Beauty trend per la sposa: qualcosa di nuovo, qualcosa di prestato…ma soprattutto ciò che ti dona

< Wedding-makeup1

Siamo nel pieno della stagione dei matrimoni e, passando da una cerimonia all’altra da invitate, non si può fare a meno di immedesimarsi nella sposa e pensare a come potrebbe essere il nostro giorno speciale. Se questo tour de force da un banchetto all’altro, da una lista nozze all’altra, passando per una sapiente pianificazione dei look in modo da non apparire due volte nelle foto social dei matrimoni con lo stesso outfit ti sta mettedo alla prova ma, allo stesso tempo, ti sta facendo venire voglia di essere tu la protagonista della prossima stagione di nozze, ecco alcune idee per iniziare a pensare ad un matrimonio romantico, ma magari un po’ più “tuo” di quelli a cui siamo abituati a presenziare.

Perché, sì, il giorno del tuo matrimonio deve essere speciale, tu devi essere fantastica, ma non è detto che debba necessariamente conformarti alla canonica formula che prevede un vestito da cenerentola, i capelli raccolti in un rigido chignon e, magari, un make-up che non ti rappresenta.
wedding_trend beauty

Il trend c’è già: sempre più future spose decidono infatti di puntare su un look che le valorizzi, che le renda splendide, ma senza “impacchettarsi” in un outfit preconfezionato. L’obiettivo è trovare un abito, degli accessori, un make-up e un’acconciatura che esaltino le tue qualità e ti facciano sentire la più bella del reame, senza stravolgere il tuo stile.

Se non ami tanto il look da principessa, o se semplicemente non lo trovi adatto a te, le opzioni sono tante: un abito corto, o in stile boho o hippie chic, con fiori e pizzi, o country, magari abbinato a degli stivaletti, o anche vintage, in stile ’30, ’40, ’50. Che il bianco non sia un must ormai è cosa nota ma, oltre ad affidarti alle tinte pastello dell’avorio, dell’azzurro o del rosa antico, puoi osare con dettagli colorati che ti facciano sentire unica. Sempre di più sono anche le spose che decidono di non comprare un abito da sposa, ma di scegliere un abito non da cerimonia che però le faccia sentire belle e a loro agio, magari impreziosendolo con dei gioielli o con un velo sbarazzino.

3-Wedding-hair-and-beauty-2017

Trucco e make-up sono ovviamente un punto chiave. Se non sei un’amante del trucco molto vistoso e solitamente esci di casa con un velo di BB cream e un po’ di eyeliner, vederti di colpo truccata da diva potrebbe non farti sentire a tuo agio. Per questo un consiglio è quello di puntare su uno o due elementi del tuo viso che vuoi far risaltare. Se ad esempio decidi di sottolineare le labbra, magari con un colore scuro o particolarmente acceso, basterà un tocco di mascara per avere tutti gli occhi puntati su di te.

E i capelli? Anche qui la parola d’ordine è naturalezza. Che tu decida di lasciarli sciolti con soffici beach waves, ornati da un pettine gioiello o da un fermaglio floreale, magari comprato online su siti come Etsy, o scovato in qualche mercatino vintage, sia che tu li preferisca raccolti in morbide e romantiche trecce, l’importante è che l’acconciatura valorizzi il tuo volto e ti faccia sentire radiosa e bellissima, come negli esempi proposti da Zalando Privé nella sua guida alle acconciature da sposa.

Ma non dimentichiamoci delle mani. Dallo scambio degli anelli, al lancio del bouquet, al taglio della torta: le tue mani saranno in primo piano. Fai in modo che siano perfette, optando per smalti dalle tinte pastello o osando con una manicure sgargiante.

Insomma, ora più che mai non ci sono regole. Scegli il tuo look pensando a sentirti bella, raggiante e soprattutto a tuo agio!


Continue reading

Zara, la nuova collezione autunno/inverno 2015 (FOTO)

credit photo: zara

Il brand spagnolo low cost, Zara, lancia la nuova capsule collection autunno/inverno 2015 dal gusto urban e glamour. La prossima stagione si aprirà con un catalogo ricco e variegato, dedicato alle donne versatili e audaci che amano stare al passo con i tempi. Le appassionate del brand potranno trovare tantissime soluzioni per i loro outfit da giorno e da sera, con vestiti civettuoli, casacche dalle stampe vintage, parka caldi e avvolgenti, scarpe irresistibili e tanto altro da scoprire.

