Lady Dior e la ruota della fortuna

Maria Grazia Chiuri ha pensato ai tarocchi per rinnovare la già iconica Lady Dior: le carte divinatorie sono entrate a far parte della linea Cruise 2018 e le borse non ne son rimaste immuni. Ecco dunque la Lady Dior Tarot con la ruota della fortuna.

Non pensate ai giochi a premi della tv popolare degli scorsi decenni, qui la ruota della fortuna è per l’appunto una carta dei tarocchi che simboleggia il cambiamento ma anche la forza della femminilità grazie alla forma circolare e ai suoi molti significati nascosti.

È simbolo di mutamento ciclico e rinascita e in questa chiave la stilista se ne serve per adornare una delle borse simbolo della maison, decorandola con un altro simbolo storico proveniente dalla cultura medievale e ancora dal fortissimo impatto.

La ruota della fortuna si disegna sulla pelle liscia della borsa lavorata con il classico matelassé di casa Dior. Doppio manico corto e una tracolla removibile rendono l’accessorio elegante e pratico. Tutti i dettagli sono quelli di sempre, eccetto la particolarissima stampa.

Continue reading

Welcome di Dolce e Gabbana, la borsa con i graffiti

Dolce e Gabbana scelgono di ricoprire un’intera borsa di dichiarazioni d’amore: ecco come nasce Welcome, la nuova tote bag della maison che unisce spunti vintage e spirito contemporaneo. La silhouette arriva direttamente dagli archivi di casa Dolce e Gabbana, l’effetto graffiti è più contemporaneo che mai.

È declinata in pelle, dalla forma strutturata e leggermente trapezoidale, con doppio manico corto nei due colori che ritroviamo poi su tutto il resto della borsa, fondo bianco e scritte nere. Le parole riportate sulla pelle parlano tutte d’amore a cui si aggiunge un motivo decorativo che richiama una corona, quella della regina di cuori naturalmente.

Gli interni sono spaziosi nonostante le dimensioni compatte dell’accessorio. Si tratta comunque di una borsa piccina che accoglie appena porta-carte, chiavi e un rossetto, al massimo il cellulare se non è troppo grande.

Ce ne siamo innamorate sull’ultima passerella dedicata all’autunno inverno 2017-18 e continuiamo ad amarla vedendola più da vicino. D’altronde parlare d’amore in questo caso è quanto mai appropriato visto il tema della borsa.

Continue reading

Le borse Vuitton di Alessandra Ambrosio

Alessandra Ambrosio non è solo una delle modelle più ambite e l’indimenticabile angelo di Victoria’s Secret ma anche una delle celebrità che più spesso si fanno notare anche per il loro stile personale. Oggi ci concentriamo sulle borse.

Pare che la Ambrosio ami particolarmente le borse di Louis Vuitton a giudicare dal numero di modelli che possiede e dalla frequenza con la quale li porta orgogliosamente a spasso, spaziando dallo zainetto alla tote bag, dalla clutch alle tracolle.

Tra le preferite spicca la Capucines che la supermodel ha scelto in una bellissima colorazione di verde squillante. Si fa notare anche la Neonoe, rivisitazione del modello del secchiello tradizionale e che indossa davvero spessissimo, in diverse varianti.

Non poteva mancare alla sua collezione la Petite Malle, la clutch che riproduce le linee del classico baule da viaggio e che si indossa sia a mano per la sera che con la tracolla per il giorno, versatile come poche altre. E no, non è assente neanche la Twist bag, nella variante leopardata della linea Resort 2017 presentata a Rio de Janeiro.









Continue reading

Hammock di Loewe in arancio

Arancio vivo e anima trasformista per la nuova borsa di Loewe: si chiama Hammock, è un modello già presente tra le collezioni della maison e viene riproposta tra le linee autunnali in una colorazione a dir poco vitaminica.

La sfumatura di arancio, pur essendo vitale ed esuberante, sa sposarsi benissimo anche ai toni autunnali e dunque la borsa diventa l’accessorio perfetto per dare verve anche al look più rigoroso e scuro.

Con la sua struttura molto originale, che richiama proprio quella di una amaca che le dà il nome, si fa notare e attira l’attenzione. Il colore fa la sua parte e rende questa borsa anche molto appariscente cromaticamente.

Si può indossare a mano, a tracolla o a bandoliera e diventa così adatta ad ogni occasione, dal giorno alla sera, accompagnando un abbinamento casual o diventando l’accessorio clou di un insieme più rigoroso.

Continue reading

Fendi Runaway, la tote bag perfetta

Ci sono borse che più di altre sono destinate sin da subito a diventare classici senza tempo e la Runaway di Fendi è senz’altro una di esse. Si tratta di una tote bag tanto essenziale nelle linee e nei volumi quanto elegante.

Sa essere moderna, anzi proprio contemporanea, pur rendendo omaggio alla tradizione, con un vago tocco vintage che ci piace sempre attualizzare nei nostri look quotidiani. Nasce come borsa da giorno ma si presta anche ad un uso serale. Insomma, è la borsa ideale.

Fendi l’ha riproposta in diverse varianti per la stagione autunno inverno 2017-18. Arriva in due dimensioni, una Small e una Regular. La forma è trapezoidale, come vuole il trend dominante delle ultime stagioni. La misura piccola ha dimensioni da 29 centimetri per 22 mentre quella regolare misura 38 centimetri per 30. In entrambi i casi si tratta di borse molto capienti.

È in pelle ma leggerissima così che possiamo riempirla a piacimento senza perderne la praticità. Spesso infatti le borse di pelle di lusso sono pesantissime anche da vuote e diventano scomode da caricare dovendole portare con sé tutti i giorni.

I colori disponibili sono sei e due le diverse tracolle che si possono utilizzare sulla borsa per renderla ancora più pratica e non doverla portare solo a mano tramite il manico corto di gusto ladylike.

Continue reading