Le borse Vuitton di Alessandra Ambrosio

Alessandra Ambrosio non è solo una delle modelle più ambite e l’indimenticabile angelo di Victoria’s Secret ma anche una delle celebrità che più spesso si fanno notare anche per il loro stile personale. Oggi ci concentriamo sulle borse.

Pare che la Ambrosio ami particolarmente le borse di Louis Vuitton a giudicare dal numero di modelli che possiede e dalla frequenza con la quale li porta orgogliosamente a spasso, spaziando dallo zainetto alla tote bag, dalla clutch alle tracolle.

Tra le preferite spicca la Capucines che la supermodel ha scelto in una bellissima colorazione di verde squillante. Si fa notare anche la Neonoe, rivisitazione del modello del secchiello tradizionale e che indossa davvero spessissimo, in diverse varianti.

Non poteva mancare alla sua collezione la Petite Malle, la clutch che riproduce le linee del classico baule da viaggio e che si indossa sia a mano per la sera che con la tracolla per il giorno, versatile come poche altre. E no, non è assente neanche la Twist bag, nella variante leopardata della linea Resort 2017 presentata a Rio de Janeiro.









Continue reading

Intervista a Marco Porcaro, fondatore e CEO di Cortilia

L’invito parlava chiaro: “Per un pomeriggio potrò fare lo Chef con i prodotti di Cortilia e sporcarmi le mani con uova, frutta e cioccolato in compagnia di altri bambini”.  Insieme ai bambini e ai loro inseparabili cappelli da cuoco, c’erano anche il gastronomo di Cortilia, Paolo Camozzi, e Marco Porcaro, Fondatore e CEO di questa bellissima realtà.

Durante l’evento abbiamo avuto modo di fare qualche domanda proprio a Marco Porcaro, il fondatore di Cortilia, per scoprire com’è nata questa azienda che oggi permette a moltissime famiglie di ricevere direttamente a casa alcuni tra i migliori prodotti agricoli d’Italia.

Com’è nata l’idea di Cortilia? Facevo la spesa in campagna tutte le settimane, perché mi piacciono i prodotti freschi, genuini e raccolti insieme all’agricoltore, e ad un certo punto mi sono chiesto: perché non c’è un servizio che me li porta a casa? Sì, è vero, c’erano i gruppi d’acquisto, ma non c’era un servizio semplice, snello e veloce che mi permettesse di accedere a questi prodotti tutte le settimane, in modo automatico… e quindi ho deciso di crearlo io.

Qual è l’attimo in cui è scoccata la scintilla che ti ha portato dall’idea alla creazione vera e propria di una piattaforma online come Cortilia? Il mio background è prevalentemente tecnologico, quindi mi è venuto naturale usare internet e la tecnologia per veicolare questo tipo di offerte e di servizi. Posso considerarmi un imprenditore seriale perché ho creato diverse aziende. Mi muovo soprattutto quando vedo che c’è una forte domanda e una grande opportunità. A quel punto creo l’azienda e metto in gioco le mie competenze per esprimermi al massimo in quella realtà, scommettendo, investendo e rischiando. Non sapevo se Cortilia potesse funzionare, non sapevo se c’era una domanda concreta di clienti disponibili fin da subito ad acquistare questo tipo di prodotti, e non potevo sapere nemmeno se ci sarebbero stati agricoltori disponibili a veicolare i propri prodotti sul web. Ho scommesso in questo servizio e da qualche anno stiamo raccogliendo buoni risultati.

Chi è il cliente tipo di Cortilia? Per Cortilia i clienti principali sono le famiglie con bambini. Per noi è molto importante sensibilizzare le famiglie verso la stagionalità, verso l’agricoltura di prossimità, verso l’agricoltura fatta con passione. Per noi è fondamentale far percepire alle mamme l’importanza di avere a casa un prodotto fresco e di stagione, ma anche il valore del territorio, l’influenza positiva dei prodotti di qualità e magari quel sapore che un po’ si è perso a causa della distribuzione moderna.

