Milano fashion week 2016: diario day I

Da sempre c’è qualcosa che mi affascina delle sfilate della Milano fashion week. La magia o forse la curiosità di sapere la moda che verrà, le sue tendenze e guardarle con occhi critico ma anche sognatore. Scoprire una collezione, le ispirazioni e l’idea della donna che cambia, mai statica a seconda delle stagioni, in continuo movimento che esprime la sua anima con ciò che indossa. E sulle passerelle che abbiamo di fronte agli occhi, agli scatti che raccontano uno show, c’è qualcosa anche di noi.

E questo è il resoconto del primo giorno di sfilate alla Milano fashion week 2016, per catturare alcune delle tendenze primavera estate 2017. Prendete nota e ricordatevi che il mood della prossima stagione sarà: free your soul.

milano-fashion-week-primavera-estate-2017-tendenze

Voglia di libertà: Roberto Cavalli

L’ispirazione per Peter Dundas, direttore creativo di Roberto Cavalli, è quella hippie ma gli anni ’70 vengono rivisitati in chiave moderna con il romanticismo e  il gipsy che si mescolano tra loro, per donne viaggiatrici che non sanno quale sia la destinazione ma sanno esattamente che l’unica cosa da fare è guardare avanti, sempre.

milano-fashion-week-primavera-estate-2017-tendenze-roberto-cavalli

Roberto Cavalli (Facebook)

Tra sacro e profano: Fausto Puglisi

Croci e cuori: i motivi religiosi sono chiari e limpidi per Fausto Puglisi che vede la donna in eterna contraddizione tra l’essere santa e peccaminosa, eterea e passionale. Non ci sono mezze misure ma solo la voglia di stravolgere gli schemi e passare da mini-dress a pantaloni a vita alta con estrema nonchalance.

Sensualità a corte: Alberta Ferretti

Alberta Ferretti: non poteva che essere lei a ristabilire equilibrio nella donna che si trova in perfetta armonia con la natura e con ciò che la circonda. Ancora una volta gli abiti lunghi richiamano un mondo favolistico, quello delle favole, e trasportano in una dimensione onirica. Questa volta, però, si aggiunge altro: maxi skirt cortigiane magenta prendono una linfa del tutto nuova all’insegna della sensualità più pura e fine con crop top.

Opening the beautiful @AlbertaFerretti show today! Thank you Alberta, Patrizia And of course the amazing @carineroitfeld ❤️ #MILAN !

Una foto pubblicata da Bella Hadid (@bellahadid) in data:

L’articolo Milano fashion week 2016: diario day I sembra essere il primo su Glamour Marmalade.

Le bellissime del Motodays 2016

Olesia Belova Motodays Dopo la bella esperienza di dodici mesi fa, siamo tornati a visitare il Motodays, fiera romana dedicata agli amanti delle due ruote e giunta ormai alla sua ottava edizione. Il Motodays 2016 si è tenuto tra il 3 ed il 6 Marzo ed ha confermato il successo del 2015, sfiorando ancora una volta i 150.000 visitatori complessivi. Piacevole sorpresa, l’aumento della presenza femminile: le donne hanno rappresentato oltre il 25% dei visitatori.

Eleonora D'Alessandro Spettacolari come sempre le novità proposte dalle grandi marche e l’originalità delle custom, così come i numeri imprevedibili di freestylers e stuntmen nell’area esterna… ma sapete già che nella nostra gallery troverete soprattutto un altro genere di bellezza, quella femminile delle ragazze che da tradizione valorizzano stand e moto. Ecco dunque le bellissime che vi segnalo e che ammirerete nelle foto dell’amico Francesco.

Bellezze sempre di altissimo livello sono quelle presenti nell’area promozionale del Supercar Roma Auto Show, l’evento di Maggio da non perdere. Qui troviamo, tra le altre, la conferma di Sara Sellaro e la novità di Eleonora D’Alessandro.
Eleonora è nata a Roma, vive a Bracciano e lavora nel mondo della moda dall’età di 17 anni. Le sue più grandi passioni sono: lo sport (in particolare, pratica il crossfit), il pianoforte (che suona da quando aveva 5 anni), i bambini (vorrebbe diventare maestra d’asilo) e la musica (che studia). Dice di essere la persona più ottimista del mondo, sempre capace di sorridere nonostante i mille ostacoli incontrati nella vita.

