#MissioneCorpoPositivo: 5 regole per chi non ha più 20 anni

cereali nestlè

Il meteo ci ha aiutato: la prova costume è rimandata ma prima o poi arriverà.
A 20 anni è tutto più semplice e indolore: torni alle 6 della mattina, dormi solo 2 ore e sei fresca come una rosa, puoi fare colazione alle 3 della notte senza che quel cornetto vada a finire sui fianchi, non fai palestra ma – che problema c’è? – quando la bilancia segna sempre gli stessi chili? E mangi pure cioccolata quando e come ti va. Insomma, ti senti immortale. E alla prova costume ci arrivi, il più delle volte, senza fare nulla di nulla. Un sogno.

Dopo i 30 anni: torni alle 3 della mattina e ti servono 48 ore per recuperare, mangi la metà di quando ne avevi 20 ma la bilancia segna sempre un chilo in più, la palestra – e non è un vanto – è diventata una necessità come mangiare, bere e stalkerare lui su whatsapp. Palestra che, però, cerchi in tutti i modi di evitare cadendo nella tentazione di usare creme efficaci contro la cellulite. Che non funzionano. In caso, si chiamerebbe miracolo. Alla prova costume ci arrivi imperfetta, ma te ne freghi: che tra tutti i 3mila impegni al giorno quello che vuoi è solo startene sotto l’ombrellone a non fare nulla. Se non bere mojiti.

Ma c’è sempre l’eccezione e chi ci tiene, almeno tentando si arrivarci in forma.
Come prepararsi all’estate dopo aver raggiunto e superato i 30, quindi, con una dieta estate efficace?
Con 5 semplici regole e ricordate: prevenire è sempre meglio che curare.

1) Non saltare i pasti e fare colazione, sempre e comunque.
Non saltarla mai. I cereali fanno sempre al caso nostro, ne esistono un’infinità di gusti. Ad esempio, per iniziare al meglio la giornata Nestlé Fitness ha pensato al gusto classico, cioccolato latte, cioccolato fondente, cioccolato bianco e frutta esotica. Se non bevete latte come me, optate per lo yogurt bianco magro senza zuccheri. 

2) Bere, bere, bere. Acqua.
Niente bevande gassate, nulla di nulla. Unica eccezione? Lo champagne. Con le fragole.
Come si fa a dire di no? (Dimagrire sì ma senza perdere le gioie della vita).

detox-tumblr-690x453
3) Muoviti… per 30 minuti
Non basta ridurre il mangiare, non si può dimagrire senza esercizio fisico o la palestra. Per chi non ha tempo, Nestlé Fitness ha pensato a una guida pratica per le donne che vogliono rimettersi in forma ma che non hanno tempo (che trovate QUI). Sono esercizi facili e veloci da svolgere in qualsiasi luogo e momento della giornata, anche in ufficio o a casa. Ogni donna può seguirli e postare sui social la propria esperienza con l’hashtag #BenvenutaEstate. Imperativo? Minimo 30 minuti al giorno.

4) Riposo
Otto ore al giorno consigliano gli esperti.
E come Penelope Cruz non mangiare dopo le 21.30 di sera.

5) Obiettivi, no sogni
Non è una gara. Bisogna porsi obiettivi raggiungibili e soprattutto avere costanza nel realizzarli. Non serve esagerare o sognare. Un passo alla volta, con calma e senza fretta. Anche la #MissionCorpoPositivo può essere un divertimento, invece che una imposizione. 

Tutto questo, per dire: diffidate da chi dice che sia così per via di Madre Natura.
Ognuna di noi ha dei piccoli segreti di bellezza.

cereali nestlè (2)

L’articolo #MissioneCorpoPositivo: 5 regole per chi non ha più 20 anni sembra essere il primo su Glamour Marmalade.