Il 16 ottobre è la giornata mondiale dell’alimentazione. Quali sono i valori di Cortilia sul mangiare sano e come li comunicate? Per quanto riguarda il mangiare sano, il primo elemento che spingiamo è quello di consumare la frutta e la verdura. Quindi per noi è molto importante valorizzare quei prodotti che negli ultimi trend dei nutrizionisti devono essere presenti nella dieta quotidiana, senza però perdere di vista anche la carne e il pesce, perché pensiamo che siano prodotti, che se coltivati con passione e con attenzione alle metodologie produttive, possono comunque continuare ad avere un forte valore… magari se ne mangia un po’ meno, ma si mangiano prodotti di una qualità nettamente superiore e si contribuisce al bilancio complessivo di un benessere fisico e di un apprezzamento del prodotto al palato. Per noi il gusto è molto importante, anzi fondamentale, ma a patto che sia un gusto derivato della freschezza, della stagionalità e dalla conoscenza diretta con la filiera di chi produce, e non solo per quanto riguarda le aziende vicine, perché abbiamo dei prodotti come le arance che arrivano da aziende non proprio dietro l’angolo. Il fattore importante non è sempre la prossimità,  ma chi produce e soprattutto come. In questo modo, a volte, ci ritroviamo davanti agricoltori con storie meravigliose. Persone che è fantastico poter coinvolgere sulla nostra piattaforma, valorizzando il loro prodotto, perché attraverso internet loro possono raccontarlo anche a centinaia di chilometri di distanza attraverso un app o un sito internet.

Prodotti Cortilia

Quanto è cresciuto Cortilia in questi anni? Siamo cresciuti tanto. Tendenzialmente raddoppiamo ogni anno. Siamo partiti che facevamo una decina di consegne, mentre oggi facciamo un migliaio di consegne alla settimana. Siamo partiti che fornivamo solo Milano, mentre oggi siamo presenti in 12 città. Siamo cresciuti sia in termini di clienti, sia in termini di produttori coinvolti. Abbiamo cominciato con 3 aziende che vendevano i loro prodotti all’interno della nostra piattaforma, mentre ora siamo arrivati a più di 100, e stiamo crescendo ancora. Siamo cresciuti molto anche per il numero di persone coinvolte e sull’indotto generale, in termini di lavori generati sul territorio. C’è stata una crescita molto forte di tutto il sistema Cortilia che alimenta la tavola dei nostri clienti tutti i giorni.

State pensando di svilupparvi anche verso il Sud dell’Italia? In questo momento siamo molto concentrati sulle aree che stiamo coprendo, perché pensiamo che siano estremamente ricettive e che ci sia una grande opportunità di mercato e una gran voglia di acquistare prodotti di qualità stagionali direttamente dall’agricoltore… e noi pensiamo di essere un ottimo canale per fare tutto questo.

Avete mai pensato di internazionalizzare questo servizio valorizzando i prodotti made in Italy all’estero? Sì, è un tema molto interessante, ma in questo momento per strategia vogliamo valorizzare al massimo la conoscenza del mercato che stiamo servendo e il brand Cortilia, perché abbiamo – non volendolo, ma indirettamente – costruito un nome molto conosciuto, che nutre forte credibilità da parte della propria clientela. Vogliamo lavorare sul valorizzare al massimo questo tipo di esperienza sui territori che copriamo, perché abbiamo una penetrazione ancora relativamente piccola in confronto ad un mercato – quello della spesa alimentare offline – che è relativamente grande. Il mercato sull’online è ancora molto piccolo e quindi abbiamo dei grandissimi margini di crescita. Siamo però fiduciosi per il futuro, anche grazie all’ingresso sul mercato di nuovi player che stanno educando i clienti a comprare online. Pensiamo di essere nel posto giusto al momento giusto per far provare la nostra esperienza al cliente, che una volta che avrà capito che abbiamo un ottimo servizio e un eccellente prodotto, si chiederà: “perché non comprare da Cortilia?”

Quanto è importante il vostro servizio di distribuzione? Una delle cose più importanti per Cortilia è il nostro box. Perché è fortemente elitario e ci aiuta moltissimo – a trasportare i prodotti, ma anche – a raccontare e comunicare. Importanza fondamentale anche per i mezzi brandizzati che utilizziamo per le consegne, creati per risolvere una complessità iniziale che abbiamo avuto nel gestire l’ultimo miglio nel delivery. Questi mezzi ci hanno aiutato ad aumentare il livello di penetrazione sulla clientela. Ti faccio un esempio: sul mercato non sono disponibili flotte refrigerate? Ce le siamo create da noi – rivolgendoci a partner esterni, ma gestendole su nostri input – e questo da una minaccia-costo è diventato un asset molto importante della nostra azienda.