La collezione firmata Zara si compone di abiti lunghi in tinta unita con sensuali spacchi laterali, declinati in un’ampia gamma di colorazioni che spaziano dalle tinte più gotiche alle più romantiche e pastello. Questi sono realizzati sia a manica lunga che a giro, con scollatura rotonda e cintura in vita. Sfiziosi sono anche i mini dress a campana con scollo a V o all’americana e i modelli a tubino, molto chic, un esempio è quello blu e nero in velluto dai dettagli in pizzo, simil lingerie; non mancano le creazioni stampate e jacquard con taglio a trapezio. Alcuni di questi bellissimi vestitini, impreziositi da applicazioni gioiello, sono pensati per un look raffinato e da festa. Per un outfit casual e sportly è bene abbinare un bel blazer monocolor sull’abitino in modo da renderlo più sbarazzino. Riguardo i pantaloni, anche qui c’è l’imbarazzo della scelta: sulla stessa scia della scorsa collezione invernale, Zara ripropone il modello seafarer, molto ampio nelle svariate colorazioni e tappezzerie, quello skinny in ecopelle e le amate culotte con orlo che raggiungeno la metà del polpaccio. Consigli su come indossarli? T-shirt monocolor o a fantasia, camicie anche lunghe, magari con spacchi laterali e top asimmetrici. Per le intenditrici: quest’inverno sulle camicie va il nastrino legato al collo. Indimenticabili sono le jumpsuit, quest’inverno il marchio propone quelle a pantaloncino o a zampa, da indossare a seconda del proprio stile e le giacche: larghe dalle maniche a tre quarti per una donna più classica e composta, corte e scamosciate per una donna sportly che ama osare e mixare i capi.

I protagonisti indiscussi della collezione sono il suede, il denim e il velluto; oltre che gli stivaletti appuntiti alla texana e gli ankle boots nelle varie sfumature di colore. Fantastici gli overknee boots nero corvino dal tacco 12 sottile in camoscio e quelli flat: color marroncino con lacci sul retro e nero con le frange. Zara ha centrato decisamente il segno quest’inverno e sicuramente la collezione andrà a ruba prima del previsto.

Ecco un assaggio dei trend più glamour lanciati da Zara per la prossima stagione

photo-19-rrss-look19-copy.st Continue reading

Hippie style chic

hippie-style-chic

Gli anni ’70 mi hanno da sempre affascinata. Ma posso andare ora in giro con jeans a zampa d’elefante e maglie a fiori, frange e occhiali con il simbolo della pace? Magari ai tempi del liceo si, del resto la fase del pantalone che si logora per il contatto con l’asfalto, fino a camminarci sopra e inciamparci, per la gioia di mamma poi nel lavarli, l’abbiamo passata tutte. Ma ora è il caso di rinnovare questo stile per renderlo moderno: l’hippie style chic. Gonna lunga a pois, un crop top in lana e stivaletti in pizzo, borsa nera e … accessori. Non trovate che la coroncina sia perfetta?

ps. Bruciate le foto del liceo. E’ un appello disperato.

dettagli-moda

moda-hippiehippy anni 70 moda101
“Some photos have been shot with the Samsung Galaxy K Zoom,
which has been provided by Samsung Electronics C. Ltd”

L’articolo Hippie style chic sembra essere il primo su Glamour Marmalade.

Ottobre, il mese dell’indecisione

La giornata comincia sfogliando Gioia con gli scatti di Londra durante la fashion week ed i pensieri che si perdono tra quei quartieri, con l’intervista a Jessica Chastain che rivela il suo mantra – ridere, sorridere, amare – che è un po’ anche il mio, ma sono sicura pure di tutte voi. Con il nero che sarà di tendenza anche in questa stagione perchè noi donne – ammettiamolo – non potremmo mai vivere senza e con delle dritte precise su come andare in palestra con stile. Ed io questa redazione qui, l’ho presa in parola in questo primo d’Ottobre in cui l’aria è mite. Non troppo fredda, né troppo calda. Quell’aria che ti fa indossare un giacchino in pelle e una t-shirt sportiva, di quelle bucherellate che ricorda tanto quelle del basket. Una tuta e un paio di stivaletti con zeppa trasparente. Pure in palestra.
E poi ad ottobre le idee confuse su cosa fare questo autunno/inverno per tenermi in forma.
L’indecisione è tra la ginnastica e un corso di ballo latino-americano.
Nonostante sia molto titubante sull’una e sull’altra scelta, credo che punterò sulla terza possibilità.
Pop corn, coca cola e serie tv o film. Magari in compagnia di qualcuno.
Tra tutti i credo ed i vorrei, così, Ottobre è il mese dell’indecisione. Senza dubbio.
E della felicità inaspettata, inattesa. Improvvisa come una folata di vento che ci fa scompigliare i capelli
e chiudere il giacchino, con le braccia che si stringono come in un abbraccio.
(Jessica Buurman shoes)

Dicono che sarà l’inverno del tartan

Dicono che sarà l’inverno del tartan.
Che il grunge tornerà di moda nella prossima stagione.
Che le strade saranno inondate di scacchi colorati.
Neri e poi rossi. O, al massimo, blu.
E si respirerà un po’ di spirito punk.
Che non fa mai male.
(Dimenticandoci che il tartan è il simbolo dell’aristocrazia anglosassone in età vittoriana).
Colonna sonora? Una qualsiasi canzone dei Nirvana.
Dicono che sarà l’inverno del tartan.
Così, almeno, dicono.
——
One of the most important trends of this fall/winter is the tartan.
So the grunge is the style of the next season. And I’m very happy because this mood is one of my favourite.
I adore every tartan clothes. If you are very glamorous, you must have in your wardrobe a dress
and a blouse with red and black chess! And what do you think about my outfit? Do you like my tartan dress?
Dress:Frontrowshop (you can buy itHERE)
Scarpe/shoes: stivaletti/boots Moony Mood
Pics by A. O.