casa ma sei nuovi profumi per la persona. La nuova collezione, composta da 6 fragranze unisex, si chiama The Perfume Collection.

La linea nasce dalla collaborazione di due nomi importanti della profumeria, i nasi Alberto Morillas e Jéróme Epinette che hanno messo a punto i bouquet olfattivi contenuti nei flaconi dalla linea essenziale e moderna, firmati da Fabien Baron.

Tonka Wood

Il primo profumo si apre con note di bergamotto, limone e cassis che procedono nel cuore con violetta e mughetto e si chiudono in coda con vetiver, fava tonka e pralina.

Absolutely Sublime

Questa fragranza esordisce ancora con il bergamotto combinato al mate. Nel cuore si trovano violetta e tè nero. Si chiude con un fondo di legno di Guayaco e zucchero di canna.

Floral Mystery

La terza profumazione nasce con note di limone, fior di loto e ribes nero, continua con un cuore di bambù, peonia e magnolia e si chiude con legni bianchi, pesca e ambra.

Cuir Velvet

Anche in questo caso si inizia con accordi di limone sposati a zenzero e pepe di Cayenna. Nel cuore troviamo geranio, elemì e lavanda di Provenza. Sul fondo brillano bagliori di sandalo e patchouli con accordi marini.

Aqua Bergamota

Con un cuore di bergamotto verde, questo profumo è luminoso e fortemente agrumato e spazia dal limone al neroli con tocchi di ribes nero e pamplewood.

Evitorial Twist

Chiudiamo con una fragranza che si apre con note di lavanda e salvia per arrivare ad un cuore di cedro e zenzero, con un fondo di muschi e cardamomo.

I profumi, che hanno quasi sempre una struttura agrumata con tocchi floreali, non sono mai troppo dolci essendo nati per accontentare gusti unisex. Sono disponibili già dal 2 Dicembre al prezzo di 29.99 euro per un flacone da 100 ml. Continue reading

Vogliamo (pretendiamo) l’amore

vogliamo-amore-donne

Vogliamo essere amate in maniera folle, cerchiamo qualcuno che ci capisca, che ci appoggi in ogni nostra scelta sconsiderata, vuoi anche semplicemente l’acquisto di un abito di Zara. Vogliamo che siano attenti a tutto, che notino il nostro nuovo taglio di capelli che è un po’ come per noi donne capire il fuorigioco: non lo vedranno mai. E, soprattutto, che considerino, ancor prima dei fiori, la poesia di un messaggio del buongiorno o di un «sei bellissima». Devono mentire sapendo di farlo ogni volta che la bilancia segna 2 chili in più: perchè tutti i «sei dimagrita del mondo» non varranno mai quanto un «ti amo», ma sempre di più. Vogliamo che ci sorprendano, ascoltino le nostre paranoie e ci chiedano di andare almeno una volta a Parigi. Che ricordino anniversari, compleanni, onomastici come fosse il calendario del campionato. Vogliamo un amore qualsiasi, la favola, senza trovare la felicità nelle piccole cose. E poco importa che siano baci rubati o gli abbracci che levano il respiro.

«Vengo a prenderti tra dieci minuti. Cosa importa se non sei pronta?
Non truccarti e lascia la tuta che sei più bella così».

Per tutte le volte che ci dimentichiamo di chi abbiamo la fortuna di avere accanto.

pretendere-amore

L’articolo Vogliamo (pretendiamo) l’amore sembra essere il primo su Glamour Marmalade.

Zara Sport, la prima collezione sportwear del marchio spagnolo (FOTO)

Zara_2526598b

Zara porta per la prima volta all’interno dei propri store una collezione interamente dedicata allo “sportwear“, ovvero l’abbigliamento per lo sport.
Lo sport è diventato un fenomeno di massa e l’abbigliamento atletico, come le scarpe sportive, hanno iniziato a uscire dai campi da gioco per essere utilizzate nelle strade e nelle piazze.
La nuova linea atletica di ZARA nasce dall’idea che ci siano molte persone che desiderano vestirsi con i canoni con cui vanno a fare sport in palestra, soprattutto se gli stessi canoni sono reinterpretati in un mondo fashion che, di per sé, ha mille sfaccettature.

La collezione limited edition chiamata Zara Sport, si compone di una serie di capi sportswear basici, come top per lo sport e short con lo stile caratteristico dell’etichetta. La linea è stata sviluppata anche per sport wellness come yoga e pilates e offre una selezione di articoli per il tennis e il nuoto.