Con vente-privee e Nuxe è tempo di remise en forme: ecco i prodotti giusti (ad un prezzo speciale)

Screenshot at mag 24 17-46-10

Ok, ci siamo, il caldo è finalmente arrivato e nell’aria c’è profumo di estate. Anche se siamo incollate alla scrivania, anche se la mail è costantemente over quota e le scadenze, così come le consegne si accavallano, sentiamo forte e chiaro il richiamo della bella stagione.

Nell’armadio abbiamo fatto posto ai vestitini, abbiamo tirato fuori i sandali e nelle pause al computer cerchiamo ispirazioni per la meta delle prossime vacanze. Ma saremo pronte all’incontro con il bikini? Ma soprattutto come vivono le donne la remise en forme in vista dell’estate? Se l’è chiesto
vente-privee e la risposta è davvero rincuorante: per l’86% delle donne la prova costume è importante ma va vissuta con spensieratezza pensando al proprio benessere. Secondo l’indagine condotta da vente-privee, sito delle vendite-evento online, per sentirsi a proprio agio nel proprio corpo non vale la pena ammazzarsi di diete drastiche che rovinano l’umore, il segreto è una dieta bilanciata, fatta di centrifugati detox e attività fisica!

Il 58% degli intervistati ha affermato di coniugare sport e sessioni beauty. Certo, forse sarebbe meglio pensarci tutto l’anno a tenersi in forma e invece i dati confermano che le palestre si affollano quando l’estate si avvicina: il 36% delle donne e il 33% degli uomini ha affermato infatti di dedicarsi all’attività fisica a partire da maggio.

Ma quali sono i consigli per rimettersi in forma senza esagerare? Ilario Volpe, Personal Trainer e Direttore Tecnico di Hard Candy Fitness spiega: “La cosa fondamentale oggi è cominciare a prendersi cura del proprio corpo. Se davvero si vuole ottenere un buon risultato in poco tempo bisogna nutrirsi in modo sano e allenarsi seriamente: personalizzare l’allenamento e l’alimentazione come se fosse un abito su misura confezionato dal proprio sarto. Per riuscire a perdere peso occorre cominciare con un allenamento mirato volto proprio ad aumentare la massa magra del proprio corpo, allenamenti improvvisati e fai-da-te sono poco adatti per un risultato bilanciato e alla lunga controproducenti.” conclude Volpe.

Ed è proprio pensando alla remise en forme che vente-privee lancia a partire da oggi 24 maggio, un’iniziativa in collaborazione con Nuxe per prepararsi al meglio alla “prova costume”. E’ già online sul sito una vendita speciale del brand francese Nuxe, oltre ad una vasta selezione di prodotti del brand, i soci di vente-privee possono acquistare anche un kit composto dal Sérum Minceur Cellulite Incrustée e dall’Huile Minceur Cellulite Infiltrée a un prezzo speciale di 28€.

Il primo è un Siero Snellente pensato per la Cellulite ribelle dall’effetto levigante ottico istantaneo, si tratta di un ultra-concentrato alla caffeina vegetale, estratti di piante e polifenoli, che svolge una triplice azione (azione destoccante, eliminazione dei grassi, azione rimodellante) per ridurre l’aspetto della cellulite ribelle.

Huile Minceur Cellulite Infiltrée è invece un olio snellente pensato per la cellulite infiltrata, ideale per le zone di pancia e fianchi; questo prodotto a base di Olio di Limonio, è formulato appositamente per ridurre l’aspetto della cellulite e delle zone ribelli. Arricchito con 10 oli essenziali,
attenua l’aspetto dei cuscinetti cutanei dovuto alla congestione dei tessuti.
Continue reading

Lichtena Sole, i solari per chi sceglie di abbronzarsi proteggendosi

<lichtena_5

Mangiamo in modo consapevole, abbiamo compreso l’importanza di fare un po’ di movimento, scegliamo accuratamente i prodotti da spalmarci addosso e leggiamo le etichette di ciò che acquistiamo. Ma quando ci esponiamo al sole, il più delle volte lo facciamo senza pensare alle conseguenze.

