I migliori mascara che abbiamo provato (e ricomprato)

<migliori-mascara-2017

Un po’ cavie umane, un po’ volontarie come Katniss nella versione beauty di Hunger Games, proviamo periodicamente decine di mascara: per infoltire, allungare, curvare. Effetto farfalla, panda, ragno, fenicottero (fenicottero?)… ogni giorno vediamo uno spot, un’inserzione Facebook, un post, un articolo di giornale che ci svela il miglior mascara del mondo.

Ma alla fine quale mascara decidere di comprare? Tenendo conto del costo medio di un mascara (25€?), non possiamo certo acquistarne decine, fosse anche solo per non invadere il beuaty case. Io e Valentina in questi ultimi due anni ne abbiamo provati moltissimi e qui vi sveliamo i nostri preferiti.

Pupa Vamp! Mascara: nero intenso, assicura volume e lunghezza. Lo scovolino aiuta a raccogliere la giusta quantità di prodotto e a distribuirla bene su tutte le ciglia. Lo usiamo entrambe da anni. Della stessa linea Vamp! ne esistono altre varianti interessanti, per noi il classico resta sempre il migliore. Prezzo ottimo (13,50€).

Benefit Cosmetics They’re real! Mascara: Super curvate, super allungate, probabilmente avrete già letto e sentito pareri entusiasti su questo mascara e qui trovate conferma. Esiste sia nel formato classico (27,50€), sia in quello mini per ritocchi rapidi e da tenere sempre in borsa o nella trousse da viaggio (13,50€).

mascara-smashbox-bianco-primer

Smashbox X-Rated Mascara: curva e colora le ciglia dando profondità all’occhio, può essere applicato più volte senza appiccicare, basta dosarne bene la quantità. Si conserva bene e non secca le ciglia, soprattutto non sbava (25€). Ottima anche la base bianca Photofinish Lash Primer, da applicare prima del make-up per aumentare la durata del mascara ed enfatizzandone l’effetto (23€).

Marc Jacobs Beauty Velvet Noir: ciglia super scure per un effetto “bold” assicurato. La formula è molto cremosa, quasi vellutata, suggeriamo di dargli qualche secondo per l’asciugatura, il risultato finale è eccezionale. Lo trovate in vendita da Sephora (27,50€).

Conclusione: lo saprete già, ma ricordarlo male non fa, le promesse di un mascara e l’opinione dopo l’esperienza di chi lo ha provato, possono variare da soggetto a soggetto, ma in linea di massima questi sono i mascara che in assoluto ci hanno dato le migliori prestazioni e rese e che abbiamo ri-comprato soddisfatte
Continue reading

Lancome La Rose Parisian Powder, l’illuminante a forma di rosa più bello di sempre

La rosa, simbolo che contraddistingue da sempre la maison francese, diventa ancora più iconico con il prossimo lancio di Lancome La Rose Parisian Powder, un illuminante colorato a forma di rosa che sta già facendo impazzire la rete.

LEGGI ANCHE: Lancome Belle De Teint, 02 Belle d’Abricot

No, non si tratta di una cialda in rilevo: La Rose Parisian Powder è una vera e propria rosa ricoperta di polvere illuminante che si merita un posto tra gli illuminanti più belli di sempre. Avete mai visto nulla di simile?

Lancome La Rose Parisian Powder

Questa nuova chicca firmata Lancome sarà rilasciata tra poco, insieme ai prodotti della Absolutely Rose Collection per la Primavera 2017 e quindi questo piccolo gioiello del make up potrà essere tra le vostre mani tra poche settimane, probabilmente tra fine Gennaio e Febbraio.

LEGGI ANCHE: Lancome Rossetto Shine Lover 354 Inattendue

Prelevare e applicare l’illuminante Lancome La Rose Parisian Powder sarà molto più facile del previsto: basterà prelevare il prodotto con un pennello viso dalle setole compatte, come un kabuki, facendo rotare delicatamente le setole sulla superficie dei petali. Per un abbinamento perfetto, la collezione Lancome Absolutely Rose comprende anche il pennello La Rose Parisian Kabuki, con manico oro rosa e setole bianche che rispecchiano il mood della collezione per la Primavera 2017. La rosa dovrebbe anche mantenere nel tempo la sua forma perfetta!

Lancome La Rose Parisian Powder Illuminante

L’effetto finale è quello di una polvere leggera, setosa e leggermente riflessata, da applicare sui punti del viso che vogliamo illuminare, come zigomi e ponte del naso.

Sicuramente il prezzo di questo meraviglioso illuminante non sarà tra i più bassi (il prezzo dovrebbe aggirarsi sui 50€), ma Lancome La Rose Parisian Powder è un vero e proprio pezzo da collezione, per le amanti del makeup. E voi cosa ne pensate? Siete curiose di vedere dal vivo il nuovo illuminante Lancome a forma di rosa?

The post Lancome La Rose Parisian Powder, l’illuminante a forma di rosa più bello di sempre appeared first on MakeUpWorld Italia.

Continue reading

Blackout tattoo, la nuova tendenza in fatto di tatuaggi

Avere il corpo quasi completamente ricoperto di tatuaggi è il trend più alla moda degli ultimi anni. Sono pochissimi infatti coloro che hanno scelto di non adornare neppure con un piccolo disegno o con una scritta le braccia, le gambe o il busto. Se qualche settimana fa hanno fatto molto parlare i tatuaggi impercettibili alla luce del sole e visibili solo al buio, questa moda decisamente opposto lascerà tutti senza parole.