Cassetta Cortilia

Quali sono i prossimi obiettivi di Cortilia? Crescere, crescere, crescere! Bisogna pensare che la penetrazione dell’e-commerce online in Italia è veramente ridicola, mentre c’è un mercato enorme su l’offline. Quindi nel nostro futuro siamo sicuri di crescere ancora, così da poter semplificare sempre di più la logistica e la distribuzione, dando benefici sia agli agricoltori che al consumatore finale. Avendo una densità di clientela più alta, questo ci permetterà di ottimizzare i trasporti e di migliorare tutta la filiera, rendendola sempre più sostenibile ed economicamente più vantaggiosa per tutti.

Continue reading

Riki sempre più inarrestabile: ora lancia un profumo

Riki

Riki ha annunciato su Instagram che insieme al suo prossimo album dal titolo Mania arriverà anche un profumo firmato da lui. Ecco tutti i dettagli.

Dopo aver smentito la sua partecipazione al Festival di Sanremo, Riki (Riccardo Marcuzzo) aveva voluto puntualizzare di avere in mente altro per la sua vita e la sua carriera. E non possiamo dire che non è vero: il cantante di Amici sta macinando una collaborazione dopo l’altra, e non solo nel campo canoro. Riki ha annunciato meno di un mese fa di essere il nuovo testimonial di Converse e adesso ri-spunta, sempre su Instagram, con una ulteriore novità.

Il cantante firmerà un profumo che uscirà insieme al suo album, una fragranza speciale, ideata e approvata appositamente da lui. Il profumo-Mania, così si chiamerà la boccetta dell’ex concorrente di Amici, è frutto di un duro lavoro: lo spiega Riccardo Marcuzzo stesso, che su Instagram Stories si è fotografato nel laboratorio dove viene realizzata la fragranza. Il profumo accompagnerà Mania, l’album del cantante che uscirà il 20 ottobre e conterrà 10 tracce, finora inedite. Riki scrive su Instagram, a proposito dell’ultimo intenso periodo: “Ho fatto due mesi a non dormire per lavorare giorno e notte, con me tutta la squadra. Mi dicono che sono tanto perfezionista e che potrei delegare un po’ di più, però poi non sto bene”.

Sempre sul social il cantante preannuncia che arriverà la scaletta di Mania: “Odio gli artisti che dicono: “Ok, questi sono i singoli. I riempitivi quali sono?. I riempitivi? Che cazzo sono i riempitivi? Ho l’obiettivo di fare un disco che si ascolti dall’inizio alla fine. Ho scritto 10 singoli”. Che ne pensate? Proverete il nuovo profumo firmato Riccardo Marcuzzo?

Riki

LEGGI ANCHE RIKI È IL NUOVO TESTIMONIAL DI CONVERSE

Photo Credits Instagram

L’articolo Riki sempre più inarrestabile: ora lancia un profumo sembra essere il primo su Velvet Style.

Continue reading

Hammock di Loewe in arancio

Arancio vivo e anima trasformista per la nuova borsa di Loewe: si chiama Hammock, è un modello già presente tra le collezioni della maison e viene riproposta tra le linee autunnali in una colorazione a dir poco vitaminica.

La sfumatura di arancio, pur essendo vitale ed esuberante, sa sposarsi benissimo anche ai toni autunnali e dunque la borsa diventa l’accessorio perfetto per dare verve anche al look più rigoroso e scuro.

Con la sua struttura molto originale, che richiama proprio quella di una amaca che le dà il nome, si fa notare e attira l’attenzione. Il colore fa la sua parte e rende questa borsa anche molto appariscente cromaticamente.

Si può indossare a mano, a tracolla o a bandoliera e diventa così adatta ad ogni occasione, dal giorno alla sera, accompagnando un abbinamento casual o diventando l’accessorio clou di un insieme più rigoroso.

Continue reading

Pupa Savanna, swatch e recensione della collezione limited edition

La collezione makeup Savanna di Pupa proposta per questa estate ci porta in viaggio verso l’Africa, un’avventura nel fascino della savana in un’atmosfera selvaggia e magnetica.

Il look proposto da questa collezione ha un sapore coloniale che si esprime con le tonalità della terra e finish metallici accecanti come la luce del sole, colori che potremo goderci anche quando l’estate sarà agli sgoccioli. Lo stile afro si ritrova anche nelle geometrie che decorano la confezione dei prodotti.

