Trend: il ferro per fare i capelli a zigzag

Per ottenere ricci e onde ci sono molti modi, da quelli più casalinghi e tradizionali come i bigodini a quelli più tecnologici come i molti ferri, più o meno professionali. Oggi scopriamo l’ultima novità del settore, si chiama Glampalm Zigzag Styling Iron ed è un ferro che sbaraglia tutti gli altri esistenti sul mercato con una forma nuova e unica.

Il ferro conico che aveva riscosso un certo successo negli ultimi anni è già roba vecchia, la nuova tendenza non è più una chioma di boccoli, onde e ricci, ma una capigliatura a zig zag. La forma del ferro riproduce proprio quella del ricciolo che si ottiene. Il nome d’altronde parla giù chiaro, non è per caso che si chiama Zigzag.

La forma a spirale del ferro sostituisce quelle cilindrica o conica che conosciamo meglio e permette di ottenere un movimento del capello molto geometrico, sicuramente di grande impatto e molto divertente. La forma del ferro, in pratica, rappresenta quello che otterrete usandolo.

Il nuovo ferro si serve della Heat Stone Technology che permette di velocizzare il lavoro di messa in piena ottenendo risultati veloci in modo che i capelli non debbano soffrire troppo esposti al calore. Il rivestimento è in ceramica. E ora non ci resta che innamorarcene.

Continue reading

Hair Coach, la spazzola che analizza i capelli

Kerastase e Withings creano insieme un nuovo accessorio di bellezza, una speciale spazzola chiamata Hair Coach che analizza i capelli e se ne prende cura. Non una spazzola come tante, ma un vero e proprio strumento di bellezza a tutto tondo.

Oltre a spazzolare le chiome con setole ad alta densità, nasconde una tecnologia che si interfaccia con un’app sullo smartphone. Gli speciali sensori rilevano la salute del capello segnalandovi se sono secchi o grassi, spezzati, bisognosi di maggiori cure. Suggerirà quindi come intervenire.

Basterà spazzolarsi i capelli per avere a propria disposizione una squadra di intervento immediato per la salute delle proprie chiome perché la spazzola agisce su vari livelli inviando al telefono via Bluetooth tutti i dati necessari da analizzare per valutare una strategia di intervento, che si tratti della maschera o della frequenza di lavaggio.

La spazzola esegue una perfetta diagnosi del capello senza neanche muoversi da casa e durante uno dei gesti più semplici e quotidiani, pettinarsi. Sarà disponibile a partire dal prossimo autunno.

Continue reading

A Parma apre il primo Bed & Beauty firmato Aveda

<palazzo-gozzi_bedbeauty_02

Immaginate di alloggiare in un hotel, per piacere o per lavoro, di svegliarvi nel classico mood bad hair day e avere a disposizione uno staff di esperti hair stylist pronti a rimettervi a nuovo la testa. Nel centro storico di Parma può succedere se alloggiate a Palazzo Gozzi, dove ospitalità e bellezza si fondono per dare vita ad un nuovo concetto di hotel, il Bed & Beauty; si tratta di un albergo in cui si alloggia e si può usufruire di tutte le cocccole tipiche di un salone di bellezza che offre servizi dedicati alla cura dei capelli.

Un progetto unico nel suo genere voluto fortemente da Roberto Gozzi, affermato parrucchiere di Parma e ideatore di Bed & Beauty, in collaborazione con il brand AVEDA, nello storico quartiere “oltretorrente” di Parma, a pochi passi dal Parco Ducale. palazzo-gozzi_bedbeauty_04

palazzo-gozzi_bedbeauty_01ll Bed & Beauty consta di 5 suite su due livelli, diverse l’una dall’altra. I materiali sono ricercati, le luci soffuse e i colori decisi: un progetto architettonico concepito con la volontà di offrire agli ospiti un contesto di comfort e intimità e soparttutto un soggiorno “in bellezza”.palazzo-gozzi_bedbeauty_00 Continue reading

Review: Dyson Supersonic l’asciugacapelli più desiderato e tecnologico

< dyson-supersonic-phon-tecnologico

Se fino a qualche tempo fa, dire Dyson faceva pensare alle aspirapolveri, oggi Dyson rimanda all’oggetto del desiderio di ogni donna, l’asciugacapelli più all’avanguardia che sia mai stato progettato, il Dyson Supersonic.

