Enzo Brandi per NOVE25: il tatuatore di Marek Hamsik per il brand di gioielli

Grande appuntamento a Napoli per il lancio di un’esclusiva collaborazione tra il tatuatore più famoso di Napoli, Enzo Brandi (tra i suoi clienti anche il calciatore slovacco Marek Hamsik, bandiara del SSC Napoli) e il brand di gioielli NOVE25.

Enzo Brandi ha disegnato una collezione per NOVE25 utilizzando i simboli della cultura popolare partenopea di cui é un enorme esperto. A Napoli é anche molto popolare perché sono suoi i tatuaggi più celebri dei campioni della squadra di calcio cittadina.

La collezione sarà presentata domani sera a Napoli presso lo store di NOVE25 ma il lancio stampa esula dall’evento in quanto la collezione sarà da subito disponibile sul sito del brand e nei suoi store.

Ecco l’invito della serata

Continue reading

Tatuaggi 2017: tutte le tendenze tattoo dell’autunno–inverno 2017

La fine dell’estate è per molti versi il periodo migliore per pensare ad un tatuaggio. Il rientro in città dopo le vacanze estive è il momento più indicato per tatuarsi in quanto ci permette di proteggere maggiormente la zona del corpo interessata dal tatto. L’esposizione al sole, infatti, può sbiadire i colori e rendere il tatuaggio opaco, ecco perché è sempre importante applicare una crema solare sulla zona interessata,

Prendersi cura del proprio tatuaggio è un’azione fondamentale per preservarne integrità e bellezza ed evitare il formarsi di infezioni. Il vostro tatuatore vi darà sicuramente le giuste indicazioni ma una buona guida da seguire è quella fornita da Zalando Privè, nella quale sono illustrate le fasi del processo di guarigione del tatuaggio e le azioni da evitare durante questo.
Ma quali sono le tendenze tattoo di quest’anno?

Le origini antichissime e la sua continua evoluzione e diffusione nei secoli, attraverso le varie culture, hanno portato oggi a considerare il tatuaggio come una vera e propria forma d’arte, tanto che quest’anno la 57ª edizione della Biennale di Venezia ha introdotto il tatuaggio come forma di arte contemporanea.

Dai microtattoo ai maxi disegni: ecco tutte le tendenze tatuaggio 2017

L’arte del tatuaggio vede una continua evoluzione sia per quanto riguarda gli stili che le tendenze e, così come accade per la moda, questi cambiano e si impongono ogni stagione, diventando in alcuni casi virali. Sfoggiati dalle star, sempre più condivisi sui social, i tatuaggi si sono trasformati un fenomeno virale. Ecco le ultime tendenze tattoo.

Mini Tatuaggio

Il 2017 ha visto il boom del micro-tatto, tatuaggi piccoli dallo stile minimale e semplice, come quello sfoggiato da Bella Hadid, realizzato dal tatuatore della star Jon Boy.

micro tatuaggio dietro orecchio

Il tatto diventa sempre più formato extra-small e minimali. Ed in questa nuova chiave vengono rivisitati i tradizionali soggetti dei tatuaggi Old school, come ancore e cuoricini in versione microscopica, ma via libera anche a personaggi cartoon e animali.

Watercolor tattoo, il tatuaggio effetto acquerello

tatuaggio papavero effetto acquerello

Un trionfo di colori sulla pelle che si ispira all’arte pittorica del primo dopoguerra. L’effetto è quello di un dipinto realizzato ad acquerello, dai contorni sfumati. I soggetti preferiti sono fiori, molto romantici e scelti soprattutto per i tatuaggi femminili, ma anche figure geometriche e soggetti surreali.

Tatuaggi geometrici

Che siano di dimensioni ridottissime oppure che si tratti di disegni più elaborati, i tatuaggi geometrici sono una delle tendenze tattoo attuali. Tra i tatuatori più apprezzati, la turca Eva Krbdk che ha lanciato i pixels tattoos, unendo la tecnica del ricamo a punto croce con l’arte del tatuaggio. Molto in voga anche le tradizionali forme geometriche piane, come cerchi e triangoli.

Un post condiviso da Eva Krbdk (@evakrbdk) in data:

Tatuaggi scritti

Un grande classico che torna rivisitato in chiave minimal e riducendo le proprie dimensione. I tratti sono eleganti ma ben delineati. Che si tratti di nomi, citazioni o frasi l’importante è che siano in corsivo. Molto femminile e ideale per chi cerca un tatuaggio delicato.

