Il Made in Italy tra stile intramontabile e innovazione

Moda Made in Italy

La Milano Fashion Week si è appena conclusa e i riflettori in questi giorni sono stati tutti puntati sul capoluogo lombardo. Milano, città creativa della moda e del design Made in Italy e centro nevralgico dell’economia italiana, gioca un ruolo fondamentale nel lancio di nuovi talenti e dei futuri prodotti di tendenza.

Moda e design sono due realtà molto vicine tra loro, che devono affrontare sfide comuni: essere in grado di suscitare interesse ed essere costantemente all’avanguardia.
Senza dimenticare qualità e stile, di cui noi italiani siamo da sempre grandi maestri, la parola d’ordine per emergere in una realtà internazionale fortemente competitiva è innovazione continua.
L’attitudine a innovare e sbalordire non è certo estranea al DNA del Made in Italy, capace di guardare avanti nel segno della creatività senza rinunciare alla classe.

Moda e Design Made in Italy

Si pensi alla svolta rivoluzionaria nella storia della moda data da Elsa Schiaparelli, la stilista pioniera del Made in Italy nel mondo e ancora oggi fonte di ispirazione per molti stilisti contemporanei – ne sono esempio Moschino con la sua reinterpretazione dello scheletro umano e Gucci con la recente rivisitazione della gonna pantalone, entrambe creazioni della surrealista Schiaparelli.
Le sue idee non sono state soltanto visionarie e stravaganti, ma espressione di un’accurata ricerca per trovare la perfetta sintesi tra estetica e funzionalità.

Moda però non è solo accessori e abbigliamento. Come diceva Coco Chanel: “La moda non è qualcosa che esiste solo negli abiti. La moda è nel cielo, nella strada, la moda ha a che fare con le idee, il nostro modo di vivere, che cosa sta accadendo.
Moda di fatto è tutto ciò che è trendy, di tendenza, che meraviglia e sorprende con degli spunti sempre nuovi. È per questo che la moda è un vero e proprio lifestyle che tocca i più svariati contesti, dalla food industry alla tecnologia fino all’arredamento. Basti pensare alle numerose maison italiane, come Fendi e Armani, che hanno deciso di puntare sugli arredi di lusso, nel segno dello stile e dell’eleganza anche per quanto riguarda l’interior design.

Il connubio tra industria della moda e dell’arredamento sembra del resto tra i più naturali, entrambe sinonimo di creatività e bandiere di eccellenza del Made in Italy. Nel settore dell’arredamento e del design è ancora più evidente la spinta verso l’innovazione e la ricerca del next big thing, quell’elemento capace di dettare un nuovo standard e che rappresenta un punto di rottura con il passato.

È con questo spirito che Orion, uno dei primi marchi al mondo nella produzione di vetrine refrigerate per gelaterie e pasticcerie, ha dato vita alla sua piccola rivoluzione copernicana.

Jobs, la vetrina che ha rivoluzionato l'arredo bar
Jobs, la vetrina che ha rivoluzionato l’arredo bar

La sua ultima creazione, la futuristica vetrina Jobs, nasce dall’unione tra avanguardia tecnologica ed estetica. Minimalista e dal design contemporaneo, Jobs è la prima vetrina nel settore della refrigerazione professionale realizzata senza basamento. Questa novità permette una grande versatilità e la massima libertà di espressione nella progettazione e nell’arredamento di un locale pubblico: un vero e proprio rovesciamento nel modo di concepire il design di un locale.

Per differenziarsi e lasciare il segno nella moda e nel design, ciò che conta è dunque rompere gli schemi, anticipare le tendenze e non smettere mai di essere all’avanguardia. In una sola frase: think lateral!

Sponsored by Clabo

Questo articolo Il Made in Italy tra stile intramontabile e innovazione è stato pubblicato per la prima volta da adminmoda su Blog di Moda.

Continue reading

Layage, il trend capelli per schiariture naturali perfetto per bionde e more

< layage_su capelli biondi

In principio fu lo shatush, poi fu la volta dell’ombrè hair, del balayage, dello skyline e di tutte quelle tecniche apparentemente simili ma assai diverse in realtà, per dare movimento alla chioma e ottenere sui capelli quelle tanto amate sfumature naturali. Se pensavate di averle sentite ( e provate) ormai tutte, dalla California è arrivata una nuova tecnica che oltreoceano ha già conquistato la testa di moltissime celebrità e modelle (da Gigi Hadid a Rihanna, passando per Miranda Kerr e Lily Aldridge), al punto da diventare tendenza e diffondersi a macchia d’olio arrivando fino a noi.layage_1

rihanna-Layage-hair

Si chiama layage, il termine dall’ inglese “to lay” che significa “stendere”, proprio perchè la tecnica consiste nello stendere i capelli su una superficie orizzontale applicando il prodotto schiarente/decolorante spazzolandoli; nenache  adirlo la radice non si tocca ma si lavora esclusivamente sulle lunghezze. layage come si realizza colorazione capelliL’effetto finale è quello dei capelli schiariti dal sole dopo le vacanze trascorse al mare, ovvero quello che abbiamos empre sognato, ma senza i danni della combo salsedine/raggi solari. Il Layage è adatto sia alle teste bionde che ai capelli castani e a differenza del balayage permette un maggiore “controllo” sul numero di ciocche da schiarire, quindi sull’effetto finale.


