Il bello della doccia: gel e bagnoschiuma che profumano d’estate (e creano dipendenza!)

< DOCCIA SCHIUMA ESTIVI

In estate la doccia è uno dei piaceri della giornata. Il caldo torrido di queste giornate d’agosto, ci fa desiderare, appena rientriamo a casa, di spogliarci e infilarci in doccia sotto il getto d’acqua gelida (anche se poi la doccia fredda fredda, almeno io, non riesco a farla anche se sono accaldatissima!).

Un po’ come si cambia beauty routine e prodotti di make-up, con la calda stagione, anche per i prodotti da usare sotto la doccia finiamo per prediligere in estate, quelli freschi con profumazioni esotiche. Ne ho raccolti alcuni tra quelli che ho avuto modo di provare in questo periodo e di cui mi sono innamorata e ve li segnalo qui.

I gel douche Caudalie, si definiscono in realtà base lavante vegetale al 100%, sono infatti senza sapone, arricchiti con aloe vera, sono molto delicati infatti sono adatti a tutti i tipi di pelle, anche quelle più sensibili, sotto la doccia si trasformano in una schiuma impalpabile, facile da risciacquare e lasciano sulla pelle un profumo piacevolissimo!
Il mio preferito è il gel douche Rose de Vigne con la sua fragranza fresca e vegetale evoca la rosa di vite di primo mattino, umida di rugiada, il cui profumo si unisce alle note acidule del rabarbaro. Ottimo anche il gel douche Thé des Vignes ricorda il tepore delle serate estive. Creato intorno a un bouquet di muschio bianco, nerolì e zenzero, la sua fragranza sensuale e vellutata svela note di arancio e di gelsomino.

Prezzo: 10,10 euro

Il Bagno Doccia Noce di Cocco di Yves Rocher è stat una piacevole scoperta, una vera coccola sotto la doccia, contiene Aloe Vera proveniente da Agricoltura Biologica, e un estratto di Noce di Cocco. mi piace perchè la sua formula contiene più del 97% di ingredienti di origine naturale. Non contiene nè alcol etilico nè parabeni.

Prezzo 2,50 €

La Gelèe du Bresil di Cinqu Mondes Spa Paris è molto più di un bagnodoccia, grazie al potere antiossidante e tonificante dell’Acqua di Cocco, questo prodotto usato sotto la doccia è anche idratante ed emolliente e si può usarea nche sui capelli poichè li rende morbidi e pieni di vitalità.

Coriander Seed Body Cleanser di Aesop è un detergente rinfrescante per il corpo e le mani, la sua formula è leggermente schiumosae ha una profumazione esotica, meritodegli olii di semi di coriandolo tritato e pepe nero.

Prezzo 19,00 €

Felce Azzurra è un classico, con la nuova versione Ambra e Argan, lo storico bagnoschiuma gioca la carta del relax sotto la doccia grazie agli olii essenziali, unite alle frizzanti note agrumate, alla Mandorla dolce per far scoprire pian piano un cuore caldo e sensuale di Fiori Bianchi, e culminare con la Vaniglia e il Legno di Sandalo.

Lush Gel Doccia The Olive Branch (negli store italiani lo trovate con il nome di Mediterraneo) è un bagnoschiuma a base di oli essenziali purissimi e al profumo di agrumi. Racchiude tutta la forza e la luce del Mediterraneo: Olio d’oliva del mercato equo, mandarini freschi e foglie di vite per esaltare i sensi e illuminare la pelle.

Prezzo: 7,50€


Continue reading

La lingerie 2016 ad Immagine Italia: foto e video

Si è svolta tra il 6 e l’8 Febbraio 2016, ancora presso l’area espositiva della Fortezza da Basso a Firenze, la nona edizione di Immagine Italia & Co., fiera italiana dell’intimo che è ormai un appuntamento irrinunciabile per gli operatori del settore.
Per il secondo anno consecutivo ero presente a rappresentare BE! Magazine e stavolta non da solo, ma accompagnato da ben due fotografi: il nostro collaboratore Davide Paltrinieri ed un nuovo amico, Marco Baraldi, reduce dal successo della sua mostra a Bologna. Noterete subito come le foto di quest’anno abbiano tutt’altra qualità rispetto al reportage della passata edizione…

Anche per quest’edizione gli operatori di settore sono affluiti a migliaia, non soltanto dall’Italia, ma anche da Paesi comunitari e non. Immagine Italia si conferma una fiera a 360°, che copre tutto ciò che le donne (e gli uomini) amano indossare, spaziando dall’assoluta sensualità a soluzioni di gran lunga più comode.

