Blackout tattoo, la nuova tendenza in fatto di tatuaggi

Avere il corpo quasi completamente ricoperto di tatuaggi è il trend più alla moda degli ultimi anni. Sono pochissimi infatti coloro che hanno scelto di non adornare neppure con un piccolo disegno o con una scritta le braccia, le gambe o il busto. Se qualche settimana fa hanno fatto molto parlare i tatuaggi impercettibili alla luce del sole e visibili solo al buio, questa moda decisamente opposto lascerà tutti senza parole.

Si chiamano Blackout Tattoo e sono caratterizzati dalla presenza di moltissimo inchiostro nero. Basta inserire su Instagram l’hashtag #blackouttattoo per capire che sono moltissimi coloro che “colorano” intere parti del corpo con il nero, lasciando in bianco solo il disegno che si desiderano evidenziare. I Blackout Tattoo sono l’ideale anche per coloro che vogliono coprire un vecchio o imbarazzante disegno che portavano sul corpo, senza dover ricorrere al costosissimo trattamento laser. Uno degli artisti più famosi specializzati in questo genere è Chester dell’Oracle Tattoo, un centro di tatuaggi a Singapore, che crea sulla pelle dei clienti delle opere d’arte simili. Uno dei più incredibili?

Quello fatto ad una donna, che ha deciso di ricoprire con dell’inchiostro nero le braccia e la parte superiore al seno. Coloro che sono appassionati di tatuaggi e che sognano il momento in cui finiranno ancora sotto “le grinfie” del tatuatore non potranno dunque dare a meno di questa nuova tendenza, di sicuro saranno i più alla moda la prossima estate.

 

QUANDO BELLEZZA VUOL DIRE INTEGRAZIONE

Nella lunga riflessione su bellezza e accettazione di sé (qui trovate le puntate 1 e 2) entro a gamba tesa con uno dei più chiacchierati argomenti del gossip del 2015. Non credo ci sia al mondo qualcuno che non conosca il clan Kardashian, ma negli ultimi mesi si sono raggiunte vette di ossessione quasi patologiche per ogni testata giornalistica e blog. Il motivo? Il racconto di una storia complicata, cioè la transizione di Bruce Jenner, ormai Caitlyn Jenner. Un uomo che per 65 anni ha vissuto, non senza sofferenze, una vita da ragazzo, atleta, marito, padre, capoclan putativo delle Kardashian, e che all’improvviso ha condiviso con la stampa la sua verità e una emotivamente dolorosa fase di transizione. Il potere economico e mediatico del personaggio in questione ha fatto sì che il tutto fosse più o meno pubblico e la rivelazione del nuovo io è stata fatta con una copertina su Vanity Fair USA.

1

Il percorso di Caitlyn Jenner è stato reso pubblico per un motivo essenziale: aiutare chi condivide la stessa situazione a prendere coraggio e scegliere la vita che si merita. I più cattivi sostengono ci sia anche il fattore lucro, ma io sono ingenua e non ci voglio credere più di tanto.

Ma obiezioni più intelligenti e fondate ci sono: per presentare la sua vera identità Caitlyn ha scelto Annie Leibowitz e un entourage di parrucchieri, truccatori, stylist sostenendo, implicitamente, che la transizione fosse socialmente accettabile solo perché Caitlyn è ricca e bellissima. È nato, allora, l’hashtag #MyVanityFairCover, promosso da altri transgender americani, a raccontare i mille modi differenti di essere sé stessi pur senza i mezzi di Caitlyn.

7 Continue reading

Grande festa al Brianza Rock Festival!

bemagazine_brianzarockfestival-1012 giugno 2015: aprono i cancelli del polmone verde di Monza per far spazio anche quest’anno alla grande festa del Brianza Rock Festival.

Alla serata inaugurale, nonostante il tempo fosse incerto, l’ affluenza è stata buona, grazie anche alla reunion speciale di Morgan ed i Bluvertigo.bemagazine_brianzarockfestival-3

Si esibiscono prima di tutti i Mataleon, vincitori della competizione Rockin’ the School e a seguire l’Angelica cantautrice e il sound graffiante dei Santa Margaret .

Dietro la barba bianca da “guru” del maestro Eugenio Finardi si nasconde tanta grinta e voglia di far ballare tutto il pubblico presente, ma anche tanta emozione soprattutto durante il duetto con Morgan sulle note di Extraterrestre e Amore diverso.

