Personalizzare: il nuovo diktat della moda

Unicità, è questa la parola d’ordine che oggi risuona nel mondo della moda. La stessa, quest’ultima, che respinge e risponde con carattere e innovazione a coloro che l’accusano di omologare. Oggi più che mai, maison e brand puntano su capi e accessori che mirano ad affermare e sottolineare la personalità di chi li indossa.

Che siano messaggi, iniziali o decorazioni, l’obiettivo è quello di concepire e rappresentare la moda e, di conseguenza, ciò che si indossa come parte integrante del proprio essere. Customizzare il prodotto è così diventata parte integrante della nostra esperienza di acquisto, avvicinandosi così sempre più alle esigenze del consumatore e alla voglia di affermare il proprio essere.

Dalle scarpe alle borse, dai berretti alle t-shirt: tutto ciò che si indossa può essere personalizzato, comunicando così il proprio stile di vita e il proprio status. Se inizialmente il trend della personalizzazione è partito dal mercato del lusso, dove brand come Luis Vuitton o Burberry danno la possibilità di personalizzare capi e accessori con le proprie iniziali, oggi anche brand low cost e più popolari cavalcano la tendenza.

borsa be your bag

Accessori e abiti diventano capi unici, che in qualche modo modernizzano il concetto di “su misura” che tradizionalmente era affidato al mondo della sartoria artigianale. E così le borse diventano personalizzate, come quelle di Be Your Bag, che possono essere personalizzate aggiungendo le proprie iniziali e una dedica all’interno. Ma la customizzazione non si limita solo a questo: è possibile creare la propria borsa dall’inizio, scegliendo anche modello, fantasia, finitura e fodera interna. Artigianalità e innovazione si mescolano dando vita a un prodotto capace di raccontare le diverse individualità di chi lo sceglie. È così che la moda risponde con carattere a coloro che la accusano di omologare.

L’acquisto dunque non è considerata una mera azione ma rappresenta un vero e proprio percorso emozionale, che inizia con la partecipazione diretta alla creazione del prodotto stesso, pensato e creato per configurarsi il più possibile alle proprie esigenze e al proprio gusto personale. E il tutto comodamente dal proprio pc e dal proprio smartphone, navigando sul sito ufficiale www.beyourbag.it.

Personalizzare è dunque il nuovo diktat della moda. Frasi, scritti, dediche, iniziali, passando anche per tessuti, finiture e tonalità. Comunicare il proprio stile ma anche il proprio lifestyle avviene dunque attraverso la creazione di prodotti che, oltre alla personalizzazione estetica (si pensi ad esempio alle cover per cellulari), puntano sull’adattarsi completamente alle performance richieste. Nascono così scarpe fatte su misura e capaci di adattarsi perfettamente alla forma del piede (come quelle di Adidas e Nike), pensate per incrementare le performance di atleti professionisti.

Una moda che dunque oggi punta a “restare”. E anche se ciò può sembrare un controsenso in realtà non lo è. La moda, che cambia di stagione in stagione, punta oggi a lasciare il segno attraverso la personalizzazione e la dichiarazione esplicita di ciò che siamo, che sicuramente non cambia.

Continue reading

Cappotti 2017: quali sono le tendenze capispalla di questa stagione

In questa stagione le tendenze moda Autunno Inverno 2017-2018 vedono alternarsi bomber corti a lunghi cappotti dal taglio pulito, dettagli tagliati al laser e piumini easy chic arricchiti da applicazioni e decorazioni.

Piumino donna per tutti gli stili

Già nella scorsa stagione invernale, il ritorno del piumino ha segnato le ultime tendenze per quanto riguarda le collezioni capispalli. Le diverse maison propongono tagli e modelli adatti a tutti gli stili: dalle colorate pellicce oversize per chi vuole osare, a tagli più classici per chi preferisce un look più sobrio e lineare, riletti però in chiave moderna. Volpi confezioni, azienda che dal 1950 opera nel settore pelletteria, propone pellicce multicolore e piumini con linee di ispirazione anni ’60, che accompagnano le forme, arricchiti da colli in pelliccia.