Continue reading

Blackout tattoo, la nuova tendenza in fatto di tatuaggi

Avere il corpo quasi completamente ricoperto di tatuaggi è il trend più alla moda degli ultimi anni. Sono pochissimi infatti coloro che hanno scelto di non adornare neppure con un piccolo disegno o con una scritta le braccia, le gambe o il busto. Se qualche settimana fa hanno fatto molto parlare i tatuaggi impercettibili alla luce del sole e visibili solo al buio, questa moda decisamente opposto lascerà tutti senza parole.

Si chiamano Blackout Tattoo e sono caratterizzati dalla presenza di moltissimo inchiostro nero. Basta inserire su Instagram l’hashtag #blackouttattoo per capire che sono moltissimi coloro che “colorano” intere parti del corpo con il nero, lasciando in bianco solo il disegno che si desiderano evidenziare. I Blackout Tattoo sono l’ideale anche per coloro che vogliono coprire un vecchio o imbarazzante disegno che portavano sul corpo, senza dover ricorrere al costosissimo trattamento laser. Uno degli artisti più famosi specializzati in questo genere è Chester dell’Oracle Tattoo, un centro di tatuaggi a Singapore, che crea sulla pelle dei clienti delle opere d’arte simili. Uno dei più incredibili?

Quello fatto ad una donna, che ha deciso di ricoprire con dell’inchiostro nero le braccia e la parte superiore al seno. Coloro che sono appassionati di tatuaggi e che sognano il momento in cui finiranno ancora sotto “le grinfie” del tatuatore non potranno dunque dare a meno di questa nuova tendenza, di sicuro saranno i più alla moda la prossima estate.

 

La manicure di primavera? È la Pom Pom Nails!

<

Se esistesse un premio per le tendenze beauty più assurde, quello delle pom pom nails lo vincerebbe di sicuro. Ditemi voi come si può pensare di andare in giro con degli ingombranti pom pom attaccati alle unghie e non sentirsi un tantino ridicole.

Apprezziamo sempre l’originalità, ma facciamo davvero fatica a credere che una tendenza del genere possa trovare terreno fertile tra le appassionate. Eppure sui social, soprattutto su Instagram, ci sono tante ragazze, soprattutto Corea del Sud che pubblicano le foto di questa insolita manicure riscuotendo grandi consensi tra i follower.

Di certo, se cederete al trend non rischierete di passare inosservate.

Leggi anche: Furry Nails: l’assurda tendenza delle unghie pelose alla NY fashion week
pom pom nails


Continue reading

Struccarsi solo con l’acqua e il panno MakeUp Easer

Il mondo della bellezza e del make-up ci bombarda ogni giorno di nuovi prodotti, tendenze da seguire (purché non siano le unghie pelose o a forma di bara), trucchi da sperimentare… ma a volte ci piace aspettare di leggere come rendere ancora più pratico qualcosa di semplice e quotidiano, come struccarsi.

Tutte abbiamo il nostro detergente o la nostra acqua micellare preferita, ma se si potesse qualche volta fare a meno di tutto questo, magari quando si è di fretta, in viaggio o si è troppo stanche la sera e struccarsi solo con l’acqua? Pare sia possibile come MakeUp Easer, un panno in poliestere al 100%, composto da fibre che, una volta inumidite, sono in grado di eliminare qualsiasi tipo di trucco, compresi i make-up waterproof.

MakeUp Easer è delicatissimo sugli occhi e resta efficace, mantenendo le sue proprietà, per almeno 1000 lavaggi, costa 19,90€ e la trovate in eslcusiva da Sephora!

A proposito di: 4 regole base per la pulizia del viso quotidiana e per eliminare le impurità

NB: per un lungo periodo su YouTube si sono susseguiti tutorial di struccaggio in cui venivano utilizzati panni in microfibra per struccarsi, si tratta di panni utilizzati per la pulizia della casa, dei mobili e dei pavimenti. Fate attenzione però, spesso questi panni, non essendo pensati per la pulizia della pelle ma solo della casa, contengono agenti sgrassanti o sono trattati con prodotti non adatti al corpo.

Makeup-Eraser-struccarsi-solo-con-acqua