I “mai senza” della mia beauty routine

Idratare, illuminare e poi accettarsi così come si è, tanto le creme miracolose non esistono e mai esisteranno. Per quelli che non lo sanno, ho la cellulite, le occhiaie, mi sveglio la mattina e sono spettinata, con le occhiaie e anche, a volte (scusate errore imperdonabile), con il mascara lì dove l’avevo lasciato la sera prima, sulle ciglia. Certo è che non sono mai irriconoscibile perché se il trucco per me ha un senso è quello di illuminare e un po’ nascondere, ma mai alterare, rivoluzionare o stravolgere il viso. Resto sempre convinta che il vero segreto per essere belle è quello di accettare il proprio corpo, senza ma e senza se. A proposito del viso: ma come fate a stare senza crema idratante? Ditemelo perché io non riesco davvero a capacitarmelo, tra i prodotti di bellezza che amo di più, anzi di cui sento il bisogno. Ma andiamo con ordine: questi sono i mai senza della mia beauty routine, quelli senza i quali non potrei mai stare, mai e poi mai.

Beauty routine: pelle e corpo

Non ci riesco proprio a stare senza crema viso. Prima di andare a dormire e sempre alla mattina, ma anche prima di uscire in qualsiasi momento della giornata, è applicarla sulla pelle. Credo sia una dipendenza e lo faccio da sempre.

Per il viso: crema idratante all’argan e Acqua al rosmarino di Caudalie. Ragazze vi struccate la sera vero? Ecco un detergente a portata di mano lo dovete avere!

Per il corpo: una volta a settimana scrub (sai a cosa serve e come si usa?) e tutti i giorni crema corpo, la cambio spesso e a seconda del profumo, anche se il barattolino bianco di Nivea lo adoro. Sono una di quelle che sceglie i prodotti non per gli effetti ma per le profumazioni.

prodotti-bellezza-beauty-routine-1

Beauty routine: il make up

Per il make up, che ve lo dico a fare che per me il trucco è come la cucina? Insomma, non sono brava e secondo me, perché le ciambelle vengano con il buco senza fare disastri e non sembrare dei mascheroni di Carnevale, bisogna saperci fare. Siccome io non ci so fare, preferisco pochi cosmetici e non esagerare, giusto un po’ di make up insomma.

BB cream al posto del fondotinta. Un correttore per le occhiaie che ti salva la vita quando le serate finiscono alle 6 della mattina e devo alzarti alle 9. Un tocco di mascara che io non so mai farne a meno. Un burrocacao per le labbra (il mio al pepe rosa)e un tocco di blush leggero giusto per dare un tocco di colore al viso. La terra solo per le occasioni che contano, come l’eyeliner e il rossetto rosso.

Beauty routine: il profumo

Mai senza deodorante ragazze mie. Come faranno a stare senza alcune di voi non lo so mica! Comunque quello che preferisco è Dove, seguito a quello della Nivea. Non ci sono dubbi in questo caso: per tutti i giorni il profumo al pepe rosa di Bottega Verde o al caramello di Zara. Per le occasioni che contano, Custo Barcelona tutta la vita. Ma le fragranze sono del tutto personali, l’importante è che troviate quella che vi fa piangere e dire sì, come fosse un abito da sposa.

L’articolo I “mai senza” della mia beauty routine sembra essere il primo su Glamour Marmalade.

In cerca di cose belle

glamour-marmalade (1)

Dovremmo andare in cerca delle cose belle, di quelle che fanno stare bene solo a guardarle. Fosse anche una semplice giornata di sole, del profumo della pioggia, delle nuvole che sembrano zucchero filato. Di un rossetto rosso che dà sicurezza per rimetterlo una, due, tre volte durante la giornata. Non dico lo smalto che tanto dopo cinque secondi già è sbeccato, non so se succede anche a voi. Quelle cose belle come un viaggio improvvisato e poco importa dove, conta con chi. Senza pensieri, senza paura e senza la nostalgia che ti porta a non lasciare andare i ricordi. Belle come i capelli lunghi in una treccia che cade sulla spalla, un chiodo in pelle e un jeans strappato, meglio se boyfriend. Come un gelato alla stracciatella e rigorosamente con panna, che poi alla prova costume non siamo mai arrivate come avremmo voluto. E il lato b perfetto lo lasciamo a Gisele & Co, che poi vanno ora anche di moda le curvy. Quindi che curvy sia. Cose belle come “essere al posto giusto nel momento giusto”, per qualche strano caso del destino, improvvisamente come quando ascolti una canzone per la prima volta e ti piace. E dovresti tu sentirti meravigliosa, come non mai, ogni volta che c’è lui che ti guarda come se di fronte avesse la cosa più bella che esista al mondo.

