Capelli deboli e fragili addio!

Si sa, bellezza e benessere viaggiano insieme e sempre di più sono le persone che scelgono di prendersi cura del proprio fisico e della propria salute a 360 gradi.

Partendo da questa considerazione è importante evidenziare quanto influisca sul benessere generale dell’individuo la salute dei capelli. Spesso, infatti, i capelli appaiono deboli, fragili e tendenti alla caduta. Ma niente paura, arriva il giusto alleato: lui è Physiogenina di Bioscalin, studiato dalla Ricerca Anticaduta Giuliani.

Physiogenina Bioscalin
Physiogenina Bioscalin

Cos’è Physiogenina di Bioscalin

Si tratta di una nuovissima linea di prodotti all’avanguardia, pensati sia per uomo che per donna, capaci di regalare una nuova forza e vitalità ai capelli.

Grazie alla sua formulazione, Physiogenina è stata creata per sostenere il procedimento di autoriparazione cellulare dei follicoli piliferi, permettendo così al capello e al cuoio capelluto di beneficiare di nutrimento ed ossigeno, necessari per la salute globale di cute e capelli.

Physiogenina Bioscalin
Physiogenina Bioscalin

Physiogenina Bioscalin: i prodotti

La speciale linea Physiogenina comprende una ricca varietà di prodotti che prevede: un integratore alimentare nato per rafforzare il capello agendo direttamente dall’interno del corpo, le fiale per uso esterno pensate per agire direttamente sul bulbo e la linea cosmetica composta da shampoo, balsamo, maschera e styling gel.

Per mantenere in salute i capelli non basta condurre uno stile di vita sano, spesso è necessario un aiuto esterno in grado di fornire la giusta integrazione. Ecco perché, oltre alla Physiogenina, la nuova linea Bioscalin regala al capello vitamine, minerali e sostanze specifiche per favorire la crescita e il benessere dei capelli.

Che siano lisci, ricci, lunghi, corti, tinti o “al naturale”, i nostri capelli parlano di noi. Tutti pronti dunque per sfoggiare una chioma da urlo?




Continue reading

Un’estate fa

estate finita

Poco relax ma mille pensieri che si sono infranti ogni volta che ho ascoltato il rumore delle onde del mare. E poi la sabbia tra le dita, i costumi interi che cominciano a essere troppi, preferiti al bikini. Chi l’avrebbe mai detto qualche anno fa? La verità è che si cambia così tanto nel corso dei mesi, degli anni che ci si rende conto sempre con il tempo, mai subito. E forse ce ne accorgiamo in una mattina qualunque quando ancora assonnate e con i capelli spettinati ci guardiamo allo specchio e ci riconosciamo diverse, più cresciute ma sempre delle ragazze pronte a prendere la rincorsa per afferrare al volo i propri sogni. Anche se adesso abbiamo una fede in più: che la crema anticellulite possa fare miracoli. E non ce la dimentichiamo ogni giorno con i post it lasciati anche in macchina insieme a tutte le altre cose da fare che sono sempre troppe tra i mille vorrei, non vorrei ma se vuoi. Le amiche di sempre che non ti lasciano mai, mica come gli uomini che vanno e vengono. «L’amore. Toglietemi tutto. La carriera, la politica, Mike Bongiorno, il festival di Sanremo. Ma l’amore no. L’amore è la pioggia, il vento, è il sole e la notte. L’amore è respiro e veleno. Certi giorni mi dico: Anna, stai attenta, questa è la cotta che ti ammazza. Perché, sì, di carattere sono eccessiva, smodata. Non mi so fermare, e ogni volta che amo mi impelago fino ai capelli. Che strazio, poi, uscirne vivi. Scappare. E’ una cosa tremenda, da urlare. Come rialzarsi dal letto e non avere più sangue. Ma poi si ricomincia ed è meraviglioso». Diceva Anna Magnani e ne sono altrettanto certa pure io che ho sempre trattato i miei amori come parentesi che si aprono inaspettate e si chiudono con la stessa semplicità. Ma ne sono convinta: con la pelle abbronzata e ancora con il sapore del primo ghiacciolo ancora sulla lingua, è già un’estate fa.

(In attesa dell’autunno che, speriamo, riserverà meraviglie e sorprese.
O almeno mi piace pensare così).