Scaldati i motori del rock made in Italy, la seconda serata si presenta scoppiettante con 8 mila spettatori per i Subsonica, i quali non hanno deluso le aspettative; anche in questo caso ritroviamo a duettare il padrone di casa Morgan, nonché direttore artistico del Festival, durante la scatenata Disco labirinto.

bemagazine_brianzarockfestival-14Il sabato sera è caratterizzato inoltre dal ritorno nella scena musicale live di Bugo, ottima esibizione anche per di Jack Jaselli e il suo singolo “The Road” e dagli entusiasmanti Mr. Kite.

Festa finale in parte rovinata e concerto degli Afterhours, Io?Drama, AIM e Sandflowers annullato per motivi di sicurezza pubblica, proprio come un anno fa.

A cura di Gregory John Matteucci

https://www.facebook.com/GregoryJohnMatteucciPhotographer?ref=hl

https://www.facebook.com/pmfotostudio?ref=hl

bemagazine_brianzarockfestival-18
bemagazine_brianzarockfestival-2
bemagazine_brianzarockfestival-17
bemagazine_brianzarockfestival-12
bemagazine_brianzarockfestival-10
bemagazine_brianzarockfestival-9
bemagazine_brianzarockfestival-20
bemagazine_brianzarockfestival-11
bemagazine_brianzarockfestival-1
bemagazine_brianzarockfestival-14
bemagazine_brianzarockfestival-16
bemagazine_brianzarockfestival-6
bemagazine_brianzarockfestival-8
bemagazine_brianzarockfestival-7
bemagazine_brianzarockfestival-15
bemagazine_brianzarockfestival-21
bemagazine_brianzarockfestival-4
bemagazine_brianzarockfestival-13
bemagazine_brianzarockfestival-19
bemagazine_brianzarockfestival-5
bemagazine_brianzarockfestival-3
bemagazine_brianzarockfestival-22

 

Continue reading

Porsche Sci Club, tutto pronto per la nuova stagione sulla neve

Porsche Sci Club, tutto pronto per la nuova stagione sulla neve

 

L’apertura sulle piste di Corvara, ultimo appuntamento a Cortina d’Ampezzo in concomitanza con la Winter Race, evento per auto storiche supportato da Porsche.

Il Porsche Sci Club Italia è ai paletti di partenza della tredicesima stagione sociale che vede protagonisti i possessori di tutte le vetture Porsche (senza distinzione di anno e modello) che hanno in comune anche la passione per lo sci e per la montagna.

Primo appuntamento della stagione è previsto a Corvara per la fine settimana del 12/14 Dicembre; a seguire Livigno dal 16 al 18 Gennaio, Macugnaga dal 6 all’8 Febbraio, Andalo dal 20 al 22 Febbraio. L’evento di chiusura sarà invece a Cortina d’Ampezzo dal 6 all’8 Marzo durante la Winter Race, concomitante manifestazione per auto storiche patrocinata da Porsche.

Ad ogni tappa del Porsche Sci Club i soci si sfideranno prima sulle piste da sci in una gara di Gigante non senza aver potuto contare sui consigli di Peter Runggaldier (Campione del Mondo negli Anni ’90) e poi, alla guida delle proprie Porsche, gireranno su piazzali innevati preparati dalla Porsche Sport Driving School, al fine di imparare le regole della guida sui fondi di scarsa aderenza. Il programma di ogni week end è inoltre ricco di attività esclusive organizzate ad hoc per i soci: dai pranzi alle cene in baita, dalle escursioni in motoslitta alle “ciaspolate”.

L’iscrizione al Porsche Sci Club Italia è molto semplice. L’unico requisito necessario è essere possessori di Porsche, quindi consultare il sito da dove si possono scaricare le informazioni utili e i moduli per iscriversi come Socio con quota stagionale, o come Socio con iscrizione ai singoli eventi.

Anticipazioni Pitti immagine uomo, ecco le borse di Gabs Franco Gabbrielli

Anticipazioni Pitti immagine uomo, ecco le borse di Gabs Franco Gabbrielli

 

Le borse Gabs Franco Gabbrielli sono un oggetto poliedrico che si presta a diverse occasioni e che racconta la sottile ironia di chi non si prende mai troppo sul serio. Funzionali e spaziose, comode, originali e ovviamente trasformabili.

Cartella in pelle con fondo regolabile grazie alla zip che una volta aperta svela il neoprene a contrasto. Gli interni sono dotati di tasche e inserti in nylon e pelle. L’immancabile tracolla è regolabile. Cartella “X Ray” con una doppia anima: da un lato è in sobria pelle tinta unita, dall’altro in pvc con stampa digitale che racconta il mondo school.