Valentina Serafin Bike Wash

Lo stand più “stuzzicante” è quello di MaFra, che vede il ritorno del sexy bike wash… con tanto di coinvolgimento di alcuni divertiti visitatori. Ad animarlo sono Elisa e Valentina Serafin.
Valentina è veneta, ma vive a Roma da 5 anni. Ha studiato Lettere alla Sapienza, adora la scrittura e al momento lavora come hostess. Ama il contatto con il pubblico, le piace stare al centro dell’attenzione e si definisce creativa e decisa.

Alessandra Gambarelli Motodays 2016 Continue reading

Le 5 regole di stile di Anna Wintour (FOTO)

Ognuno ha alcuni capisaldi che segue con costanza durante la sua vita o carriera. Ce ne sono alcuni che con il passare del tempo diventano delle vere e proprie regole (fashion). Stiamo parlando di quei capi o accessori a cui alcuni dei personaggi più celebri della moda non riescono a fare a meno. E questa volta è il turno di Anna Wintour, la direttrice di Vogue America nonché regina del mondo glamour.

Le Callasli: le scarpe firmate Manolo Blahnik, di mille colori, migliaia di paia, addirittura omaggiate come la scarpa perfetta. Questo modello di una delle maison di calzature più famose al mondo è il più amato da Mrs. Wintour che non manca mai dall’indossarlo. Elegante, chic e raffinata, è un vero e proprio passepartout.

Uno degli accessori che contraddistingue lo stile di madame Wintour (oltre al perenne occhiale da sole) è il collier di pietre preziose. Spesso colorate, la nostra amata direttrice ha dato vita a un vero e proprio revival del doppio giro di pietre: très chic!

lady-gaga

Ultima caduta di stile: la pelliccia. Da ambientalisti e amanti degli animali quali che siamo, noi di Blog di Moda non approviamo (ahimé!) questo capo d’abbigliamento. Ma si sa, a ognuno il suo!

mickey-mouse

 

Chiudiamo con il sorriso e con l’ultimo punto del vademecum personale di Anna Wintour: il tubino. Con il fisico che si ritrova, di certo non ha problemi a indossare uno dei capi più raffinati della storia della moda. Asciutto, lineare e semplice sono le caratteristiche che lo rendono uno degli abiti più eleganti in assoluto, ma diciamoci la verità, indosso alla direttrice di Vogue America ha tutto un altro charme.

aguilera

I segreti di stile di Anna Wintour non sono più un mistero. Ricordate però che per anche solo lontanamente imitarla serve solo una cosa: il suo eccezionale buon gusto.

Elle Fanning

Questo articolo Le 5 regole di stile di Anna Wintour (FOTO) è stato pubblicato per la prima volta da Beatrice Bassani su Blog di Moda.

Continue reading

Mondiali 2014: Jennifer Lopez, Claudia Leitte e Pitbull presentano l’inno ufficiale dei mondiali

Mondiali 2014: Jennifer Lopez, Claudia Leitte e Pitbull presentano l’inno ufficiale dei mondiali

A due mesi dal via dei Mondiale di calcio Brasile 2014, arriva la canzone ufficiale della Coppa del Mondo.”We are One (Ole Ola)”, cantata dalle 2 star internazionali Jennifer Lopez e Pitbull con la collaborazione della cantante brasiliana Claudia Leitte.

L’obbiettivo della canzone è quello di riunire tutte le nazioni sotto un unico brano, così come era riuscito a Shakira con “Waka Waka”. Adesso dobbiamo solo sperare che anch’essa diventi il tormentone dei mondiali Rio 2014. Nel frattempo la Sony, sponsor mondiali 2014, ha lanciato una proposta ai tifosi, annunciando che la miglior canzone inviata sarà poi cantata dal famoso artista Ricky Martin.

IL TESTO
Put your flags up in the sky (put them in the sky)
And wave them side to side (side to side)
Show the world where you’re from (show them where you’re from)
Show the world we are one (one love, life)Oe oe oe oh la
Oe oe oe oh la
Oe oe oe oh la

When the moment gets tough
You’ve got keep going
One love, one life, one world
One fight, whole world, one night, one place
Brazil, everybody put your flags in the sky and do what you feel

It’s your world, my world, our world today
And we invite the whole world, whole world to play
It’s your world, my world, our world today
And we invite the whole world, whole world to play

Es mi mundo, tu mundo, el mundo de nosotros
Invitamos a todo el mundo a jugar con nosotros