L’articolo Un’estate fa sembra essere il primo su Glamour Marmalade.

Trend capelli: undercut design effetto tattoo

Lo chiamano undercut design o undercut tattoo, di sicuro c’è che a prescindere dal nome si tratta di una vera e propria tendenza. A metà via tra una bizzarria da parrucchieri e un tatuaggio vero e proprio, a cui però somiglia soltanto, il nuovo trend sta facendo impazzire il web.

L’idea è quella di creare delle decorazioni rasando i capelli sulla nuca in modo che il lavoro finale somigli da vicino ad un tatuaggio sulla testa, da esibire o da nascondere sotto i capelli più lunghi e mostrare solo in qualche caso.

Instagram, come sempre, abbonda di esempi a cui ispirarsi se si vuole adottare il trend e fare una piccola follia in questa calda estate che ci consente di giocare e osare di più rispetto ad altri periodi dell’anno.

Sarà più facile se si sceglierà un pattern geometrico e se ci si affiderà a mani esperte nell’uso del rasoio, elettrico o manuale che sia. Il risultato finale non passa inosservato e ha un piglio molto contemporaneo.













Continue reading

Colore capelli estate 2017: scopri le tendenze di stagione (FOTO)

La moda capelli 2017 dice addio a tagli strutturati e forme asimmettriche, con un ritorno al naturale. Via libera dunque a morbide onde che incorniciano il viso e ne accompagnano i movimenti.

Colore capelli 2017 estate: tutte le sfumature del biondo

Il biondo è il colore dell’estate per eccellenza. Beach waves e tonalità chiare sono l’accoppiata vincente della moda capelli 2017 per questa estate: capelli effetto mare, dunque, e sfumature di biondo che donano subito un senso di leggerezza, accompagnando i movimenti e illuminando l’incarnato.

Quest’anno le tendenze colore capelli estate 2017 hanno decretato la vittoria del biondo, in tutte le sue sfumature e tonalità: dal biondo chiaro al biondo scuro, osando anche con sfumature colorate o arcobaleno. Una palette di colori, quella in voga nell’estate di quest’anno, capace di abbinarsi ai gusti e all’incarnato di ognuna di noi.

Tagli capelli estate 2017: ad ogni taglio il suo biondo

La chioma chiara si adatta bene ad ogni taglio, lungo o corto che sia. La tendenza di questa stagione infatti vede lunghe chiome sfumate accanto a tagli più corti, sempre caratterizzati ad quell’effetto capelli mare. Largo alla fantasia dunque a condizione di seguire una regola: più il sottotono della pelle sarà freddo, più il biondo sarà chiaro. Il colore dei capelli chiaro infatti tende a mettere in evidenza il sottotono giallo dell’incarnato. Vediamo quali sono le tonalità di questa estate.

Biondo cenere

Tonalità di biondo perfetta per gli incarnati chiari, il biondo cenere (o ash blonde per dirlo all’anglosassone) è uno dei colori più richiesti già a partire dalla stagione invernale. Il taglio più gettonato con questa sfumatura di biondo? Bob destrutturato per capelli ash blonde con punte quasi bianche.

Biondo platino

La tonalità di capelli biondo platino è una delle più difficili da portare. Sta bene a chi ha una pelle chiara e un viso dall’aspetto fresco. Inoltre, è consigliato per chi ha il colore dei propri capelli chiari, altrimenti la ricrescita rischia di trasformarsi in una schiavitù.

Il consiglio in più? Il biondo platino, su una carnagione omogenea e diafana, mette in risalto gli occhi. Dunque un make up occhi con linee nette sottolineerà ancor di più lo sguardo.

Bronde

Apparso sulla testa di moltissime star e vip, il colore bronde continua ad essere uno tra i più richiesti. Questa tonalità di biondo caramello, così come suggerito dal nome, la tonalità bronde rappresenta una fusione tra biondo e castano (ecco perché dai termini inglesi brown e blonde si è arrivati a bronde) ed è una tonalità che sta bene agli incarnati più scuri e a chi ha la pelle olivastra, poiché illumina il viso. L’effetto sarà molto naturale e luminoso, creando un bellissimo gioco di movimento sui capelli. La tonalità di bronde più richiesta? Quello della super modella Bella Hadid.

