I “mai senza” della mia beauty routine

Idratare, illuminare e poi accettarsi così come si è, tanto le creme miracolose non esistono e mai esisteranno. Per quelli che non lo sanno, ho la cellulite, le occhiaie, mi sveglio la mattina e sono spettinata, con le occhiaie e anche, a volte (scusate errore imperdonabile), con il mascara lì dove l’avevo lasciato la sera prima, sulle ciglia. Certo è che non sono mai irriconoscibile perché se il trucco per me ha un senso è quello di illuminare e un po’ nascondere, ma mai alterare, rivoluzionare o stravolgere il viso. Resto sempre convinta che il vero segreto per essere belle è quello di accettare il proprio corpo, senza ma e senza se. A proposito del viso: ma come fate a stare senza crema idratante? Ditemelo perché io non riesco davvero a capacitarmelo, tra i prodotti di bellezza che amo di più, anzi di cui sento il bisogno. Ma andiamo con ordine: questi sono i mai senza della mia beauty routine, quelli senza i quali non potrei mai stare, mai e poi mai.

Beauty routine: pelle e corpo

Non ci riesco proprio a stare senza crema viso. Prima di andare a dormire e sempre alla mattina, ma anche prima di uscire in qualsiasi momento della giornata, è applicarla sulla pelle. Credo sia una dipendenza e lo faccio da sempre.

Per il viso: crema idratante all’argan e Acqua al rosmarino di Caudalie. Ragazze vi struccate la sera vero? Ecco un detergente a portata di mano lo dovete avere!

Per il corpo: una volta a settimana scrub (sai a cosa serve e come si usa?) e tutti i giorni crema corpo, la cambio spesso e a seconda del profumo, anche se il barattolino bianco di Nivea lo adoro. Sono una di quelle che sceglie i prodotti non per gli effetti ma per le profumazioni.

prodotti-bellezza-beauty-routine-1

Beauty routine: il make up

Per il make up, che ve lo dico a fare che per me il trucco è come la cucina? Insomma, non sono brava e secondo me, perché le ciambelle vengano con il buco senza fare disastri e non sembrare dei mascheroni di Carnevale, bisogna saperci fare. Siccome io non ci so fare, preferisco pochi cosmetici e non esagerare, giusto un po’ di make up insomma.

BB cream al posto del fondotinta. Un correttore per le occhiaie che ti salva la vita quando le serate finiscono alle 6 della mattina e devo alzarti alle 9. Un tocco di mascara che io non so mai farne a meno. Un burrocacao per le labbra (il mio al pepe rosa)e un tocco di blush leggero giusto per dare un tocco di colore al viso. La terra solo per le occasioni che contano, come l’eyeliner e il rossetto rosso.

Beauty routine: il profumo

Mai senza deodorante ragazze mie. Come faranno a stare senza alcune di voi non lo so mica! Comunque quello che preferisco è Dove, seguito a quello della Nivea. Non ci sono dubbi in questo caso: per tutti i giorni il profumo al pepe rosa di Bottega Verde o al caramello di Zara. Per le occasioni che contano, Custo Barcelona tutta la vita. Ma le fragranze sono del tutto personali, l’importante è che troviate quella che vi fa piangere e dire sì, come fosse un abito da sposa.

L’articolo I “mai senza” della mia beauty routine sembra essere il primo su Glamour Marmalade.

La pelle come la pesca, i capelli come more

La pelle liscia come una pesca.
I capelli morbidi come more.
Non sono metafore casuali, il ragionamento segue un filo ben preciso, neanche fosse di seta.
Perché se di bellezza vogliamo parlare, non possiamo che affidarci alla natura e ai loro segreti.
O ai prodotti alla rosa, alla cannella, allo zucchero di canna, al basilico…
Sto parlando di NATURAEQUA, un laboratorio di esperti che ricerca ed utilizza esclusivamente prodotti vegetali selezionando minuziosamente le piante che verranno utilizzate nel processo di composizione dei prodotti. Ho deciso così di prendere cura della mia pelle e dei miei capelli nel migliore dei modi. Come? Scegliendo la maschera balsamo e lo scrub viso, realizzati con ingredienti naturali e a km zero.
Ecco i prodotti di bellezza naturali a km 0 di NaturaEqua:
LA MASCHERA PER CAPELLI – Ammorbidente e nutriente. A base di burro di Karitè equo, zucchero di canna equo e bio, olio extravergine d’oliva ligure bio, estratto di aloe ligure. Una straordinaria miscela sinergica per una morbidezza, dolcezza e nutrimento ai capelli. L’olio essenziale di arancio dolce di Sicilia caratterizza ancora di più in maniera naturale ed efficace questo prodotto straordinario.
LO SCRUB VISO – Mi sono fissata con lo scrub, lo so bene. Non posso più fare a meno. Di solito, uso quello per il corpo (QUI ve ne parlo) ma ho voluto testare quello per il viso di NaturaEqua composto da basilico, microgranuli di mandorle dolci e di albicocche ad olio sempre di mandorle, miele e basilico. Rimuove le cellule morte e le impurità dello strato corneo più superficiale lasciando la pelle morbida e vellutata, delicatamente profumata.