Che se ci fate caso, ne sono convinta, ognuna di voi ce l’ha a fianco.

cose-belle

L’articolo In cerca di cose belle sembra essere il primo su Glamour Marmalade.

My Best Friend’s Wedding

abiti da cerimonia 10

Tutto dipende dalla cerimonia. Ma se siamo in estate, per cerimonia si intende solo una cosa: il matrimonio.
Se sei l’invitata e non hai poche idee ma ben confuse, ecco quello che devi fare: leggere questo post e segnarti queste rapide regole.

Cominciamo: mai il bianco o il viola, che comunemente viene indicato come tonalità della sfiga (nel dubbio, meglio non indossarlo per essere indicata come la causa di un divorzio futuro). Il nero? Sì, perchè – secondo me – non c’è nulla di più elegante del total black, meglio se impreziosito con gioielli e accessori brillanti. Il rosso? Ni, dipende dalla tonalità. Fosse per me, sempre il lungo, ma anche il corto se particolare e lavorato. Sempre e solo tacchi, no ballerine o qualcosa di basso. Sotto un abito di rigore i 12 centimetri, ancora meglio il sandalo. La clutch sempre, non necessariamente della stessa tonalità delle scarpe. E considerate la regola più importante: mai mettere in ombra la sposa con un vestito troppo eccessivo, pomposo, barocco.

Ci sono abiti che raccontano una storia: la propria personalità. Ecco scegliete quello, con il giusto equilibrio tra eleganza, particolarità e buon senso.Sempre con lo specchio davanti perchè, può sembrare una banalità, ma se non siete convinte voi, lo saranno ancora di meno gli altri.

E visto che anche in questa estate si sposano tutti tranne me,
fidatevi di chi sarà sempre l’invitata al matrimonio,
per la precisione la migliore amica dello sposo.
Mai la sposa.

abiti da cerimonia 1 abiti da cerimonia marti fiore 2

L’articolo My Best Friend’s Wedding sembra essere il primo su Glamour Marmalade.

Izabel Goulart, incidente sexy a Cannes

izabel 2La 69esima edizione del Festival di Cannes pur cocncentrandosi sul mondo del cinema, ha dato qeust’anno ampio spazio alle più acclamate top model del panorama internazionale.

Una delle prime a calcare il  red carpet è stata Izabel Goulart, l’angelo di Victoria’s Secret, che ha partecipato all’anteprima di “Julieta”, l’attesissimo film di Pedro Almodovar. Per la premiere, la splendida brasiliana ha indossato un abito sexy, caratterizzato da uno spacco profondissimo che lasciava le sue lunghissime gambe in mostra, peccato solo che sia diventata la protagonista di un incidente “imbarazzante”.

Mentre calcava sensualmente il tappeto rosso, abbagliata dai flash dei fotografi, ha perso uno dei due sandali dal tacco altissimo, rischiando di cadere rovinosamente. Per fortuna, uno degli addetti alla sicurezza è intervenuto prontamente per soccorrerla, evitando che la modella perdesse l’equilibrio.

Nonostante  la gaffe sfiorata, Izabel ha fatto  la gioia dei paparazzi, estasiati dal suo corpo perfetto, finito ancora una volta sui media di tutto il mondo

izabel 3Izabel 1izabel 4izabel 9izabel 7izabel 8izabel 5izabel 11

Continue reading

L’esibizione da infarto di Britney Spears ai Billboard Music Awards 2016

2016 Billboard Music Awards - ShowBritney Spears ha infiammato il palco dei Billboard Music Awards 2016: l’ex reginetta del pop è stata invitata a partecipare alla nota kermesse musicale di Las Vegas per esibirsi in un medley dei suoi più grandi successi, iniziando la propria esibizione con uno spogliarello in piena regola per proseguire con un succinto trikini rosso fuoco e stivaloni.

Nonostante l’ennesimo playback, l’ex stellina del pop a stelle e strisce, ha stupito tutti con una coreografia culminata con una vorticosa spaccata aerea e con le immancabili toccatine sexy ai ballerini presente.

La cantante, dopo un periodo lontano dai riflettori ha strappato come sempre l’applauso del suo pubblico ed è immediatamente diventata virale sui social: all’alba dei 34 anni suonati la biondina tutto pepe di “Give me baby one more time” è tornata come quella di fine anni ’90?

2016 Billboard Music Awards - Show2016 Billboard Music Awards - Show2016 Billboard Music Awards - Show2016 Billboard Music Awards - Show2016 Billboard Music Awards - Show2016 Billboard Music Awards - Show2016 Billboard Music Awards - Show2016 Billboard Music Awards - Show

Continue reading