Fenty Beauty di Rihanna arriva in Italia

Dal 06 aprile, la linea di trucchi firmata dalla pop star Rihanna è disponibile in Italia presso tutti i punti vendita Sephora. A Milano si è tenuta la festa di lancio, alla quale Riri ha partecipato sfoggiando un fasciante tubino in pelle nere di Versace, arricchito da una cinta con grande fibbia dorata; make up impeccabile dai riflessi dorati e lunghi capelli neri sciolti sulle spalle.

fenty beauty

Il prodotto top di Fenty Beauty

L’idea alla base della Fenty Beauty era quelle di dar vita ad una linea di make up capace di adattarsi ad ogni tipo di carnagione, dalle pelli più chiare alle più scure, così che ogni donna potesse trovare il prodotto perfetto per la propria carnagione. Il prodotto top della linea di Rihanna è senza dubbio il fondotinta Pro Filt’r Foundation, declinato in 40 diverse tonalità.

“Una linea di make-up in cui tutte le donne del mondo possono riconoscersi” quella creata da Riri, che rispecchia anche la personale visione dell’artista:

il make-up è fatto per divertirsi. Non dovrebbe mai essere visto come un’imposizione o un obbligo. Siate audaci, rischiate, osate sempre qualcosa di nuovo e di diverso”.

Tre gli step previsti per ottenere look fenty impeccabili:

  1. preparare l’incarnato con il Pro Filt’r Instant Retouch Primer, per poi applicare il Pro Filt’r Foundation e lo stick viso multifunzione Match Stix Matte.
  2. illuminare il viso applicando su guance e zigomi il Killawatt Freestyle Highlighter e il Match Stix Shimmer.
  3. Opacizzare il viso e provvedere a ritoccare il make up quando è necessario con la polvere mat Invisimatte Blotting Powder.

Il tocco finale? Applicare sulle labbra il rossetto liquido a lunga durata Stunna Lip paint o il rossetto mat Mattemoiselle Lipstick, disponibile in 14 varietà di colore.

Continue reading

#carbonaraday con 4 ricette di chef famosi

Il 6 aprile dalle 12 alle 14 è il #CarbonaraDay, l’evento voluto dai pastai di AIDEPI (Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta Italiane) e IPO (International Pasta Organisation), che in questo giorno unisce gli appassionati di tutto il mondo sul piatto di pasta più amato e discusso.

L’anno scorso il #CarbonaraDay ha avuto oltre 29mila interazioni social e ha coinvolto 83 milioni di persone in tutto il mondo e noi lo vogliamo festeggiare con 4 ricette d’autore di grandi chef che l’hanno rivisitata ma sempre, naturalmente, rispettandola.

Carbonara di Heinz Beck – “Fagotelli alla carbonara”

Ingredienti per 4 persone
Per il ripieno:
– 5 tuorli
– 40 g di Pecorino
– pepe bianco
– sale
– 100 ml di Panna Montata

Per i Fagottelli:
– 160 g di farina
– 80 g di semolino
– 2 tuorli
– 1 uovo
– sale

Per la salsa
– 35 g di guanciale
– 100 g di zucchero
– 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva
– 25 ml di vino bianco
– 50 ml di consommé di vitello
– 20 g di pecorino

Montare i tuorli  a bagnomaria e aggiungervi poco per volta il pecorino gratuggiato. Aggiungere del pepe bianco, del sale, lasciar raffreddare e aggiungere la panna montata.
Preparare un impasto formato da: farina, semolino, tuorli, uova, un pizzico di sale e acqua quanto basta. Fare riposare il tutto per circa 1 ora. Stendere la pasta finemente ricavare dei quadrati di 7cm. Con l’aiuto di un cucchiaino mettere un poco di ripieno, ritagliare i singoli ravioli con una rotella dentata e chiuderli a fagottino.
Tagliare il guanciale a julienne e le zucchine a dadini e saltare il tutto in una padella con dell’olio di oliva extra vergine. Bagnare con del vino bianco, lasciar evaporare e aggiungervi il fondo di vitello. Aggiungere alla salsa i fagottelli precedentemente cotti in acqua e sale, e mantecare con del pecorino e olio di oliva extra vergine e aggiungere del pepe nero a piacere.