A post shared by Gigi Hadid (@gigihadid) on

Via libera ai giochi di colore

Avere voglia di osare? Le ultime tendenze in fatto di moda capelli per l’estate 2017 hanno visto il trionfo del Rose Gold e del Blorange. Il primo un colore rosa pallido con sfumature dorate; il secondo un mix tra arancio e biondo, candidato ad essere il must have dell’hairstyle dell’estate 2017. Quella di questa stagione infatti sarà un’estate caratterizzata dai capelli colorati, che si tratti di pinkhair o tonalità arcobaleno.

A post shared by Redken (@redken) on

Continue reading

Niente tabù: si parla di forfora e del nuovo Head&Shoulders 3ActionFormula con micro particelle di Zinco

< Head-and-Shoulders-nuovo-shampoo-zinco-review

Se mi chiedete qual è la parte che amo di più del mio corpo io rispondo i miei capelli. Me ne prendo cura con gesti quotidiani, se loro stanno bene mi danno sicurezza e fanno stare bene anche me. Se loro tengono la piega, sono luminosi, morbidi al tatto, persino nella giornata più grigia, anche io riesco a tenere duro. Dalle spazzole giuste ai giusti prodotti, dalle abitudini per non stressarli, ai rimedi per proteggerli, sono probabilmente la cosa a cui presto maggiore attenzione da sempre in fatto di bellezza e sarà per questo che spesso ricevo messaggi e e-mail con domande sulla mia hair routine.

E fra i miei indispensabili c’è un prodotto che da anni non manca mai e di cui faccio a meno neanche in viaggio, che sia per qualche giorno o alcune settimane: lo shampoo Head&Shoulders.

Head-and-Shoulders-review

Sembra un argomento tabù, quello della forfora o del cuoio capelluto sensibile che si squama, ma se noi donne siamo abituate a leggere e parlare di cellulite, perché parlare dei problemi che affliggono i capelli dovrebbe fare differenza?

Nei periodi di stress o a causa di trattamenti aggressivi ai capelli, per via del clima o di un periodo fitto di impegni e di decisioni importanti, il mio cuoio capelluto rivela il mio stato fisico ed emotivo, diventa più delicato e in alcune zone può squamarsi così, quando durante un periodo di grandi cambiamenti in cui ero abbastanza stressata (cosa che mi provocava un certo disagio e la necessità di lavare troppo spesso i capelli, con il rischio di stressarli ulteriormente), ho provato i prodotti Head&Shoulders, (erano appena arrivati in Italia ed avevo sempre letto che era considerato il marchio n1 nella cura della forfora e del cuoio capelluto) ho notato la loro efficacia e li ho inseriti di diritto nella lista dei miei prodotti top.

Quando mi hanno parlato della nuova 3ActionFormula con micro particelle di Zinco, avendo un’ottima opinione e vista la mia esperienza (niente più problemi alla cute ormai da anni) ho voluto saperne di più ed ho letto che è la formula più avanzata al mondo per proteggere i capelli dal microrganismo che causa la forfora e per averli sempre in salute e belli già a partire dalla cute. Il segreto a quanto pare risiede nel potere dello Zinco che, in particelle piccolissime (otto volte più piccole del normale), aiuta a proteggere i capelli così da prevenire o curare la formazione di forfora, così da garantire capelli belli dalla radice ed un cuoio capelluto che non si deve avere timore di mostrare.

Head-and-Shoulders-3-1-shampoo-zinco-antiforfora

Consiglio beauty: Quando applicate lo shampoo badate bene a non trascurare le zone in cui notate che si manifesta maggiormente il vostro problema sulla cute, spesso si applica lo shampoo solo al centro del cuoio capelluto, ma è importante trattare tutta la cute e massaggiare delicatamente.

Sì alla riga centrale, al ciuffo da gestire senza timore di mostrare una zona “delicata” della radice, e sì alle acconciature, dalle più semplici alle più complesse, specialmente con l’arrivo della stagione estiva, quando i capelli ci piace raccoglierli in trecce, bun e chignon.

Se siete alla ricerca di un prodotto che vi aiuti ad avere capelli belli a partire dal cuoio capelluto e se avete sempre cercato un prodotto, per esperienza vi consiglio di provare i prodotti Head&Shoulders e in particolare il nuovo 3ActionFormula con micro particelle di Zinco.


Continue reading