Io che da qualche settimana asciugo i miei capelli con questo phon, tradendo il mio fedele Parlux rosa, voglio parlarvene e raccontarvi cos’ha di speciale e perchè, secondo me, vale il prezzo decisamente sopra la media dei phon tradizionali e come mai l’azienda ha investito 50 milioni di sterline per progettarlo e alla realizzazione ci hanno lavorato ben 15 ingegneri meccanici.asciugacapelli-dyson-supersonic-phon_review

Partiamo dal design. Esteticamente non diresti mai che si tratta di un phon perchè ha l’aspetto di un cilindro forato; è maneggevole, leggero ed è pensato per essere tenuto in mano facilmente perchè il motore sta nel manico. E’ dotato di 4 livelli di temperatura, 3 livelli di intensità dell’aria e un pulsante per l’aria fredda. Le bocchette in dotazione sono due, entrambe magnetiche: la bocchetta lisciante utilizza un flusso d’aria ampio e omogeneo ed è pensata per un look naturale; la bocchetta che chiamano “concentratore” è più precisa e indirizza il getto d’aria mirato sulle ciocche che si desidera trattare. In dotazione c’è anche un diffusore, ideale per capelli che riduce l’effetto crespo e fa sì che i ricci siano definiti. Una cosa che ho notato e che mi ha stupito? Questi accessori anche se usati per un tempo prolungato non si surriscaldano ma restano freddi, merito della tecnologia Heat Shield.dysonsupersonicextras

Il Supersonic è un phon potente e silenzioso, una volta acceso fa un rumore differente dai classici phon, molto meno fastidioso. Quello che ho notato è che sebbene il mio Parlux fosse più rapido degli altri nell’asciugatura, questo lo batte: per una piega perfetta per i miei capelli di lunghezza media (sulle spalle) ci impiego un quarto d’ora/20 minuti. Ma il tempo che risparmio è in realtà molto di più: non ho necessità di passare la piastra perchè dopo la piega con spazzola e phon sono già lisci e lucidi.

Il Dyson Supersonic utilizza un flusso d’aria intenso e preciso a temperatura controllata per proteggere i capelli dai danni causati dal calore eccessivo; è dotato di un sistema di controllo intelligente, la temperatura viene controllata 20 volte al secondo!dysonsupersonic

Dove potete acquistarlo? Online su Sephora.

Quanto costa? 399 euro. Lo so, il prezzo spaventa, ma i vostri capelli ringrazieranno e voi risparmierete le pieghe dal parrucchiere e non dovrete correre ai ripari acquistano mashere e sieri ristrutturanti per i capelli danneggiati dal calore eccessivo del phon.


Continue reading

Layage, il trend capelli per schiariture naturali perfetto per bionde e more

< layage_su capelli biondi

In principio fu lo shatush, poi fu la volta dell’ombrè hair, del balayage, dello skyline e di tutte quelle tecniche apparentemente simili ma assai diverse in realtà, per dare movimento alla chioma e ottenere sui capelli quelle tanto amate sfumature naturali. Se pensavate di averle sentite ( e provate) ormai tutte, dalla California è arrivata una nuova tecnica che oltreoceano ha già conquistato la testa di moltissime celebrità e modelle (da Gigi Hadid a Rihanna, passando per Miranda Kerr e Lily Aldridge), al punto da diventare tendenza e diffondersi a macchia d’olio arrivando fino a noi.layage_1

rihanna-Layage-hair

Si chiama layage, il termine dall’ inglese “to lay” che significa “stendere”, proprio perchè la tecnica consiste nello stendere i capelli su una superficie orizzontale applicando il prodotto schiarente/decolorante spazzolandoli; nenache  adirlo la radice non si tocca ma si lavora esclusivamente sulle lunghezze. layage come si realizza colorazione capelliL’effetto finale è quello dei capelli schiariti dal sole dopo le vacanze trascorse al mare, ovvero quello che abbiamos empre sognato, ma senza i danni della combo salsedine/raggi solari. Il Layage è adatto sia alle teste bionde che ai capelli castani e a differenza del balayage permette un maggiore “controllo” sul numero di ciocche da schiarire, quindi sull’effetto finale.


Continue reading