I “mai senza” della mia beauty routine

Idratare, illuminare e poi accettarsi così come si è, tanto le creme miracolose non esistono e mai esisteranno. Per quelli che non lo sanno, ho la cellulite, le occhiaie, mi sveglio la mattina e sono spettinata, con le occhiaie e anche, a volte (scusate errore imperdonabile), con il mascara lì dove l’avevo lasciato la sera prima, sulle ciglia. Certo è che non sono mai irriconoscibile perché se il trucco per me ha un senso è quello di illuminare e un po’ nascondere, ma mai alterare, rivoluzionare o stravolgere il viso. Resto sempre convinta che il vero segreto per essere belle è quello di accettare il proprio corpo, senza ma e senza se. A proposito del viso: ma come fate a stare senza crema idratante? Ditemelo perché io non riesco davvero a capacitarmelo, tra i prodotti di bellezza che amo di più, anzi di cui sento il bisogno. Ma andiamo con ordine: questi sono i mai senza della mia beauty routine, quelli senza i quali non potrei mai stare, mai e poi mai.

Beauty routine: pelle e corpo

Non ci riesco proprio a stare senza crema viso. Prima di andare a dormire e sempre alla mattina, ma anche prima di uscire in qualsiasi momento della giornata, è applicarla sulla pelle. Credo sia una dipendenza e lo faccio da sempre.

Per il viso: crema idratante all’argan e Acqua al rosmarino di Caudalie. Ragazze vi struccate la sera vero? Ecco un detergente a portata di mano lo dovete avere!

Per il corpo: una volta a settimana scrub (sai a cosa serve e come si usa?) e tutti i giorni crema corpo, la cambio spesso e a seconda del profumo, anche se il barattolino bianco di Nivea lo adoro. Sono una di quelle che sceglie i prodotti non per gli effetti ma per le profumazioni.

prodotti-bellezza-beauty-routine-1

Beauty routine: il make up

Per il make up, che ve lo dico a fare che per me il trucco è come la cucina? Insomma, non sono brava e secondo me, perché le ciambelle vengano con il buco senza fare disastri e non sembrare dei mascheroni di Carnevale, bisogna saperci fare. Siccome io non ci so fare, preferisco pochi cosmetici e non esagerare, giusto un po’ di make up insomma.

BB cream al posto del fondotinta. Un correttore per le occhiaie che ti salva la vita quando le serate finiscono alle 6 della mattina e devo alzarti alle 9. Un tocco di mascara che io non so mai farne a meno. Un burrocacao per le labbra (il mio al pepe rosa)e un tocco di blush leggero giusto per dare un tocco di colore al viso. La terra solo per le occasioni che contano, come l’eyeliner e il rossetto rosso.

Beauty routine: il profumo

Mai senza deodorante ragazze mie. Come faranno a stare senza alcune di voi non lo so mica! Comunque quello che preferisco è Dove, seguito a quello della Nivea. Non ci sono dubbi in questo caso: per tutti i giorni il profumo al pepe rosa di Bottega Verde o al caramello di Zara. Per le occasioni che contano, Custo Barcelona tutta la vita. Ma le fragranze sono del tutto personali, l’importante è che troviate quella che vi fa piangere e dire sì, come fosse un abito da sposa.

L’articolo I “mai senza” della mia beauty routine sembra essere il primo su Glamour Marmalade.

Change – Color Couture Wella

Color Couture Wella

I cambiamenti fanno paura a tutte le donne. Scegliamo lo stesso jeans giorno dopo giorno perché é quello che ci fa sentire meglio, lo stesso rossetto rosso, ci pensiamo una vita prima di lasciare il fidanzato di turno analizzando pro e contro con cura, dopo aver controllato il menù per 20 volte, sempre la stessa pizza. Siamo delle indecise croniche. Figuriamoci con i capelli. E invece questa volta ho voluto esagerare, con moderazione. Con me Wella Professionals.

Quattro ore ci sono volute e la pazienza di Claudio del salone Beauty di Perugia
per realizzare questo nuovo look qua. E io spero solo solo vi piaccia.

