Le borse Vuitton di Alessandra Ambrosio

Alessandra Ambrosio non è solo una delle modelle più ambite e l’indimenticabile angelo di Victoria’s Secret ma anche una delle celebrità che più spesso si fanno notare anche per il loro stile personale. Oggi ci concentriamo sulle borse.

Pare che la Ambrosio ami particolarmente le borse di Louis Vuitton a giudicare dal numero di modelli che possiede e dalla frequenza con la quale li porta orgogliosamente a spasso, spaziando dallo zainetto alla tote bag, dalla clutch alle tracolle.

Tra le preferite spicca la Capucines che la supermodel ha scelto in una bellissima colorazione di verde squillante. Si fa notare anche la Neonoe, rivisitazione del modello del secchiello tradizionale e che indossa davvero spessissimo, in diverse varianti.

Non poteva mancare alla sua collezione la Petite Malle, la clutch che riproduce le linee del classico baule da viaggio e che si indossa sia a mano per la sera che con la tracolla per il giorno, versatile come poche altre. E no, non è assente neanche la Twist bag, nella variante leopardata della linea Resort 2017 presentata a Rio de Janeiro.









Continue reading

Louis Vuitton Monogram Colors

Louis Vuitton lancia per la primavera estate 2017 una nuova collezione di borse chiamata Monogram Colors. Non è una novità assoluta, la maison ha già giocato con i colori e il monogramma, ma qui a spiccare saranno i dettagli.

Il monogramma classico resta tale e declinato nei colori tradizionali di marrone e beige. I modelli sono tanti, dalle borse più piccole a quelle più capienti e morbide, tutte appartenenti alla serie Tuileries: ci sono la hobo con tracolla singola, la Besace media con tracolla corta e lunga e la handbag di dimensioni più compatte.

L’idea è del nuovo direttore creativo Nicolas Ghesquiere che sta cercando di dare una virata più energica alle collezioni che disegna per la maison e che da quando Marc Jacobs ha lasciato il suo posto hanno perduto un po’ della loro esuberanza.

A dare verve a queste borse sono accenti di colore acceso che si appropriano dei dettagli, dalla impunture a vista alle fasce a contrasto lungo la chiusura, dalle nappe ai manici. I colori sono tanti, tutti brillanti, e creano un efficace contrasto con il monogramma classico della maison.

Continue reading

Louis Vuitton Savane, le borse ispirate agli animali selvaggi

La nuova collezione di borse e accessori di Louis Vuitton punta sulla savana che le dà il nome e l’ispirazione: ecco la linea Louis Vuitton Savane che riporta sul corpo monogrammato di borse e prtafogli le sagome degli animali selvaggi in una chiave creativa molto particolare.

Appartengono alla linea primavera estate 2017 dunque sono un’anteprima che scopriamo a distanza dalla stagione a cui sono destinate queste borse così particolari e nella palette tanto adatte anche alla stagione fredda in corso.

Sì, perché i colori dominanti non si allontanano dalla triade più classica che comprende il bianco, il blu e il nero con pochi accenti di colore, tutti in versione acquerello o disegno, che ricoprono gli animali riprodotti sugli accessori: giraffe, zebre, elefanti, tutta la popolazione più tipica della savana selvaggia.

È una savana raffinatissima, che rinuncia ai colori resi vividi dal sole accecante di quelle latitudini. È al tempo stesso una savana ironica, creativa, originale e sopra le righe perché gli animali hanno occhi strabuzzati, espressione bizzarre, tratti fisici che rimandano idealmente a tratti caratteriali.

Continue reading

La nano bag mania contagia Louis Vuitton

Prima o poi doveva toccare anche a lui, al brand di borse più famoso al mondo, ovviamente Louis Vuitton. La maison francese ha appena lanciato sul mercato la sua nuova linea di nano bag. Le regole sono sempre le stesse: modelli iconici, qualità Made in France e prezzi mignon.

Tutte le borse sono dotate di una comoda tracollina, perfette per essere portate a mano come borsa scrigno o appunto a tracolla per una versione più casual e dinamica. La trama predominante è quella monogram, classica e tipica del brand realizzata in canvas trattato, impermeabile e antigraffio. Monsieur Vuitton ha voluto però proporre alcuni modelli in altri materiali, come la pelle Épi e il vitello cachemire color Magnolia.