E’ un dato di fatto, siamo disposti a pagare cifre esorbitanti per un fondotinta o un rossetto ma trascuriamo l’importanza di mettere nella borsa-mare i prodotti giusti, quelli che ci proteggono dalle scottature, infiammazioni, eritemi e, peggio di tutti, il foto-invecchiamento.

Magari non sappiamo nemmeno di avere la pelle sensibile e, puntualmente, ogni estate conviviamo con i problemi tipici di una pelle reattiva e con tutti i disagi che ne conseguono. Per questo vi voglio parlare di una linea di prodotti che ho scoperto da poco grazie a MyBeautyBox e che non potevo testare se non sotto il caldo sole di Sicilia che già da qualche giorno regala picchi di 34 gradi, mettendo in difficoltà chi, come me, è più vulnerabile poiché ha una pelle più reattiva di una pelle normale, quindi più predisposta all’insorgenza di eritemi, macchie solari, arrossamenti, e altri simpatici amici.

lichtena_4 Continue reading

Le 5 regole di stile di Anna Dello Russo (FOTO)

Le 5 rgole di stile di Anna dello Russo (FOTO)

Se c’è una donna in grado di stupire sempre con i propri outfit senza mai risultare banale questa è Anna Dello Russo. Il suo stile fuori dal comune, stravagante, colorato ed eccentrico per eccellenza è conosciuto in tutto il mondo grazie ai numerosi scatti che la vedono protagonista e ogni sua apparizione nello street style, alle sfilate o agli eventi più esclusivi è una nuova sorpresa. La consulente creativa di Vogue Japan è una visionaria in fatto di moda, anticipando le tendenze o creandone di nuove, personalizzando qualsiasi capo d’abbigliamento che addosso a lei diventa un must have, impossibile però da copiare. Sì perché il suo stile è davvero unico e nessuno sarebbe in grado di indossare con la sua stessa non chalance capi ed accessori tra i più particolari. I suoi abbinamenti eccentrici pensati proprio per stupire e catturare sguardi e macchine fotografiche mostrano una disinvoltura estrema e una forza carismatica che dimostra quanto la Dello Russo non si voglia mai piegare alle mode, ma creare le proprie. Da un’analisi del suo stile abbiamo individuato le 5 regole principali che definiscono gli outfit di una delle trendsetter più seguite.

Sì ai cappelli stravaganti

I cappelli eccentrici sono i suoi accessori preferiti. Che siano maxi, mini, a forma di ciliegia, Topolino, fette di cocomero tempestate di strass o qualsiasi altra forma possibile o immaginabile, tutti i copricapi hanno fatto tappa sulla testa di Anna Dello Russo. Un elemento basilare del suo stile, di cui la fashion victim non può fare a meno e che abbina sempre in maniera impeccabile agli abiti che indossa. Regola numero uno in fatto di cappelli? Mai toglierli al chiuso, in quanto questi fanno parte del suo outfit.

veletta-kika2594740_anna-dello-russo_jpg_485x0_crop_upscale_q85
anna-dello-russo-ciliegie-dmoda

Sì ai mini dress

Anna ama mostrare il suo fisico asciutto e le sue lunghe gambe, sfoggiando mini dress colorati e super chic, abbinati a mini bags, tacchi 12 o scarpe da ginnastica, giacche super large in cui i mix di colori non mancano. Nel suo guardaroba non mancano nemmeno i long dress, ma i vestitini corti sembrano essere i preferiti della giornalista.



Sì alle scarpe da ginnastica super colorate

Cosa c’è di più stravagante che indossare un abito elegante e raffinato con un paio di scarpe da ginnastica colorate e decorate da gingilli, piume o strass? Anna Dello Russo non si è fatta mancare nemmeno questo abbinamento, sfoggiato con estrema disinvoltura. Le sue scarpe preferite rimangono però quelle con il tacco vertiginoso.

anna
ellecanada.com
vogue.com

No al total black

Lei stessa aveva dichiarato in un’intervista che “l’oro è il nuovo nero”. Niente black block per la Dello Russo che ama i colori e i mix di numerose nuance nello stesso outfit più di chiunque altro. Osare è la parola d’ordine nel suo stile e per il nero c’è davvero poco spazio.