Put your flags up in the sky
(Put them in the sky)
And wave them side to side (side to side)
Show the world where you’re from (show them where you’re from)
Show the world we are one (one love, life)
Put your flags up in the sky (Put them in the sky)
And wave them side to side (side to side)
Show the world where you’re from (show them where you’re from)
Show the world we are one (one love, life)

Oe oe oe oh la
Oe oe oe oh la
Oe oe oe oh la

Put your flags up in the sky (put them in the sky)
And wave them side to side (side to side)
Show the world where you’re from (show them where you’re from)
Show the world we are one (one love, life)

Put your flags up in the sky (put them in the sky)
And wave them side to side (side to side)
Show the world where you’re from (show them where you’re from)
Show the world we are one (one love, life)

Oe oe oe oh la
Oe oe oe oh la
Oe oe oe oh la

TRADUZIONE
Alza le tue bandiere nel cielo (mettile nel cielo)
E sventolale da un lato all’altro (da lato a lato)
Mostra al mondo da dove vieni (mostragli da dove vieni )
Mostra al mondo siamo una cosa sola ( un solo amore, la vita)

Oe oe oe oh la
Oe oe oe oh la
Oe oe oe oh la

Quando il momento si fa duro
Devi andare avanti
Un amore, una vita, un mondo
Una lotta, il mondo intero , una notte, un posto
Brasile, tutti quanti alzate le bandiere nel cielo e fare ciò che sentite

E’ il tuo mondo, il mio mondo, il nostro mondo oggi
E noi invitiamo il mondo intero , mondo intero a giocare
E’ il tuo mondo, il mio mondo, il nostro mondo oggi
E noi invitiamo il mondo intero, il mondo intero a giocare

E’ il tuo mondo, il mio mondo, il nostro mondo oggi
E noi invitiamo il mondo intero , mondo intero a giocare con noi

Alza le tue bandiere nel cielo (mettile nel cielo)
E sventolale da un lato all’altro (da lato a lato)
Mostra al mondo da dove vieni (mostragli da dove vieni )
Mostra al mondo siamo una cosa sola ( un solo amore, la vita)
Alza le tue bandiere nel cielo (mettile nel cielo)
E sventolale da un lato all’altro (da lato a lato)
Mostra al mondo da dove vieni (mostragli da dove vieni )
Mostra al mondo siamo una cosa sola ( un solo amore, la vita)

Oe oe oe oh la
Oe oe oe oh la
Oe oe oe oh la

Alza le tue bandiere nel cielo (mettile nel cielo)
E sventolale da un lato all’altro (da lato a lato)
Mostra al mondo da dove vieni (mostragli da dove vieni )
Mostra al mondo siamo una cosa sola ( un solo amore, la vita)

Alza le tue bandiere nel cielo (mettile nel cielo)
E sventolale da un lato all’altro (da lato a lato)
Mostra al mondo da dove vieni (mostragli da dove vieni )
Mostra al mondo siamo una cosa sola ( un solo amore, la vita)

Oe oe oe oh la
Oe oe oe oh la
Oe oe oe oh la

QUI SOTTO IL VIDEO INEDITO DELLA CANZONE.

Belen tutta siliconata e con i denti da cavallo: ma sarà vero?

Belen tutta siliconata e con i denti da cavallo: ma sarà vero?

Belen Rodriguez si sa, è una persona con un buon senso dell’umorismo e, a parte qualche recente screzio e nervosismo, scherza su qualsiasi argomento. Il suo aspetto fisico ha da sempre attirato l’attenzione di milioni di fan, che la amano o che vorrebbero essere come lei. Anche una semplice uscita per Milano con il marito Stefano De Martino suscita un polverone tra i passanti. Il mistero però rimane lo stesso: la bella show-girl argentina è rifatta o no? Quanto sono naturali le sue curve? Avrebbe avuto un successo minore se ci fosse stato qualche ritocchino in meno?

In alcune recenti interviste televisive ha stupito il pubblico, presentandosi con le labbra esageratamente gonfie, tanto da essere accusata da più parti di averle ritoccate troppo! Anche un programma come Striscia la Notizia ha notato il “prima e dopo“, mostrando le diverse immagini.

Labbra, seno e lato B: cosa ci sarà di vero? Non è ancora arrivata nessuna conferma nè smentita dalla diretta interessata, che anzi scherza sull’argomento a Verissimo: “Ho i dentoni da cavallo e sono tutta siliconata!” afferma, accompagnando la dichiarazione con un enorme sorriso.

Ma questo scherzo nasconderà una verità inconfessabile?

Fonte | today.it/gossip