Fra le sue proposte non poteva certo mancare la Speedy (volgarmente conosciuta come “Bauletto“): nella classica stampa monogram, è perfetta per un aperitivo fra amiche o una passeggiata domenicale in riva al lago.
Altro caposaldo del brand è sicuramente la Noe, la famosa borsetta a secchiello: anche questa in monogram e dal prezzo più contenuto rispetto alla versione originale.


Ma la vera sorpresa di questa nuovissima collezione è la celebre Alma, realizzata in bellissima pelle Épi color rosso fuoco: elegante ma al tempo stesso frizzante, è la mini bag perfetta per una cena chic o una giornata di shopping sfrenato per le vie del Quadrilatero della Moda milanese.

Quest’inverno vige la filosofia “mignon est très chic”. Dalle borse scrigno, alle pochette gioiello, ora è il momento d’innamorarsi delle nano bag: le vostre icone preferite dalle dimensioni mini.

Continue reading

Estate 2015, voglia di libertà

cappelli di paglia street style

Tutto è concesso. E’ questione di istinto, geometrie, di conoscenza. Perché sì, saper abbinare i colori, ma anche le stoffe e trovare il giusto equilibrio è anche questione di cultura e di sincerità. Quella sincerità di fronte a uno specchio, il migliore amico di ogni donna che non mente mai, che ti porta a scegliere di scartare quella longuette anni ’70 per una in stile Woodstock.Se vi state chiedendo come vestirvi nell’estate 2015 e cosa acquistare obbligatoriamente per i saldi, la regola è solo una: essere se stesse. Perché l’eleganza in questa stagione si traduce in una parola, libertà.

1) Hippy ma chic
Come Talitha Getty, icona dello stile bohemien-chic. E’ lei la vera espressione dell’anima hippy ricercata ed elegante. Abiti lunghi, floreali e dalle tonalità pastello come quelli visti alle sfilate SS 2015 come il vestito rosa cipria di Alberta Ferretti o quello variopinto dai motivi geometrici di Etro.

2) Elegante… con una tuta
Avete capito bene: la tuta. Negli ultimi anni l’indumento per eccellenza del lavoro, del mondo industriale, è protagonista delle passerelle. Tutti gli stilisti cedono alla tentazione di stravolgere i canoni di bellezza, esaltando la femminilità della donna con una tuta. Come Pucci, Dior e Ralph Lauren che, in maniera molto diversa, riescono nell’intento.

3) Patchwork denim
Ritorno sulle passerelle del jeans. Anticonformista e contro tutte le convenzioni, il denim stravolge ancora una volta le regole. Patchwork e più tessuti in jeans compongono vestiti, una sorta di nuova era. Le brave ragazze indossano il denim come vogliono Gucci, Burberry e Tommy Hilfiger.

4) Uno stile “sulle punte”
Chi non ha mai sognato almeno una volta di essere una ballerina o meglio di indossare uno degli abiti di scena delicati e ricercati? E gli stilisti accontentano i nostri desideri. Siete pronte a vestire i tutù come vogliono Darren Aronofsky, Giorgio Armani e Valentino?
5) Piume
Dive nella notte con le piume che diventano il dettaglio irrinunciabile per le notti d’estate. Ispirati alle collezioni di Fendi, Balenciaga e Proenza.
6) Pois
Dalla Cecoslovacchia, poi in Europa per raggiunge l’America. Il polka dot pattern torna dopo anni a rendere più frizzanti e glam le nostre giornate. Neanche a dirlo: tessuto bianco e pois neri. Copia gli abiti di Marc by Marc, Dolce&Gabbana e Junya Watanabe.
7) Pop Art da indossare
Combinazioni di colore, motive circolari, righe che ricordano le opere dei grandi artisti della pop art, Piet Mondrian e Sonia Delaunay. Ci si trasforma in opere d’arte con le collezioni di Dries Van Noten, Loewe e Watanabe.

8) Romantica con il pizzo
Una eroina bon-ton è la donna di questa estate. Eterea e candida con il pizzo bianco e i giochi di trasparenze proposti in passerella da Valentino, Louis Vuitton e Chloé.
N.B. Se volete essere davvero glam, per questa estate, osate con voi stesse, date sfogo alla vostra personalità, senza seguire le tendenze che non vi convincono ma dando retta solo l’istinto. E ricordatevi: a volte, per essere alla moda, è necessario essere assolutamente fuori moda.

coffee-791438_1280 work-791218_1280

L’articolo Estate 2015, voglia di libertà sembra essere il primo su Glamour Marmalade.