Le 5 regole di stile di Anna Dello Russo (FOTO)

No alle maxi bags

Niente maxi bags per la regina dello stile eccentrico, che sfoggia in ogni occasione mini bags tra le più particolari, dai colori e dalle forme più strane. Dalle clutch gioiello, con diamanti e brillantini incastonati alle mini bags a tracolla.


ellecanada.com
anna-dello-main_2209685a
1307301053405172811423098

Questo articolo Le 5 regole di stile di Anna Dello Russo (FOTO) è stato pubblicato per la prima volta da Roxana Ionita su Blog di Moda.

Continue reading

SOTTOPELLE: TATTOO DEFENDER

Non ci stancheremo mai di ripetervi che per avere un bel tatuaggio metà del lavoro è scegliere l’artista giusto per realizzare il vostro desiderio e rappresentarlo con un disegno di qualità, ma l’altra metà sta a voi perché dovete curarlo e proteggerlo come un tesoro per tutta la vita. La pelle invecchia, il sole ne accelera drasticamente il processo, sbiadisce i colori, secca, raggrinzisce: mantenere la pelle sana e protetta è l’unico vero modo per prendersi cura dei vostri tatuaggi e mantenerli ben definiti e brillanti nel tempo. In questo periodo di sole fortissimo e temperature infernali cerchiamo tutti di indossare il minimo indispensabile, esponendo il nostro prezioso inchiostro direttamente ai raggi solari: è per questo motivo che vi consigliamo spassionatamente di usare una protezione alta (preferibilmente SPF 50) quotidianamente sui tatuaggi esposti al sole, anche quando girate in città. Anche se non siete al mare non vuol dire che la pelle non si abbronza o che non siete a rischio scottature, anzi. Ci sono molte ottime creme solari in commercio, con diversi fattori di protezione e formati, ma purtroppo c’è poco o nulla di specifico per la protezione della pelle tatuata. Per questo oggi vi parliamo con piacere di Tattoo Defender, la prima linea cosmetica (tutta italiana!) specifica per pelli tatuate, che prende in considerazione tutte le esigenze necessarie per mantenere al meglio i pigmenti di inchiostro al di sotto dello strato cutaneo. La linea Tattoo Defender nasce dopo numerosi mesi di test e ricerca avvalendosi di laboratori cosmetici, dermatologi e i preziosi consigli di tatuatori professionisti, è prodotta in Italia con certificazioni ufficiali Peta, completamente cruelty free e non testata su animali. La linea comprende creme specifiche per le diverse fasi della vita di un tatuaggio: After Ink è una crema specifica per l’aftercare del tatuaggio appena fatto e la perfetta guarigione; Ink Revitalizer è una crema idratante a formulazione specifica per i tatuaggio, per mantenere la brillantezza e la definizione dei tatuaggi perfetta negli anni; Sunny Side è una protezione solare con fattore SPF 50. After Ink è una crema lenitiva che non unge la pelle come il bepanthenol (uno dei prodotti non specifici presenti sul mercato, che però nasce per usi diversi dalla cura del tatuaggio), non macchia i vestiti e accorcia i tempi di cicatrizzazione della ferita provocata dagli aghi del tatuatore. Inoltre è formulata con acido ialuronico, vitamina E, vitamina B e pantenolo, cura il tatuaggio in profondità e nutre la pelle. Applicata con un leggero massaggio nel periodo successive alia realizzazione del tatuaggio, crea un’efficace barriera protettiva-emolliente proteggendo la pelle da aggressioni esterne e favorendo l’immediata guarigione. La formula brevettata agisce in profondità facilitando la sintesi lipidica e la proliferazione dei fibroblasti cutanei, accelerando il processo di cicatrizzazione in modo da evitare uno spurgo eccessivo del colore. In questa modo si mantengono tratti perfetti colori vivaci e brillanti come appena tatuati. Abbiamo provato personalmente sulla nostra pellaccia