Tutti i capi sono stati realizzati in tessuti performanti e nelle tonalità del nero e del grigio con tocchi di giallo neon. I tessuti assicureranno la traspirazione e la regolazione della temperatura durante il workout.
Ogni calzatura e abbigliamento lavora in forte sinergia, stimolandosi reciprocamente nella ricerca di soluzioni innovative con l’esperienza maturata nei prodotti tecnici, nei tessuti sintetici e per lo sport.

E se un’azienda moda come H&M, che ha sempre venduto capi d’abbigliamento sportivo, non aveva nulla da temere, dal 10 marzo inizierà ad avere una forte concorrenza.
ZARA si evolve, non si focalizza più sul semplice abbigliamento moda ma si fa strada in un mondo che prevede una vasta gamma di clienti, felici di poter ormai contare su un altro punto vendita dei loro amati capi sportivi.

Inolte, la collezione Zara Sport comprende anche accessori per lo sport come bottiglie di acqua, attrezzi per lo yoga e per l’allenamento.

bandicam 2016-02-29 12-12-11-986

Continue reading

Chic&Cheap: come imitare lo stile di David Beckham in versione low-cost (FOTO)

Tutte le donne sognano di avere al proprio fianco, per tutta la vita, un uomo come Beckham, ma ormai è solo di Victoria Adams. La speranza è sempre l’ultima a morire, quindi si può sempre aspirare ad avere un fidanzato/marito che abbia il suo bellissimo fascino. Ecco alcuni consigli low-cost su come imitare lo stile dell’ex calciatore, in modo da non dover rimproverare più il partner a causa del suo abbigliamento, perché si sa, in amore conta anche quello.

Lo stile di Beckham è un mix di sportività ed eleganza, decide i suoi outfit in base all’occasione. Per gli avvenimenti importanti non rinuncia a capi di gran classe come questo smoking che è disponibile simile da H&M. La giacca costa 59.99 euro, i pantaloni 29.99 euro mentre la camicia solo 12.99 euro.

credit photo: instagram.it
credit photo: hm.com
credit photo: hm.com
credit photo: hm.com

Qui, invece, indossa dei pantaloni scozzesi e una giacca sui toni del blu. I pantaloni sono reperibili da H&M, anche se la fantasia è diversa ma il modello è uguale, al prezzo di 39.99 euro, mentre la giacca, sempre all’interno dello stesso negozio, al costo di 34.99 euro.

credit photo: instagram.it

 

Il web si scatena contro Zara, la t-shirt “Are you gluten free?” suscita polemiche (FOTO)

Il negozio più amato dalle donne, il punto di riferimento dello shopping femminile, questa volta commette un passo falso.

Zara ha presentato la nuova collezione e tra le tante proposte una in particolare ha attirato l’attenzione, la t-shirt con la scritta “Are you gluten free?”.

“Segui una dieta senza glutine?” sono queste le parole che hanno sancito l’inizio di una vera e propria guerra.
La scritta riportata sulla maglietta lascia un po’ dubbiosi, la celiachia è un’allergia seria, che veicola la vita di chi ne è affetto.
Sfogliando il catalogo di Zara una ragazza giovane, fresca e veramente molto magra indossa fieramente la t-shirt, il significato che ne trapela però diventa ambiguo.
Il colosso dei brand low cost sembra quasi dire che per essere belle e in forma come la modella da loro selezionata si abbia bisogno di una dieta priva di glutine.

t-shirt-zara1
La maglietta "Gluten Free" della nuova collezione di Zara è stata vista come un invito a diete malesane ed estreme. Gli utenti del web hanno espresso il loro disappunto per la t-shirt dal significato ambiguo

Tra fashion week, servizi fotografici e sfilate i canoni estetici che sembrano essere imposti sono sempre più allarmanti. Il mondo della moda, in fatto di diete, è il centro di numerose critiche e anche questa t-shirt è una conferma del rapporto malsano che si sta creando tra fashion e alimentazione.

Lo stile è il riflesso della propria personalità, che si parli di gusto nell’abbinare una gonna ad una camicetta o nel preparare mozzarella e pomodori bisogna agire sempre pensando a se stessi, l’importante è stare bene, senza guardare i parametri esterni.
Stile fashion e stile alimentare sono due cose ben diverse, la moda si occupa del lusso e del glamour per le diete ci sono già abbastanza specialisti, non occorre che ci si metta pure Zara.

Continue reading