Kiko Less Is Better, la capsule collection che esalta la bellezza naturale

C’è aria di festa in casa Kiko e mai come quest’anno le novità che ci aspettano saranno ricche e numerose!

Era il 1997 quando Kiko apriva il suo primo negozio a Milano e in soli vent’anni l’azienda ha saputo affermarsi e farsi conoscere in tutto il mondo attraverso più di mille punti vendita e un negozio online presente in ben 36 paesi (www.kikocosmetics.com).

Per festeggiare i suoi primi vent’anni Kiko ha scelto di collaborare con alcuni fashion designers emergenti selezionati da Vogue creando una serie di sette capsule collection che via via usciranno fino a novembre 2017 e che sapranno conquistare tutte le makeup addicted.

La prima capsule collection uscita è Less Is Better, realizzata in collaborazione con SuperDuper Handmade Hats, brand di tre giovani designer italiani di cappelli che hanno trasmesso la loro impronta stilistica alle confezioni dei prodotti makeup e beauty della collezione.

Less Is Better promuove la bellezza naturale, quella del motto “il trucco c’è ma non si vede”, attraverso tinte delicate e luminose per esaltare il nostro viso con un look pulito e fresco.

LEGGI ANCHE: Kiko Skin Tone, i prodotti makeup per la base viso

Less Is Better Pochette

La pochette è uno dei pezzi in cui più si esprime il mood di questa capsule collection. La trasparenza e i giochi d’acqua colorata al suo interno richiamano alla freschezza e alla naturalezza e la rendono un accessorio semplice ma d’effetto. Pratica, robusta e bella capiente è un must have per riporre i prodotti Less is Better ed averli sempre con sè anche in viaggio.

In vendita ad € 14,95.

Less Is Better Konjac Sponge Provata da Laura C.

Il primo passo per un makeup perfetto è una pulizia della pelle efficace, per questo Kiko ha inserito nella collezione la spugna konjac per detergere ed esfoliare con estrema delicatezza. Per chi non la conoscesse, si tratta di una spugna 100% naturale ricavata da una pianta di origine asiatica (chiamata Konjac) che si distingue per la sua straordinaria morbidezza. Adatta a tutti i tipi di pelle, si utilizza bagnata passandola sul viso da sola o insieme al proprio detergente preferito. E’ del tutto diversa dalle altre spugne, sembra quasi gelatinosa ma è molto molto compatta ed è davvero la spugna più morbida che abbia mai provato! Dopo l’utilizzo va risciacquata, strizzata e appesa con la sua cordicella per farla asciugare. Asciugandosi diventa piccola, rigida e secca ma non temete, basterà bagnarla di nuovo per alcuni secondi per rigenerarla e ritrovare il piacere di una delicata coccola sul viso.

In vendita ad € 5,95.

Less Is Better Eyeshadow Palette Provata da Fausta

Palette compatta e dal design semplice ma adorabile, packaging in lilla e rosa estremamente chiari e pastello, la palette contiene uno specchio e ben 9 ombretti da 1 gr ciascuno di prodotto. La disponibilità delle colorazioni consta di questa unica versione, nude, per un makeup leggero, appena accennato. Il finish è diverso per ogni fila di ombretti, dall’alto rispettivamente satinato, metallizzato ed opaco.
La prima fila contiene i colori più chiari della palette, i satinati, e quasi impercettibili, per lo più polverosi, estremamente nude, da utilizzare come base. Nella seconda fila abbiamo i colori dal finish metallizzato, nonostante non sia così percettibile di per sé, sono ottimi per delineare in maniera leggera l’estremità dell’occhio, anche questi presentano una texture polverosa e morbida. La terza fila infine contiene i colori opachi, da sinistra un malva e due varianti di marrone, chiaro e scuro, leggeri ma ottimi per un trucco elegante e per delineare la curva della palpebra superiore.
Da un utilizzo della palette si riscontra un difficile uso dei colori più chiari poiché molto poco visibili, quelli
più scuri possono essere usati per creare dei look comunque nude ma leggermente più delineati. Durata
medio bassa, dopo qualche ora tendono ad accumularsi nelle pieghe della palpebra mobile.

In vendita ad € 11,95.

Less Is Better Long Lasting Stick Eyeshadow 02 Pearly Quartz Provato da Laura C.

