In cerca di cose belle

glamour-marmalade (1)

Dovremmo andare in cerca delle cose belle, di quelle che fanno stare bene solo a guardarle. Fosse anche una semplice giornata di sole, del profumo della pioggia, delle nuvole che sembrano zucchero filato. Di un rossetto rosso che dà sicurezza per rimetterlo una, due, tre volte durante la giornata. Non dico lo smalto che tanto dopo cinque secondi già è sbeccato, non so se succede anche a voi. Quelle cose belle come un viaggio improvvisato e poco importa dove, conta con chi. Senza pensieri, senza paura e senza la nostalgia che ti porta a non lasciare andare i ricordi. Belle come i capelli lunghi in una treccia che cade sulla spalla, un chiodo in pelle e un jeans strappato, meglio se boyfriend. Come un gelato alla stracciatella e rigorosamente con panna, che poi alla prova costume non siamo mai arrivate come avremmo voluto. E il lato b perfetto lo lasciamo a Gisele & Co, che poi vanno ora anche di moda le curvy. Quindi che curvy sia. Cose belle come “essere al posto giusto nel momento giusto”, per qualche strano caso del destino, improvvisamente come quando ascolti una canzone per la prima volta e ti piace. E dovresti tu sentirti meravigliosa, come non mai, ogni volta che c’è lui che ti guarda come se di fronte avesse la cosa più bella che esista al mondo.

Che se ci fate caso, ne sono convinta, ognuna di voi ce l’ha a fianco.

cose-belle

L’articolo In cerca di cose belle sembra essere il primo su Glamour Marmalade.

Dark Berry Lips: l’alternativa al rossetto rosso da sfoggiare quest’inverno

berry_lips_collage

Le chiamano Dark Berry Lips perchè il colore intenso delle labbra tanto in voga questa stagione, ricorda bacche selvatiche e in particolare le more. Il rossetto dark si propone come alternativa alle labbra laccate di rosso, un classico intramontabile ma come tale visto e stravisto,  e promette di conquistare anche chi non ha mai osato troppo in fatto di trucco.

berry lips dark

Il vantaggio è quello di ottenere, con il minimo sforzo, un make-up di grande effetto e drammaticità. Certo, per sfoggiarlo bisogna puntare su un make up molto basic che abbia come unico focus le labbra, altrimenti il rischio è quello di risultare troppo “cariche”.

Altra raccondazione: le labbra devono essere superidratate, le texture opache, quelle più in voga, tendono infatti ad evidenziare disidratazione e pellicine, quindi prima di applicare il rossetto è sempre consigliabile fare uno scrub delicato.

labbra ciliegia Continue reading

Broux, il nuovo trend in fatto di capelli è un mix tra rosso e castano

broux_1

Dopo essere impazzite per riuscire a far capire al parrucchiere cosa intendessimo per Bronde, ecco che arriva un altro trend in fatto di capelli e colorazione: si chiama Broux e non è altro che un mix tra rosso e castano.

Facile a dirsi ma meno facile realizzarlo se non si è esperte coloriste, sì perchè non si tratta di mescolare semplicemente i due colori ma di equilibrarne le sfumature per un risultato caldo che fa risaltare i lineamenti e l’ incarnato.

broux3

broux_2Ideale per chi parte da una base castana o comunque scura perchè bastano dei riflessi realizzati ad hoc a partire da metà lunghezze, un po’ come si fa con la tecnica del celebre shatush, ottenendo così varie sfumature che illuminano la chioma per un risultato finale estremamente naturale.
Continue reading

Terapia d’urto

outfit inverno fashion blogger 6

Regole per far tornare il sorriso.
1. Fare una doccia lunga, calda ascoltando della buona musica.
2. Asciugare i capelli, metterli in ordine e truccarsi. Rossetto rosso, sempre e comunque.
3. Indossare quello che più ci piace.
4. Prendere un pellicciotto rosa che l’effetto è come quello di un abbraccio.
5. Prendere i tacchi più alti che avete (come quelli di Jessica Buurman).
6. Uscire e farsi sorprendere dagli eventi.

Ecco, è proprio quello che ho fatto.
Chiamatele se volete, terapia d’urto per (ri)trovare la felicità.

outfit inverno fashion blogger 2 Continue reading

BEAUTY BOX, IL RITORNO

Dopo un grosso boom iniziale, qualche problema poi e la definitiva chiusura mesi più tardi (vi ricordate di Glossybox?) ero rimasta orfana di una box beauty come si deve. Non che mi mancasse così tanto, in realtà. Il sistema “Ti invio tot cosmetici nuovi da provare” ha i suoi lati positivi, ma anche molti limiti, in primis l’impossibilità statistica di accontentare tutte, per quanto ben profilato sia il sistema. C’è sempre almeno un prodotto inutile e, quando va male, non ce n’è nemmeno uno che soddisfa le aspettative.

In questo turbinio di emozioni (?!?) ho pensato di provare una beauty box straniera, l’unica con meno complicazioni dal punto di vista delle spedizioni. Si chiama Lookfantastic Beauty Box, dall’omonimo sito di beauty retail inglese. Più precisamente ho ricevuto questa box in omaggio dopo un acquisto sul loro sito dei miei soliti prodotti per cura e detersione della pelle.

LookfantasticBox_1 LookfantasticBox_2

La beauty box di Lookfantastic promette una selezione di prodotti scelti, non c’è possibilità di creare un profilo in base alle proprie esigenze, per cui, presumibilmente, ogni box avrà prodotti universali adatti ad ogni tipo di pelle. Il tutto per 15£ al mese, mentre il valore medio dei prodotti, o almeno quello dichiarato, è di circa 50£.

Quella che vi mostro è la box di Febbraio: prodotti tutto sommato utili e una scoperta che mi ha resa più che entusiasta.

Ottimo il Lippy Cow Natural lip balm di Cowshed, anche se non sono fan dei burri in tubetto, ottima anche la Nuxellence trattamento antietà per tutti i tipi di pelle.

LookfantasticBox_3 LookfantasticBox_5 Continue reading