Tatuaggi a linea singola

tatuaggio parigi

Altra tendenza in fatto di tatuaggi e diventata quasi virale è quella del tatuaggio a linea singola, quello che nei paesi anglosassoni è conosciuto come Single line Tattoos. Tra i soggetti più in voga in questo stile vi è lo skyline delle città, il cityscape.

Continue reading

Trend capelli: undercut design effetto tattoo

Lo chiamano undercut design o undercut tattoo, di sicuro c’è che a prescindere dal nome si tratta di una vera e propria tendenza. A metà via tra una bizzarria da parrucchieri e un tatuaggio vero e proprio, a cui però somiglia soltanto, il nuovo trend sta facendo impazzire il web.

L’idea è quella di creare delle decorazioni rasando i capelli sulla nuca in modo che il lavoro finale somigli da vicino ad un tatuaggio sulla testa, da esibire o da nascondere sotto i capelli più lunghi e mostrare solo in qualche caso.

Instagram, come sempre, abbonda di esempi a cui ispirarsi se si vuole adottare il trend e fare una piccola follia in questa calda estate che ci consente di giocare e osare di più rispetto ad altri periodi dell’anno.

Sarà più facile se si sceglierà un pattern geometrico e se ci si affiderà a mani esperte nell’uso del rasoio, elettrico o manuale che sia. Il risultato finale non passa inosservato e ha un piglio molto contemporaneo.













Continue reading

Tatuarsi la vagina: tutti i pro e i contro della moda del momento

Altro che Victoria’s Secret e lingerie super brandizzata, ragazze, la vagina va di moda se decorata con disegni, piercing, ma soprattutto tattoo.

Il Va-ttoing, il tatuaggio transitorio, va sempre per la maggiore, soprattutto con l’arrivo della bella stagione e quello che ne consegue, dai bikini striminziti agli amori estivi consumati sulla spiaggia.

Ma c’è anche chi opta per un tattoo vero e proprio, un disegnino – alla Belen per intenderci – o qualcosa di più visibile… in alcuni casi forse troppo. Ma vale sempre la regola De gustibus non disputandum est.

Anche se sorge spontanea la domanda:

Piacerà veramente ai maschietti?

Secondo un nostro sondaggio, se il disegno non è troppo vistoso o ridicolo, potrebbe anche risultare eccitante.

In linea di massima, però, non sarà certo un Homer Simpson tatuato su una vagina a frenare il desiderio.

Come ha commentato un amico: “Quando sei dentro, sei dentro”.

Ora che abbiamo assodato che il tatuaggio intimo non funge da filo spinato per maschi vogliosi e che anzi potrebbe stimolarli ancora di più, cerchiamo di capire se ci sono controindicazioni.

Quali controindicazioni

Parliamo di un’area del corpo delicata, poco – se non per niente – esposta al sole, spesso costretta dentro materiale sintetico, una ferita, quindi, difficile da rimarginare. Non è un’impresa impossibile – non fraintendeteci – ma il processo di guarigione è sicuramente più lento.

Il dolore, poi, può essere veramente molto intenso.

Il nostro consiglio è quello di optare per un tatuaggio in prossimità della vagina, sull’inguine o anche un po’ più sotto, ma di evitare piccole e grandi labbra.

Se proprio non riuscite a resistere, beh, allora scegliete con cura il professionista a cui affidare la decorazione della vostra vagina, stringete i denti e seguite scrupolosamente i consigli di mantenimento.

Vi lasciamo con una fotogallery ricca di spunti, alcuni sicuramente esilaranti o aggressivi, altri più graziosi.

Continue reading

Trend alert: tatuaggi sull’orecchio

E se al posto degli orecchini indossassimo tatuaggi? È l’idea che il nuovo trend lancia senza mezzi termini: al posto degli orecchini, o in combinazione con essi, le orecchie si decorano con piccolissimi tatuaggi.

Sul lobo o lungo il padiglione auricolare, sviluppandosi in altezza o limitandosi a piccolissimi dettagli, in qualche caso posizionati persino internamente, il diktat parla chiaro. Se tatuaggio deve essere, che sia piccolo e sull’orecchio.

È una tendenza che sta prendendo piede sempre di più diffondendosi specialmente tramite i social, soprattutto su Instagram che è tra i contenitori di trend più potenti degli ultimi anni. Non ci sono dubbi, il tatuaggio più trendy si fa alle orecchie.

Il più diffuso è quello sull’arcata del padiglione auricolare, sull’esterno o sul retro. È floreale oppure geometrico, comunque molto piccolo, discreto e persino elegante. Basta scegliere il design preferito, tra foglie, righe, fiori. E non pentirsene, ovviamente, ché non si cambia come un paio di orecchini.








Continue reading