L’azienda, all’interno delle sue collezioni, mescola abilmente i grandi classici della tradizione legata alla pellicceria italiana con i trend e le novità del momento, creando capi unici nel suo genere. Visitando il sito ufficiale Volpi Collezioni è possibile prenotare una visita allo showroom di Milano, situato in Via Montenapoleone 9, dove oltre alle collezioni capispalla sarà possibile conoscere la collezione Volpi Home. Inoltre, i distributori e i titolari di negozi avranno in esclusiva la possibilità di conoscere la nuova collezione primavera estate 2018. Ispirazioni hippie, camoscio e pelle sono i materiali che caratterizzano la collezione della prossima stagione, che si ispira e risente delle influenze hippie. Basterà collegarsi al sito internet di Volpi Confezioni per prenotare una visita allo showroom, che ha aperto le sue porte nel cuore pulsante della Capitale italiana della Moda.

Leggero e delicato su maniche e colli, più deciso su capi interi e bordi, il laserato su pelle e camoscio, è un vero e proprio must della moda estiva 2018, dando vita ad un taglio più moderno capace di adattarsi anche a outfit ispirati allo street style. Colori, tessuti stampati, tonalità rosa cipria e ispirate ai colori della natura compongono invece la collezione Volpi Mood, dal carattere moderno e ideata per una clientela più giovane.

L’accostamento sapiente di tessuti e materiali dà così vita a capi grintosi e di carattere, mai banali, che non si limita a seguire le tendenze ma punta e mantiene l’alta qualità della conceria italiana.

Il piumino per un look easy chic

Nato come capo sportwear, il piumino oggi viene declinato in molteplici tagli e modelli tanto da diventare anche un capo adatto agli outfit più formali ed eleganti. La tendenza inverno 2017/2018 vede il classico piumino trapuntato arricchirsi di applicazioni e dettagli preziosi, come colli in pelliccia o profili in velluto. I piumini, tornati di tendenza già a partire dalla scorsa stagione, continueranno ad essere il must have da indossare durante le fredde giornate invernali. Che siano lunghi o in versione bomber, il piumino ci accompagnerà non solo in montagna ma anche in città.

Continue reading

Guida semi-seria alle tendenze estate 2018

tendenze estate 2018

Vestiremo di sogni, delle emozioni più vere e primordiali che si scontrano con una realtà prossima, a tratti futuristica. Mai senza dimenticare, però, il passato, con la pop art che torna con i colori più decisi come vuole Donatella Versace. O con i fumetti che diventano stampe sui completi di Miuccia Prada. Mai così tanto giallo si è visto sulle passerelle: da Trussardi a Tom Ford fino a Msgm, si vede sfilare alla Milano fashion week il colore della risata del folle. Come a dire: per osare con il giallo, ci vuole un pizzico di pazzia. Come per indossare trasparenze che regalano sussulti sensuali come insegnano Francesco Scognamiglio e N. 21, rese regali da brillanti come vuole Gucci che si ispira alle favole dell’infanzia di tutte noi. E invece che riceverne, i fiori li indosseremo per far sbocciare la bellezza a suon di rugiada come vuole Marni. E saremo pronte anche a volare con le piume rosa di Moschino e di Alberta Ferretti che fasceranno la nostra vita come le corone delle regine. Anzi per essere delle regine senza regno ma capaci di governare i cuori come vogliono Dolce & Gabbana che ci ricordano come l’amore sia bellezza. Quella senza tempo, che supera le correnti gravitazionali, fine a se stessa, senza limiti. Come quella di Naomi Campbell, Claudia Schiffer, Carla Bruni, Cindy CrawfordHelena Christensen. E, forse, il vero femminismo attuale è senza dubbio questo: più delle parole che si perdono tra mode del momento, è solo lei, la bellezza pura, candida e semplice. Che ha il colore bianco della collezione di Laura Biagiotti e del suo ricordo.

Vestiremo esattamente così.
Con i sogni di donne rimaste un po’ bambine.

tendenze-primavera-estate-2018

Trecentosessantacinque giorni prima del sole, del mare e della sabbia che scivola tra le dita. Alla Milano fashion week i best of delle tendenze estate 2018 parlano chiaro: saremo libere di sognare ancora una volta di vivere una favola. E per ora non resta che sognare che questo anno trascorra più veloce che mai per indossare tutto questoLes Copains - Backstage - Milan Fashion Week Spring/Summer 2018

L’articolo Guida semi-seria alle tendenze estate 2018 sembra essere il primo su Glamour Marmalade.

Milano fashion week 2017: occhi puntati sulla settimana della moda

Ufficialmente iniziata mercoledì 20 settembre, la settimana della moda milanese ha in programma più di sessanta passerelle, 94 presentazioni e una ventina di eventi.

