I 10 miglior film fashion da guardare questo natale

instyle.co.uk

Le scuole chiudono, gli uffici vanno in vacanza e si entra nel vivo dello spirito del magico natale. Ormai siamo agli sgoccioli: ultimi regali, ultimi pensierini per i più cari e menù di pranzo ormai completati, anche quest’anno arrivano le feste e con loro le grandiose riunioni in famiglia.

La moda però non va in vacanza, e se lo fa, lo fa con grande stile. Vi accompagna nelle vostre serate con gli amici o nei pomeriggi freddi mentre si sorseggia una buona cioccolata calda. In occasione delle festività abbiamo selezionato 10 dei migliori film fashion che una fashionista non può non aver visto.

Il diavolo veste Prada

Partiamo con un grande classico, il film dei film. La storia di una giovane ed in gamba giornalista che non le capita il lavoro che ha sempre sognato e si ritrova ad essere l’assistente personale di Miranda Priestly, capo redattore della rivista di moda più potente al mondo. Due ore immerse tra i più bei vestiti e le migliori marche, tra le passerelle della fashion week parigina, alle riunioni tra le mura della prestigiosa rivista. Un bellissimo film che vi farà scoprire quello che c’è dietro ad una semplice copertina.

instyle.co.uk

instyle.co.uk

Sex and the city I e Sex and the city II

Basato sull’omonima serie televisiva che ha fatto innamorare generazioni di donne, Sex and the city diventa un film e ne fa anche il continuo. La storia di quattro amiche nella grande mela che parlano di sesso come mai si era fatto, fanno della moda il loro essere, sbalordendo gli spettatori con i look che tutte desidererebbero indossare.

letyoscar.blogspot.it

letyoscar.blogspot.it

Dior and I

Il documentario entra nel cuore dello stile Dior, seguendo il percorso di Raf Simons all’interno della maison, dalla prima collezione fino a poco prima del suo abbandono. Un vero e proprio tempio per gli appassionati di moda.

instyle.co.uk

instyle.co.uk

The September Issue

Una sorta di ‘diavolo veste Prada’ più dettagliato, che entra nei corridoi di Vogue America infiltrandosi nella vita di Anna Wintour svelando alcuni tratti della sua vita da far sognare chiunque desideri una carriera nel mondo della moda.

instyle.co.uk

instyle.co.uk

Continue reading

Il pigiama è la tendenza di questo inverno (FOTO)

Questo inverno 2016 per essere glam basta solo indossare il pigiama, adesso si può andare in giro sfoggiando la propria calda e comoda tenuta da notte. Guardando le sfilate di questa stagione invernale sembra che indossare il pigiama sia chic. Da Stella McCartney alla Perla, da Calvin Klein a Olivia von Halle, sono molte le casa di moda che hanno proposto il pigiama per il periodo più freddo dell’anno. Di certo non è un look adatto per andare a lavoro o per andare all’università, ma è adatto per quelle mattine lontane dalla scrivania, come la domenica, per andare a fare la spesa o per fare qualche acquisto. Anche la sera, se non si hanno serate particolari, può essere indossato. Il trucco sta nello sceglierlo con cura, visto che alcuni modelli sono davvero eleganti come un abito di haute couture.

credit photo:marieclaire.it
credit photo:marieclaire.it
credit photo:marieclaire.it
credit photo:marieclaire.it

Le più pigre, quelle che non hanno mai voglia di prepararsi, saranno contente di questa nuova tendenza. Il pigiama dà un’aria transata quindi bisogna puntare sugli accessori, magari indossando una bella collana appariscente e dei bei tacchi alti e il gioco è fatto. Assolutamente vietate le scarpe basse.

Le tendenze del passato ritornano sempre, infatti, già icone come Coco Chanel e Marlene Dietrich reinventarono il loro stile conferendo all’indumento notturno tutta la dignità di un capo di alta moda. Anche nel film “Coco avant Chanel” l’attrice protagonista, Andrey Tautou, indossava un pigiama bianco con ricami neri, che le dava un’aria molto raffinata ed elegante. Il pigiama, se saputo scegliere, non ha niente da invidiare ai vari capi proposti alle sfilate. Una recente ricerca dimostra che gli uomini vogliono vedere le loro donne con indosso il pigiama nei momenti più intimi e che non riduce affatto la femminilità.

Continue reading

Le 10 curiosità su Roberto Cavalli

Roberto Cavalli, grande stilista italiano, ama molto condividere insieme ai follower istanti della sua vita tramite i vari social.
Grazie ai suoi scatti lo abbiamo visto in vacanza alle Maldive in compagnia del figlio Robert (che ha da poco compiuto 22 anni), al casinò, mentre allatta un cucciolo di tigre, nella sua casa a Firenze insieme a tutta la sua numerosa famiglia e in vari party in compagnia di alcune celebrità.