Al sabato, abbiamo assistito al saluto delle autorità: erano presenti il Presidente della Camera di Commercio di Pistoia (Ente organizzatore dell’evento) ed il Sindaco di Pistoia. Stefano Morandi e Samuele Bertinelli hanno aperto ufficialmente la manifestazione, esprimendo inoltre soddisfazione per la scelta di Pistoia come Capitale Italiana della Cultura nel 2017.
Al termine della prima sfilata, è stato organizzato un incontro con alcuni rappresentanti della Camera di Commercio, che hanno espresso la propria preoccupazione per la riforma di questo importante ente pubblico che sembra ormai imminente.

Sia nella giornata di sabato che in quella di domenica il programma prevedeva tre sfilate collettive, due delle quali denominate “Fashion Show” ed una “Glamour Show”. Tanti i marchi in passerella, troppi per ricordarli tutti, ma in un breve elenco citiamo: Creaciones Selene, Lisca, V.O.V.A. Lingerie, Skiny, Nottemania, Chiaramore, Madiva Artimaglia, Oscalito, Lise Charmel, Wacoal, Huit, Simone Pérèle, Item M6, Anemone Lingerie, Bona Dea, Antica Sartoria, Leoni al Sole, Roxi Beachwear, Daiquiri Lime, Blugirl, Marianna Marchesini, Rosy, Valery, Passionata e Ritratti Milano.

I capi sono stati indossati da due modelli e otto splendide modelle, tra le quali abbiamo riconosciuto Pasqualina Sanna (vista recentemente nell’ultimo video di Luca Carboni, “Luca Lo Stesso”) e Francesca Rossi, Miss Sardegna 2013.
Se l’anno scorso le sfilate si erano aperte con un omaggio a Pino Daniele, stavolta si sono chiuse nel ricordo di David Bowie, con tanto di trucco a tema per i modelli.

Oltre alle sfilate, anche questa edizione presenta diversi stand interessanti, alcuni dei quali sono resi ancora più belli dalla presenza di meravigliose modelle, che stavolta possono essere valorizzate dagli obiettivi di Marco e Davide.
Allo stand Madis ritroviamo Alena Mayuk, già presente lo scorso anno.
Altro volto noto è la modella dello stand Felina di cui avevo scritto dodici mesi fa: la ritroviamo allo stesso stand e stavolta riesco a scoprire anche il nome… Si chiama Lucie Prochazkova.
Con lei c’è la fashion blogger Laura Brioschi, in giro per gli stand in cerca dei nuovi trend. Il suo blog Love Curvy è un inno alle donne formose… A noi piacciono le donne che si piacciono, quindi ci associamo volentieri al suo messaggio: viva le donne di tutte le taglie!

Tra le modelle che ci hanno colpito segnalo infine le rappresentanti dello stand Rosy Paris. Sono la romana Marta Benincasa e la toscana Fulvia Sani e si dimostrano veramente cortesi, accettando di posare per noi durante una pausa.
Altre bellissime ammirate negli stand le troverete nella gallery completa in fondo all’articolo…

Prima però eccovi il mio video, estratto dalle sfilate dell’evento.

 

Come applicare il rossetto scuro? Te lo insegna la make-up artist

come_applicare_rossetto_scuro

Il rossetto scuro non passa mai di moda, possono subentrare quelli nude, le versioni fluo, quelli coloratissimi, ma i rossetti scuri non spariscono mai. Checché se ne dica, tutte possiamo portarli, basta scegliere quello giusto e applicarlo in maniera impeccabile. Abbiamo chiesto a Laura Portomeo, Make Up Artist e Beauty Consultant, le regole base per applicare il rossetto scuro.