colorata per un mese la protezione solare Sunny Side e l’idratante Ink Revitalizer e non potremmo esserne più soddisfatte. Entrambe le creme hanno una texture morbida e delicata che si assorbe rapidamente senza lasciare alcun residuo, niente odiosissime striature né patine bianche (a cui le alte protezioni solari ci hanno abituate) sulla pelle o sui vestiti. Sunny Side, per una protezione solare dalla formula brevettata specifica per preservare i tatuaggi dai raggi UVA e UVB. II fattore di protezione, efficace ma equilibrato (SPF5O), permette un’ abbronzatura omogenea grazie ai filtri ad olii naturali, evitando la tanto odiata patina bianca e le macchie dell’abbronzatura.I filtri protettivi sono di tipo fluido a rapido assorbimento, non lasciano la pelle unta e non utilizzano biossidi di titanio o altri metalli, proteggendo in maniera sana e sicura le opere d’arte sulla vostra pelle. L’aggiunta del Chromocare (eccipiente brevettato utilizzato anche per la cura delle discromie cutanee) abbinato a dosi bilanciate e studiate di acido ialuronico e vitamina E, rende SUNNY SIDE l’unica protezione solare in grado di donare brillantezza e luce ai vostri tatuaggi. Sunny Side è stata la crema che abbiamo testato più assiduamente in questo periodo per ovvi motivi. Il formato è da 100 ml ma rende molto perché la texture fluida non necessita di grandi quantità di crema per coprire abbondantemente tutto un tatuaggio. Nonostante giornate intere all’aperto, concerti e passeggiate varie i tatuaggi sono stati protetti dal sole – spalmando la crema abbondantemente oltre i confini del tatuaggio si evita l’effetto adesivo e lo stacco netto tra l’abbronzatura e la parte più chiara – senza bruciature o altri antipatici effetti causati dai raggi solari. Ink Revitalizer, dalla texture morbida e delicata, contiene vitamina E, antiossidanti, acido ialuronico e l’eccipiente brevettato Chromocare. Usato in cosmetologia per la cura dellediscromie cutanee come la vitiligine, il Chromocare migliora la brillantezza dei tatuaggi rendendone i tratti e i colori (anche il nero) più definiti e lucenti, favorendone il perfetto mantenimento negli anni.La combinazione di questi preziosi ingredienti, oltre alla presenza di antiossidanti specifici che preservano i pigmenti di inchiostro sottocutaneo dai fattori ambientali nocivi, fa sì che la pelle tatuata resti idratata, luminosa ed elastica. Come la crema lenitiva anche questa non unge, non macchia i vestiti e ha una profumazione naturale anallergica. Non contiene coloranti, profumazioni chimiche, ossidi di titanio, zinco e parabeni. L’alta percentuale di sostanze naturali e l’impiego di eccipienti dermatologicamente testati ne fanno un prodotto compatibile con tutti i tipi di pelle, anche quelle più delicate. In pochissimo tempo vedrete riaccesi i colori e ridefiniti i tratti del tatuaggio e l’invecchiamento della pelle tatuata verrà contrastato grazie all’acido ialuronico Ink Revitalizer è un ottimo idratante, anche qui con una texture molto fluida, che si assorbe rapidamente senza lasciare residui se non un delicatissimo profumo per qualche minuto. La pelle rimane morbida e luminosa esaltando i colori dei tatuaggi, davvero ottima. A causa della mancanza di materia prima non abbiamo avuto modo di testare per voi After Ink, la crema studiata per la guarigione dei tatuaggi, ma se tutto va bene in autunno avremo modo di darvi un parere anche su quella. Per ulteriori informazioni sulle specifiche formulazioni e caratteristiche di ogni crema, per acquistarle online o scoprire dove trovare il negozio fisico più vicino a voi visitate il sito TattooDefender.com e la loro pagina Facebook.

View original post here:  

SOTTOPELLE: TATTOO DEFENDER