La vita dello stilista fiorentino appare dunque come un libro aperto per tutti i suoi seguaci, ma ci sono alcune cose che sicuramente non saprete su di lui.
Ecco dunque 10 curiosità interessanti su Roberto Cavalli.

1. Figlio d’arte

Roberto Cavalli proviene da una famiglia di artisti. Infatti il nonno Giuseppe Rossi fu una figura di spicco del movimento artistico macchiaiolo, esponendo alcune sue opere nella Galleria degli Uffizi di Firenze. Ereditata la passione per l’arte dal nonno, Roberto -dopo aver finito in ritardo le scuole medie (fu bocciato due volte a causa della balbuzia)- si iscrisse all’Istituto Statale d’Arte di Firenze specializzandosi in applicazioni tessili della pittura.

2. È stato il primo ad introdurre il patchwork in passerella

Agli inizi degli anni ’70, facendo uso di piccole pezze di pellame usate per i guanti, creò patchwork di materiali e colori differenti, ma principalmente in stampa animalier. Le sue creazioni riscossero molto successo, tant’è che Hermès e Pierre Cardin chiesero allo stilista di realizzarle per loro. Cavalli è stato il primo stilista ad aver introdotto questa antica tecnica all’interno del mondo della moda e ciò gli diede molta popolarità nel fashion system.

3. Ha aperto la sua prima boutique a Saint Tropez

Il suo stile moderno ed innovativo per gli anni ’70, anche se considerato da alcuni “volgare, venne apprezzato in scala internazionale, ciò gli permise di aprire nel 1972 a Saint Tropez la sua prima boutique. Continue reading

Zara: l’outfit perfetto per Capodanno è low cost (FOTO)

“Quello che si fa a Capodanno si fa per tutto l’anno” dice il detto, sarà pur vero, ma sicuramente questa regola non vale per il vestiario. Il 31 dicembre si punta su look particolari per non passare inosservati in quella che è la notte più attesa dell’anno.

La tradizione vuole che si indossi qualcosa di nuovo, ma si sa, con il Natale le tasche e il portafogli iniziano ad accusare i primi colpi, ecco perché le proposte di Zara sono un ottimo compromesso per avere uno stile impeccabile ad un buon prezzo.

Quando si tratta della notte di inizio anno le superstizioni non mancano, si dice che per avere fortuna bisogna vestirsi di rosso. Quest’anno da Zara non manca sicuramente la scelta, tante sono le proposte non solo rosso fuoco, ma anche bordeaux. L’ideale è puntare su vestitini semplici, mini, midi o maxi poco importa purché siano abbinati con gli accessori giusti. Per chi preferisce avere solo un capo colorato la scelta può ricadere su camicette con scollo a V o top con aperture sulla schiena. A volte per spiccare ci vuole solo il giusto tocco, o in questo caso tacco: il décolleté rosso è un’arma vincente per la buona sorte.

 

Zara: l'Outfit perfetto per Capodanno è low cost (FOTO)
Zara: l'Outfit perfetto per Capodanno è low cost (FOTO)
Zara: l'Outfit perfetto per Capodanno è low cost (FOTO) Continue reading

Star Wars, aspettando il film stellare con il giusto dress code

Felpa con scritta in rilievo

Mancano solo diciassette giorni all’uscita nelle sale italiane del film stellare più atteso dell’anno, Star Wars: Il risveglio della forza. Per il settimo e ultimo capitolo della saga immortale ambientata nello spazio, diretto da George Lucas e firmato Walt Disney, si prevede il sold out in tutte le sale cinematografiche del mondo.

Clutch Dart Fener

Cappello con visiera e dettagli “shiny”

Molti sono i brand che hanno ideato svariati capi e accessori a tema per i fans della saga, i quali attendono intrepidamente l’arrivo della pellicola, da acquistare e indossare per sentirsi dei protagonisti. È possibile infatti scegliere l’indumento preferito tra t-shirt, felpe, scarpe, zaini e cappelli.

Ballerine con punta disegnata gold

Tantissimi sono i capi creati dalla Walt Disney da trovare nei diversi store, tra felpe e magliette con stampe e scritte da indossare ovviamente con le scarpe Adidas limited edition “Star wars” o con le ballerine con la punta disegnata gold di Irregular Choice, così come il completo t-shirt e shorts pigiama proposto da TOPSHOP.

Calzini con disegno a tema

Divertenti e originali sono i cappelli con visiera ornati di dettagli shiny ideati dalla New Era, imperdibili per gli amanti della saga e del brand americano, oppure il berretto Dart Fener in lana firmato ASOS da indossare durante la stagione invernale; se invece dovessero servire gli stivali da neve per un week end in montagna non si possono non comprare i moon boot che ricordano le tute spaziali.

Scarponi con profili disegnati a tema

Se dovesse servire un trolley per un viaggio e si è amanti della saga non si può non acquistare il nuovo modello di American Tourister, oppure lo zaino Star Wars da usare quando si vuole e la pochette di Dart Fener.

Trolley rigido con profilo disegnato

Continue reading