Se ieri gli occhi erano tutti puntati sulla sfilata di Alberta Ferretti, alla quale non è mancata la partecipazione di numerose VIP che si sono divertite ad immortalare i diversi look tramite le loro storie instagram. Tra queste la presentatrice e showgirl Melissa Satta e la fashion blogger Candela Novembre.

A sfilare per la maison un cast di modelle d’eccezione, tra cui Elsa Hosk, Alessandra Ambrosio, Bella e Gigi Hadidi, Izabel Goulart, Hailey Baldwin.

La collezione PE 2018 di Alberta Ferretti vede sfilare abiti che ricordano le divinità greche, minidress total black e, durante la seconda parte della sfilata, tessuti laminati e tonalità argentate.

In passerella nella giornata di mercoledì anche Gucci. Il direttore creativo Alessandro Michele porta avanti il suo stile, estroso e creativo, con successo. Un stile che porta sul filo del rasoio il delicato equilibrio tra raffinatezza ed estro. Abiti che non vogliono omologare al mondo modo della moda chi li indossa, ma che diventano strumenti per esprimere la propria personalità. Tendenze del XX secolo, trame Principe di Galles, pailletes e abiti anni ’80 si mescolano creando equilibri unici.

A cavalcare le passerelle di oggi in questa Milano Fashion Week 2017 troviamo tra le tante Prada, moschino, Fendi, Max Mara.

La giornata di domani, venerdì 22 settembre, ad animare la settimana della moda di Milano vedrà invece, a partire dalle ore 09.30 fino alle ore 20.00, Tod’s, Giorgio Armani, Annakiki, Sportmax, Krizia, Etro, Roberto Cavalli, Brognano, Marco de Vincenzo, Versace, Aigner ed infine Vionnet.

Continue reading

Silver Mania: tessuti e capi argento vivo per l’inverno 2018

Tendenze vivaci e inspirazioni metalliche per tessuti e sfumature in voga nella prossima stagione invernale: paillettes, glitter e toni metallici per abiti ed accessori. Il prossimo inverno dunque si colorerà di vivo argento, seguendo una delle tendenze di stagione.

Finiture cromate per i tessuti in lana, cashmere dalle tinte ardesia e gainsbor, o ancora fumo di Londra. Accostamenti tono su tono e look capaci di riflettere come specchi, fino a diventare catarifrangenti.

Colore argento dunque da sfoggiare non solo durante le festività natalizie e di fine anno. Le tonalità argentee illuminano le serate speciali ma anche look casual.

Versatile per ogni tipologia di look, in questa stagione lo troviamo non soltanto su abiti ma anche su capi più casual, come sciarpone in lana, sneakers e bomber. Reebok propone sneaker in toni metallizzati (nei toni dell’oro e dell’argento) per la collezione Perfect Never, alla quale ha collaborato l’angelo di Victoria’s Secret Gigi Hadid.

Gigi Hadid for reebok

Argento anche per stivali e stivaletti. Nella foto il modello proposto da Fendi (€ 890). Decisamente più economica la versione firma Zara, con tacco a stiletto (€ 39,95). Tonalità metalliche anche per le derby. Il marchio di abbigliamento low cost spagnolo ne propone di diversi modelli, con o senza plateau.

Un post condiviso da Fendi (@fendi) in data:

derby zara argento
fonte: zara.com

Maglieria e sciarpe si colorano dei toni del grigio, per un look ton sur ton ravvivato da fili argentei. Accostamenti tra maglioni e sciarpe oversize e tessuti in lurex caratterizzeranno i look casual di questo inverno. Moncler propone il gilet Moonray, da abbinare ad una maglia ed una maxi sciarpa.

Un post condiviso da Moncler (@moncler) in data:

Consiglio beauty per completare un look Silver

Per la sera, con un outfit sui toni dell’argento il make up concentrerà l’attenzione su sguardo ed occhi. Ombretto sui toni del marrone, matita e mascara dunque per sottolineare lo sguardo e creare una make up intenso. Per quanto riguarda le labbra, meglio optare per le tonalità nude, magari dalla consistenza liquida e quindi facilissime da distribuire. Inoltre, le texture liquide evitano il formarsi del fastidioso effetto screpolato sulle labbra, dovuto a freddo e vento.

Continue reading