COLOR COUTURE WELLA – Più degli abiti, del jeans perfetto, del make up e del fondotinta o della BB cream, più di tutto, per sentirci impeccabili dobbiamo avere solo una cosa. I capelli perfetti. E io che non conoscevo  la soluzione per averli luminosi fin dal risveglio, ora l’ho scoperta. Color Couture di Wella, un’esperienza legata ad uno dei più preziosi riti di bellezza,  la colorazione, attraverso tecniche di applicazione che combinano la più alta artigianalità del passato, basata sull’attenzione al dettaglio e sul tailor-made, e l’avanguardia scientifica che caratterizza le colorazioni Wella. Tra questi, il nuovo servizio Blending by Magma disegna tra i capelli sfumature multi-tono a effetto rilievo. Grazie ad uno speciale guanto creativo il colore si applica direttamente con le mani, per regalarti un’esperienza ancora più coinvolgente in totale comfort e semplicità. O il servizio a mano libera Armocromia by Color.id, per risultati cromatici pittorici e unici: il parrucchiere scolpisce i capelli con il colore, senza stagnole o cartine, trasformando il servizio in salone in un’esperienza di grande effetto e all’insegna della leggerezza e del benessere. E il risultato finale è un’armoniosa fusione di cromie multi-tono di grande tendenza. Josh Wood, Global Creative Director Wella Professionals Color  ha dichiarato: “Mi entusiasma l’idea di avere qualcosa fatto appositamente per me,  ed anche le mie clienti la pensano allo stesso modo . Non vogliono il colore identico a quello di un’altra, ne desiderano uno studiato e realizzato esclusivamente per loro, che si adatti perfettamente  al loro stile.

Fate la vostra scelta!

530447_548229308521239_534672128_n10

1100

L’articolo Change – Color Couture Wella sembra essere il primo su Glamour Marmalade.

Gwyneth Paltrow musa di Max Factor

Evento: P&G beauty&grooming “Il sapore della bellezza”
Luogo: Les Garçons de la rue – Milano
Dopo aver trattato di Olaz Essentials complete (touch of foundation Max Factor),
è il momento di Max Factor presentare le ultime proposte in fatto make up
cominciando dalla sua ultima musa Gwyneth Paltrow.
Essere delle dive sotto i riflettori con una pelle perfetta ed un trucco altrettanto impercettibile. Max Factor, da sempre, regala un sogno da quel lontano 1920 quando Maksymilian Faktorowicz – l’ideatore del marchio di cosmetica nel 1909 – introdusse il termine “make up” nel linguaggio comune: “Qualsiasi donna può essere glamour“. Ava Gardner, Jean Harlow e Marlene Dietrich non potevano che essere d’ispirazione all’epoca diventando da grandi attrici ad icone di Hollywood.
Non nasci glamour, ma il glamour si crea.
Le dive così fanno tendenza.
Riuscire a rendere glamour ogni donna emulando le dive. Con questa filosofia Max Factor ha cercato di instaurare uno stretto legame con le icone di ogni tempo e le donne che quello stesso tempo lo vivono nella quotidianità e nella realtà.
Modelle, icone, modelle si sono susseguite nel corso del tempo per essere muse ed interpretare così non solo il make up ma il fascino, la femminilità e l’essenza di un’epoca.
Epoca questa volta rappresentata dall’ideale di bellezza di Gwyneth Paltrow.

E’ l’attrice ad ispirare Max Factor per l’ultima campagna. Scelta per la sua bellezza naturale, per lo stile camaleontico e l’attitudine ad esaltare qualsiasi abito, Gwyneth è la nuova musa ispiratrice dei make up artist Max Factor. “Precisamente 11 esperti (tra cui Rajan Tolomei per l’Italia), che hanno creato diversi look,ispirandosi alla vita ed ai ruoli interpretati dall’attrice. Sono stati creati 7 look con risultati sorprendenti“, ha spiegato il global creative director di Max Factor Pat McGrath.

SINGER
Singer, writer e Business woman, i diversi volti di Gwyneth
che anticipano Icon
SINGER Focus sugli occhi delineati grazie ad una matita kajal nera, una sottile linea di eyeliner e un ombretto smoke colore onice. Ciglia pienissime, volumizzate con False Lash effect. Labbra nude, leggermente rosate.
WRITER Sulla pelle focalizzata l’attenzione dal “nude” moderno e dinamico grazie al fondotinta Facefnity all day flawless 3 in 1. L‘occhio è illuminato da una sottile linea di eyeliner nero e da un ombretto beige satinato. Le ciglia sono scolpite con il mascara False Lash effect. Labbra nude leggermente praliné.
BUSINESS WOMAN Lusso atemporale. La pelle è satinata grazie alla base Lasting performance e viene illuminata da un velo di terra abbronzante. Occhio perfetto grazie ad un gioco di ombretti dai riflessi dorati e beigeIl mascara è l’iconico Masterpiece. le labbra sono morbide e dipinte con un rosso Color Elixir Ruby Tuesday.
ICON L’emblema del fascino sofisticato, impeccabile. La classicità viene resa moderna e l’effetto è imprevedibile quanto sensuale. Gli occhi focalizzano l’attenzione: magnetici e austeri esaltano il carattere e la fermezza di ogni donna.

WRITER
BUSINESS WOMAN
ICON

Facebook//Bloglovin’//Twitter//Instagram
Pics by Google Image – Max Factor Italia