L’ombretto in stick di Kiko si veste di un delicato azzurro pastello e si ripropone in tre nuove tonalità. Io ho provato Pearly Quartz, un rosa quarzo dal finish perlato, perfetto per un look fresco e luminoso. Lo stick è morbido, molto scorrevole sulla pelle e ben pigmentato, sfumandolo il colore non perde intensità o luminosità. L’unica caratteristica che mi ha deluso è la durata, senza dubbio al di sotto delle aspettative. Senza l’utilizzo di un primer ho notato che sebbene non si sciolga va a segnare la piega palpebrale già nell’arco di un paio di ore, decisamente troppo poche per un prodotto che si propone come “long lasting”.

In vendita ad € 6,95.

Less Is Better Long Lasting Stick Eyeshadow 03 Metallic Rosy Copper Provato da Laura

Come lascia già intendere il nome, Metallic Rosy Copper è un ombretto in stick dal color rame e dai riflessi tendenti al rosa. Il finish metallizzato gli conferisce luminosità e lo rende perfetto per dei makeup eleganti e sofisticati. Così come i Long Lasting Stick Eyeshadow della linea permanente, anche questa tonalità presenta una buona pigmentazione e un’elevata durata. Si sfuma facilmente ma va lavorato abbastanza in fretta perchè tende a seccarsi e fissarsi nel giro di qualche secondo.

In vendita ad € 6,95.

Less Is Better Cream Blush n. 02 Tenuous Mauve Provato da Ilaria

Il colore di questo fard, un rosa antico scuro, risulta molto più acceso una volta steso sul volto. La texture è leggera e malleabile, l’ideale per una sfumatura semplice e veloce, senza macchie. Proprio per questa sua caratteristica, mi trovo bene a prelevarlo sia con le dita che con un pennello, quest’ultimo lo scelgo a setole compatte per un risultato più deciso oppure a setole più rade per dare giusto un tocco di colore, con effetto bonne mine. Adatto per il giorno in quanto non contiene perlescenze, ha una discreta durata (circa 5-6 ore).

In vendita ad € 8,95.

Less Is Better Fluid Highlighter 01 Gentle Champagne Provato da Fausta

Contenuto all’interno di un flacone in vetro opaco con dosatore che richiama i colori scelti da SuperDuper
per la collezione e cap trasparente, si tratta di un fluido illuminante per il viso, estremamente fresco, per
una pelle luminosa e raggiante. La texture è cremosa ma estremamente sfumabile, perfetta per lo strobing
e per accentuare le zone del viso in modo da ottenere un incarnato luminoso grazie alle microperlescenze
racchiuse nel fluido. Disponibile in due colorazioni, 01 Gentle Champagne e 02 Mild Golden Sand. Da utilizzare su pelli senza alcuna imperfezione.

In vendita ad € 11,95.

Less Is Better Matte Lipstick 03 Essential Rose Provato da Laura

Rossetto liquido dal finish completamente opaco e dal delizioso color rosa malva. L’applicatore si rivela un ottimo alleato per la sua applicazione: la punta in spugna rende agevole la stesura del prodotto, mentre la forma leggermente ricurva aiuta a seguire meglio la curvatura delle labbra. La formula è stratificabile e molto pigmentata quindi, nonostante si riesca a coprire il colore delle labbra già con una sola passata, è possibile farne una seconda per assicurarsi una maggiore durata. L’unica pecca è che tende a seccare e a rendere più visibili le pieghe delle labbra.

In vendita ad € 6,95.

Di seguito potete vedere gli swatch di tutti prodotti.

Less Is Better Eyeshadow Palette

Less Is Better da sinistra a destra: Long Lasting Stick Eyeshadow, Cream Blush, Fluid Highlighter, Matte Lipstick

Non finisce qui… Per il suo ventesimo anniversario Kiko ha pensato ad un regalo speciale per tutte le sue clienti, un braccialetto da comporre con sette charms, uno per ciascuna capsule collection prevista che potrete collezionare con l’acquisto dei prodotti. Per Less is Better il ciondolo non poteva essere altro che un cappello, l’accessorio principe dei designer SuperDuper Handmade Hats!

Non mi resta che invitarvi a farvi contagiare dalla grande festa di Kiko e dal suo creativo mondo di colore. Buon compleanno Kiko!

The post Kiko Less Is Better, la capsule collection che esalta la bellezza naturale appeared first on MakeUpWorld Italia.

Continue reading