Partiamo dalla base: nessun rossetto starà bene su labbra screpolate. E’ sempre bene quindi fare un piccolo scrub -anche con olio e zucchero- con frequenza variabile in base alle vostre esigenze. Inutile dire che il balsamo labbra è il vostro migliore amico: stendetelo abbondantemente e spesso, ogni qualvolta ne sentite l’esigenza.

Per una bocca perfetta, ci vuole un contorno perfetto. Prima di stendere il rossetto annullate il colore delle labbra con un velo di correttore e ridisegnatene i contorni con una matita che sia di al massimo mezzo tono più scura del rossetto (gli anni 80 sono ormai superati). Prendete quindi un pennello e sfumate i contorni verso il centro. Questo aiuterà le meno esperte a non sbavare e migliorerà la tenuta del rossetto.

Munitevi di una matita di cera apposita per il contorno labbra e applicatela sui bordi esterni, aiuterà a contenere le sbavature.

Prendete quindi il vostro rossetto e un pennello labbra, ripassate il pennello sullo stick più volte, per scaldare le cere del rossetto, infine applicatelo sulle labbra partendo dal centro e andando verso i bordi. Una volta completata la superficie, potete andare a ripassarlo sulle labbra stesso dallo stick.

Correggete eventuali sbavature con un cotton fioc e un velo di correttore. Fissate con una velina poggiata delicatamente sulle labbra e una pennellata leggera di cipria. Se necessario ripassate il rossetto.

Controllate che non ci siano residui sui denti e uscite sicure e fiere della vostra opera. E mi raccomando, se andate a mangiare fuori, portate il rossetto con voi, non c’è niente di più brutto di un rossetto scuro poco omogeneo.

Continue reading

Miroslava Duma, lezioni di stile Made in Russia (GLAMOURZONE)

grazia.it

Ogni paese del mondo ha la propria fashion icon e la Russia ha Miroslava Duma che, con il suo stile eclettico e sofisticato, sta impartendo lezioni di stile anche fuori la terra degli Zar.
Ma partiamo dal principio. Per molti questo nome non suona affatto familiare, mentre per altri Mira rappresenta una zarina indiscussa della moda da cui trarre ispirazione.
Ma chi è Miroslava Duma?

Classe 1985, laureata alla prestigiosa Università di Economia di Mosca, Miroslava Mikheeva Duma (detta Mira) è un’ex editor di Harper’s Bazaar Russia e fondatrice di Buro 24/7, il sito russo di successo che tratta di moda, lifestyle, architettura, musica e cinema.
La sua attività nel campo della moda inizia subito dopo la laurea. Sin da bambina Mira ha sempre nutrito un interesse particolare verso questo mondo «da piccola passavo ore e ore a ritagliare le bambole di carta e i loro accessori che si trovavano su certe riviste russe»– ha confessato a Grazia– poi gli studi di Economia per volere del padre, un senatore russo, l’hanno proiettata -involontariamente- ancora di più verso fashion system –«mi annoiavo tantissimo sui libri di statistica e matematica. Quando ho scelto di lavorare per un magazine di moda, i miei mi hanno sostenuta anche se ai loro occhi era una carriera poco seria»– inducendola a percorrere la sua strada e ad occuparsi del giornalismo. Da lì la sua carriera è stata tutta in salita.
All’età di vent’anni ha sposato il magnate russo Aleksey Mikheev da cui ha avuto due figli, Georgie (2010) e Anna (2014), dopo la laurea ha iniziato a lavorare presso alcune testate di moda e a soli 24 anni è diventata fashion editor di Haper’s Bazaar Russia. Lasciato questo incarico ha lavorato come giornalista freelance per alcune riviste dal calibro di Tatler, Ok Magazine e Glamour, ha occupato i primi posti durante le sfilate, girato per il mondo e ha lasciato un segno tra le fashioniste grazie al suo stile.