LEGGI ANCHE: Make Up For Ever Star Lit Powder, gli ombretti illuminanti che catturano la luce

Savanna Duo Eyes Twist Up

Come suggerisce il suo nome, Duo Eyes Twist Up è un prodotto 2 in 1 composto da un ombretto in stick ed un eyeliner-kajal tono su tono, ideale per un trucco veloce anche in vacanza.

Il n. 001Dark Cocoa consta di un ombretto color bronzo dal finish metallizzato e di un eyeliner-kajal marrone scuro dal finish opaco. Nel n. 002 Safari Khaki abbiamo invece un ombretto in colore verde oliva con riflessi dorati e eyeliner-kajal della stessa tonalità ma più scura e mat. Più sotto trovate la foto degli swatch.

L’ombretto ha una texture cremosa e super scorrevole, il rilascio del colore è immediato ed è molto pieno e intenso. Prima che il colore si fissi è possibile sfumarlo ma se desiderate conservare l’uniformità del colore consigliamo di picchiettarlo anzichè tirarlo. Anche il kajal offre un’ottima performance nell’applicazione, scrive perfettamente in ogni condizione, sia all’interno dell’occhio che sull’ombretto rilasciando un tratto iperpigmentato e preciso.

Duo Eyes Twist-Up è promosso anche nella durata, il primer non è strettamente necessario perchè è in grado di fissarsi e resistere per ore senza accumularsi nella piega palpebrale. Una di noi ha riscontrato un lieve bruciore agli occhi con l’utilizzo del kajal, tenetelo presente se avete occhi delicati e molto sensibili.

Duo Eyes Twist Up ha un prezzo consigliato di 17,50 €.

Savanna 3D Gold Eyeshadow

Per il trucco occhi la collezione Savanna vede anche un ombretto nella referenza 001 African Light, un abbagliante colore oro chiaro. E’ un ombretto dalla texture fondente e grazie al finish metallico garantisce luminosità al makeup: può essere usato in modo leggero, sfumando delicatamente il prodotto, anche come illuminante sul viso. Da il meglio di sé applicato sulla palpebra direttamente con le dita, al di sopra di un primer, per un effetto scintillante!

3D Gold Eyeshadow è proposto al prezzo di 16,90 €.

Da sinistra a destra: Duo Eyes Twist Up n. 001; Duo Eyes Twist Up n. 002; 3D Gold Eyeshadow n. 001

Savanna Bronzer & Highlighter

Per il viso abbiamo un altro prodotto 2 in 1 che comprende una terra abbronzante ed un illuminante. Due le referenze disponibili: la n. 001 Golden Sand ha bronzer color biscotto e illuminante di un oro molto delicato, quasi color champagne, adatto ad un incarnato chiaro al quale vogliamo regalare un tocco di abbronzatura; la n. 002 Copper Sand vira invece più sui toni caldi, essendo pensata per le carnagioni mediterranee o già abbronzate, tuttavia risulta gradevole e non eccessivo anche su una pelle chiara.

Il bronzer presenta una leggerissima perlescenza, talmente discreta da non essere rilevabile sulla pelle, pur contribuendo a rendere il viso luminoso, oltre che scolpito. L’illuminante è ricco d brillantini dorati ma una volta applicato sa rivelarsi molto discreto, riflette moltissimo la luce e scalda l’incarnato.

La texture di Bronzer & Highlighter è molto fine e altamente sfumabile, il payoff è davvero gradevole grazie alla tecnologia soft focus che garantisce un risultato uniforme e mai innaturale. Noi vi suggeriamo di provare ad utilizzare questo prodotto 2 in 1 anche per un trucco occhi dal gusto chic.

Bronzer & Highlighter ha un prezzo consigliato di 19,50 €.

Lasting Color Gel n. 179 Dark Cocoa

Il Lasting Color Gel della collezione Savanna è uno smalto marrone, non troppo scuro e leggermente freddo, puntellato da perlescenze argentate. Il colore è pieno e intenso con due passate e si applica con la consueta facilità alla quale i Lasting Color Gel ci hanno abituato. L’effetto finale è molto luminoso.

Lasting Color Gel ha un prezzo consigliato di 7,20 €.

Vi ricordiamo che la collezione Savanna è in edizione limitata ma l’estate non è ancora finita! Potete ancora trovarla nelle profumerie rivenditrici Pupa e presso le catene della bellezza e dell’igiene come ad esempio Acqua e Sapone.

The post Pupa Savanna, swatch e recensione della collezione limited edition appeared first on MakeUpWorld Italia.

Continue reading