Si chiamano Blackout Tattoo e sono caratterizzati dalla presenza di moltissimo inchiostro nero. Basta inserire su Instagram l’hashtag #blackouttattoo per capire che sono moltissimi coloro che “colorano” intere parti del corpo con il nero, lasciando in bianco solo il disegno che si desiderano evidenziare. I Blackout Tattoo sono l’ideale anche per coloro che vogliono coprire un vecchio o imbarazzante disegno che portavano sul corpo, senza dover ricorrere al costosissimo trattamento laser. Uno degli artisti più famosi specializzati in questo genere è Chester dell’Oracle Tattoo, un centro di tatuaggi a Singapore, che crea sulla pelle dei clienti delle opere d’arte simili. Uno dei più incredibili?

Quello fatto ad una donna, che ha deciso di ricoprire con dell’inchiostro nero le braccia e la parte superiore al seno. Coloro che sono appassionati di tatuaggi e che sognano il momento in cui finiranno ancora sotto “le grinfie” del tatuatore non potranno dunque dare a meno di questa nuova tendenza, di sicuro saranno i più alla moda la prossima estate.

 

4 nuove acconciature per Barbie secondo l’hairstylist delle celebrità

Jen Atkin è un guru dei capelli per Kim Kardashian (e tutte le sorelle), Gigi Hadid, Emma Watson, Katy Perry e di recente anche per Barbie, per la quale ha realizzato quattro differenti look seguendo i trend più in voga del momento e cercando di dare un nuovo stile alla bionda più famosa del mondo.

Un’half-up ponytail, un lob, una coda alta ed un mosso lungo color rosso fuoco, ecco le acconciature che Jen Atkin ha scelto di ricreare per Barbie. Le trovate tutte anche sul suo account ufficiale @jenatkinhair oltre che su @barbiestyle, naturalmente.

Barbie hairstyle by Jen Atkin 3

Barbie diventa così sempre più un’icona, avvicinandosi al mondo degli adulti, trasformandosi in punto di riferimento. In fondo in un’epoca in cui le icone di stile sono perlopiù digitali, c’è posto anche per una bambola di plastica.

Barbie hairstyle by Jen Atkin 2 Continue reading

Nuovi fondotinta: Dress me perfect cushion di Deborah Milano

L’ispirazione arriva dritta dalla Corea, il nuovo trend sono i fondotinta in formato cushion. Si tratta di fondotinta liquidi in packaging compatto: c’è una spugna morbida impregnata che rilascia gradualmente il prodotto con una leggera pressione. Prima volta per me in assoluto con questo nuovissimo formato, il fortunato è stato il Dress me perfect cushion di Deborah Milano. Il packaging è compatto e leggero, come uno specchietto portatile. Si apre con un click e all’interno ci sono un applicatore morbido e un tappo per preservare il prodotto. Aprendolo trovate la spugna “cushion” imbevuta di fondotinta; premete leggermente con l’applicatore e poi tamponate sul viso. Se il packaging è decisamente differente, la modalità d’uso del fondotinta è classica e comoda. Il vantaggio più evidente Lo mettete in borsa, nella trousse, e potete portarlo in giro senza il pericolo che il fondotinta si rovesci/esploda/macchi qualsiasi cosa. Senza contare la difficoltà estrema di dover dosare un fondotinta fluido in bottiglia o tubetto nel bagno dell’ufficio o in viaggio, armeggiando con i pennelli in un ambiente a noi estraneo. Col Dress me perfect cushion è tutto a portata di mano, nella massima pulizia. La formula Il fondotinta è fluido e di coprenza leggera, ma comunque modulabile.

Questo significa che applicando il prodotto rilasciato ad una prima pressione il viso è già uniforme, ma per coprire eventuali macchie o imperfezioni conviene insistere con almeno una seconda passata. Il finish del prodotto è molto luminoso e naturale, ottimo per le pelli secche e normali, ma non da meno per quelle a tendenza oleosa. Tende a lucidarsi prima di un normale fondotinta ad effetto opacizzante, ovviamente, ma la soluzione è rapida: con un po’ di cipria torna perfetto. Il fondo ha un fattore protettivo 30, ottimo per il sole di primavera, in estate piena indossatelo comunque sopra una crema solare con protezione 50. La durata del fondotinta è davvero notevole. Come lo capisco? Da quanto persiste il blush sulle mie guance a fine giornata e, nel caso di questo dressi me perfect, è sempre rimasto intatto.

Come usare l’applicatore nella maniera corretta La parola d’ordine è picchiettare, cioè piccole pressioni sulla pelle dal centro del viso verso l’esterno. Di solito prelevo il fondotinta con due o tre pressioni, più o meno quella che ho individuato essere la quantità ideale per me, lo distribuisco con un lieve tocco su naso, fronte, guance e mento e poi lo lavoro per fonderlo con la pelle, anche con i polpastrelli, soprattutto sull’attaccatura dei capelli e sul mento così come consiglia Deborah Milano. Lavo l’applicatore ogni giorno a fine giornata e il mattino dopo è già asciutto. A questo proposito: non cedete alla pigrizia, lavate velocemente con un sapone neutro, anche quello per le mani, ma fatelo spesso, così che non diventi portatore di germi soprattutto dopo una giornata di ritocchi.

L’unico difetto dell’applicatore? Non si smacchia mai completamente, ma è un problema puramente estetico. Ho testato il cushion anche con diversi pennelli e il mio preferito è un duofibra: il prodotto si preleva sempre con la stessa comodità e preserva la modulabilità del fondotinta. Quattro colorazioni disponibili, Dress me perfect cushion è disponibile in tutte le profumerie ad un prezzo di circa 19 euro.