Il primo ad accorgersi del suo grande potenziale in fatto di moda e di gusto è stato Scott Schuman, autore di The Sartorialist, che grazie ai suoi scatti ha fatto girare per il web i look sofisticati che Miroslava sfoggiava all’ingresso delle sfilate. In poco tempo il suo nome è stato affiancato a quello di Olivia Palermo nella categoria fashion icon e best street style, è diventata una presenza fissa durante le fashion week e gli stilisti fanno a gara per vestirla e per averla ai loro fashion show ed eventi.
Tra i suoi brand preferiti godono di un posto d’onore Balenciaga, Miu Miu, Prada, Lanvin, Marni e Chanel, inoltre ha confessato di essere un’amante delle borse di Hermès, di cui vanta una notevole collezione, dei tacchi alti e delle collane vistose.

images (13)



A soli 30 anni è a capo di Buro 24/7, sito da lei fondato e molto in voga in Russia. Dal successo di Buro Russia sono nate anche delle versione in Kazakistan, Croazia, Ucraina, Austria, Australia e Medio Oriente. Tra i suoi progetti futuri c’è il sogno di affermare la moda russa: «tutte le grandi griffe straniere sono presenti nel mio Paese grazie al forte potere d’acquisto, ma non esiste ancora un brand russo capace di imporsi sul mercato internazionale» ha detto continuato nella sua intervista a Grazia.

















Viso da bambina, piccola di statura ma grande giornalista ed imprenditrice, Miroslava Duma è un’icona di stile a 360°, mai scontata e sempre superlativa. Indossa con disinvoltura qualsiasi capo d’abbigliamento, e passa dallo stile sporty-chic al retrò apparendo sempre impeccabile. Il suo stile preferito rimane quello degli anno ’60 e per realizzarlo si ispira a delle icone indiscusse come Grace Kelly e Jackie Kennedy.

Questo articolo Miroslava Duma, lezioni di stile Made in Russia (GLAMOURZONE) è stato pubblicato per la prima volta da Viviana Guglielmino su Blog di Moda.

Continue reading

Le coppie più glamour del momento (FOTO)

www.cpp-luxury.com

Ricchi, belli e con un senso dello stile innato, queste coppie dello star system fanno scintille sia nello street style che nei red carpet. Quasi sempre coordinati e impeccabili, li troviamo insieme agli eventi mondani e nel front row delle sfilate con look da capogiro, tanto da guadagnarsi l’elitaria etichetta di trendsetter.

Perché in amore bisogna essere complici anche in fatto di stile, a maggior ragione quando la partner è una fashion victim. Ed ecco che Olivia Palermo e Johannes Huebl sfoggiano il medesimo stile alla “Upper East Side”, Kim Kardashian e Kanye West agli eventi vanno vestiti coordinati per mostrare quanto la loro sia una coppia salda e perfetta, mentre Angelina Jolie e Brad Pitt ad ogni evento sono sempre i più attesi e i più glamour. Ma i più eleganti in assoluto, e soprattutto attenti ai minimi dettagli, sono i Beckham, impeccabili in qualsiasi occasione dall’aeroporto allo stadio fino ai red carpet più esclusivi. Tra i ricchi, potenti e ovviamente fashion ci sono anche i coniugi Carter, che da più di sette anni danno lezioni di stile, e i Clooney che dal giorno del loro matrimonio sono stati considerati i più chic di Hollywood.

Ecco dunque una gallery con i best look delle coppie più glamour del momento.

David e Victoria Beckham











Kanye West e Kim Kardashian








Olivia Palermo e Johannes Huebl









George Clooney e Amal Alamuddin






Brad Pitt e Angelina Jolie












Tom Brady e Gisele Bundchen


attends the Metropolitan Museum of Art Costume Institute Gala "Superheroes: Fashion And Fantasy" at the Metropolitan Museum of Art on May 5, 2008 in New York City.



Jay Z e Beyoncé









Adam Levine e Behati Prinsloo








Mandatory Credit: Photo by David Fisher/REX (4443780bj)
Adam Levine and Behati Prinsloo
87th Academy Awards, Oscars, Arrivals, Los Angeles, America - 22 Feb 2015

/Rex_Oscars_4443780BJ//1502230200

Questo articolo Le coppie più glamour del momento (FOTO) è stato pubblicato per la prima volta da Viviana Guglielmino su Blog di Moda.

Continue reading