LA MIA ESPERIENZA – Sono prodotti da usare? Assolutamente si e ve li consiglio come se voi foste le mie migliori amiche. Ho potuto testare anche altri prodotti di NaturaEqua, a cominciare dalle creme viso, e la sensazione (qualsiasi prodotto abbia usato) è la stessa: benessere. Non so se sia dovuto all’utilizzo esclusivo di elementi naturali ma la pelle sembra quali rigenerata. Per i capelli, massima morbidezza invece.
Se li provate anche voi, aspetto qui le vostre opinioni! Sono davvero curiosa! Sapete quanto ami, inoltre, il packaging: le confezioni di NaturaEqua sono tutte realizzate con materiale riciclato, caratterizzata da quel colore metallizzato che coglie l’attenzione di chiunque. Volete vedere che diventano anche oggetti d’arredo per le mensole del bagno o per la vasca?

Credits: @glamourmarmalade – GoogleImage

Prodotti di bellezza, olio e gloss di Mediterranea Fratelli Carli

Se prevenire è meglio che curare, io comincio fin da subito.
Che poi guardarsi allo specchio una mattina, da un giorno all’altro, e pensare al tempo che passa, è traumatico.
Quanto sono invecchiata”, lo diremo tutte.
E a questo momento dobbiamo arrivarci il più preparate possibili. (*)
Vi avevo già parlato dello scrub, una scoperta del tutto casuale. Oggi vi parlerò di olio per il corpo –
olio d’oliva, da regolare con il cucchiaio nell’insalata e invece da esagerare sulla pelle –
e di un gloss trasparente con un cuore composto da tre acidi ialuronici.
L’effetto? Rimpompante.
OLIO DI MEDITERRANEA – Grazie all’elevato contenuto di Vitamina E, contrasta l’invecchiamento cutaneo.
Effetto: morbidezza e tonicità.
Come applicare l’olio: Dopo il bagno o la doccia, sulla pelle asciutta applicare il prodotto sul corpo con un delicato massaggio.
GLOSS DI MEDITERRANEA – Da portare sempre nella borsa, pochette, nel beauty case.
Idratare, nutrire, rimpolpare e rendere morbide le labbra: questo proverete dopo poco
che questo IALUFILL-3 GLOSS entrerà a far parte della vostra routine.
Effetto: naturale e volumizzante luminosità e brillantezza. Composizione: olio di oliva, attivo ceramide-mimetico,
burri vegetali, 3 acidi ialuronici e cere vegetali.
(*) Da qui la rubrica: BEAUTY.
Credits: @glamourmarmalade – tumblr

#wannabecasalinga

Ricapitolando:

– Ho cominciato a fare la lavatrice. In lavanderia. Con 1 euro in più ho anche l’asciugatura.
Totale: 5 euro per 6 kg per i panni sporchi.
Se non è rivoluzione copernicana questa, poco ci manca. #wannabecasalinga
– La mia casa avrà il parquet. Tanti fiori perchè quel profumo là a me riempe l’anima.
Sarà disordinata, caotica, quanto basta però. Un po’ come la mia vita.
Avrà quadri, e sarà solo bianca e nera (non c’entrano la Juve e le mou alla liquirizia e menta).

Bene, ora diamoci da fare. E cerchiamo la casa.
– Non puoi #wannabecasalinga se non impari l’arte dello spettegolare e della chiacchiera strategica con domande astute per sapere qualsiasi cosa avvenga nel circondario/città/comune/Regione. Che Mark Zuckerberg poi ci viene incontro e ci ha fatto un favore: incastrando i mi piace su foto e stati di Facebook, veniamo a conoscenza di storie e di relazioni, anche se nascoste. Addirittura ancor prima che lo sappiano gli interessati.

Nel frattempo:

– Sono diventata dipendente dallo scrub. E da Narcisio Rodriguez.
– Un invito, della buon musica, del buon vino e dell’ottimo sesso.
– Ho voglia di ananas, giuro. Sugli abiti.
– Quando perdi la fiducia nelle persone, non c’è altro modo che chiudere.
Alcune situazioni sono irrecuperabili, per quanto possano farci male.

– Le persone che ci amano a volte non vedono cose che sono sotto gli occhi di tutti.
Non ho mai capito se perchè non riescono o non vogliono vedere.
– Dopo l’ennesimo appuntamento arrivata in ritardo con tanto di litigio perché cosa vuoi che sia un quarto d’ora,
trascorsi altri 15 minuti che alla domanda “Farò in tempo ad arrivare?”,
la mia risposta: “E cosa vuoi che sia? Farai in ritardo, che problema c’è?”. Non imparo nulla.
– Errare è umano, perseverare è diabolico. E io persevero.
– Tutti si aspettano qualcosa da te. A te che resta da fare? Sorprenderli, disattendendo le aspettative.
– In vista delle elezioni, leggo stati e pensieri, parole e d’omissioni, non con i programmi ma con “Vinceremo”.
Come se al posto della poltrona, si giocassero la più banale Juventus – Inter.
– Ho rotto l’iPhone. Due mesi di vita. Sapevo che sarebbe accaduto e ho stipulato l’assicurazione.
Motivo? Non il furto ma la caduta. Prevenire è sempre meglio che curare.

Detto questo, ho ancora molto da fare per diventare la perfetta casalinga.
Credits: @glamourmarmalade – weheartit