Carbonara di chef Rubio – “Classica carbonara”

Ingredienti per 4 persone
– 500 gr mezze maniche
– 200 gr pancetta
– 70 gr pecorino
– 4 uova
– q.b. pepe nero
– q.b. sale
Eliminare la cotenna e tagliare la pancetta a fettine sottili. Farla rosolare in padella senza olio e a fuoco basso per eliminare il grasso e farla rimanere piu’ croccante. Quando la pancetta è pronta, scolare il grasso, non tutto, e tenerla da parte.
Nel frattempo mettete sul fuoco l’acqua per la pasta, con poco sale. In una ciotola versate 3 tuorli e un uovo intero con un pizzico di sale. Grattate il pecorino e macinate il pepe nero.
Quando la pasta è pronta, tenere da parte un po’ d’acqua di cottura e scolarla.
Nella ciotola con le uova aggiungere tutti gli ingredienti: pancetta, pepe, pecorino grattugiato e infine la pasta. Aggiustare con una spolverata di formaggio e se necessario con un goccio di acqua di cottura.

Carbonara di Bruno Barbieri – “Carbonara di penne al forno con pepe”

Ingredienti per 4 persone
– 280 g di penne rigate
– 240 g di latte parzialmente scremato
– 200 g di formaggio fresco morbido (tipo stracchino)
– 150 g di guanciale affumicato
– 100 g di pancetta stesa
– 150 g di Parmigiano reggiano
– 70 ml di Cognac
– 2 uova
– 1 cipolla
– q.b. pepe nero

Preriscaldare il forno a 180 °C (posizione grill) e imburrare una pirofila. Sbucciare la cipolla e tagliarla a cubetti. Tagliare a grosse listarelle la pancetta stesa e il guanciale. In una casseruola, sciogliere del burro e rosolare la cipolla, aggiungere la pancetta stesa e il guanciale. Sfumare con il Cognac e cuocere per 2 minuti.
Versare il latte nel contenitore di un robot da cucina, unire lo stracchino e le uova e frullare il tutto. Conservare a parte.
Portare a ebollizione abbondante acqua salata, versare le penne e cuocerle al dente. Scolare la pasta e saltarla nel sugo alla pancetta. Aggiungere a freddo il composto di stracchino e amalgamare il tutto. Disporre le penne nella pirofila, cospargere con il Parmigiano reggiano e ricoprire con qualche fiocco di burro. Trasferire la pirofila nel forno e proseguire la cottura per circa 2 minuti per colorare la superficie. Servire direttamente nella pirofila spolverizzando abbondantemente con pepe di mulinello.

Carbonara di Alessandro Borghese – “Spaghetti alla carbonara”

Ingredienti per 4 persone
– 350 gr di spaghetti
– 100 gr di pecorino grattugiato
– 1 uovo
– sale e pepe q.b.
– 150 gr di guanciale
– 3 tuorli

Mettere a bollire, abbondante, acqua per la pasta. Intanto tagliate a lisatrelle il guanciale e mettetelo in padella senza aggiungere altri grassi. Accendete la fiamma e fatelo rosolare bene mescolandolo di tanto in tanto. Dovrà risultare croccante e dorato ma non bruciacchiato.
Una volta rosolato spegnete la fiamma e in un’insalatiera capiente versate tre tuorli e l’uovo intero dentro. Aggiungete anche il pecorino grattugiato e abbondante pepe macinato fresco, meglio se sul momento. Sbattete energicamente il tutto con l’aiuto di una forchetta fino a ottenere un composto fluido e omogeneo. Quando l’acqua bolle unite una manciata di sale e buttate la pasta. Fatela cuocere al dente scolandola nella ciotola con le uova e il formaggio, e amalgamate bene il tutto per qualche secondo.
Trasferite la pasta condita nei piatti e completate la pasta alla carbonara con il guanciale croccante e, a vostro gusto, con altro pecorino grattugiato e dell’altro pepe macinato. Gustatela ben calda!

Continue reading

Il mascara preferito di Kim Kardashian

Siamo perennemente alla ricerca del mascara perfetto e quando ne troviamo uno che ci piace non arrestiamo comunque la nostra caccia. Ecco perché vi segnaliamo l’ultima chicca imperdibile: è il mascara preferito da Kim Kardashian che quanto a trucco perfetto può far scuola.

Si tratta di un prodotto di L’Oreal e precisamente del Voluminous Mascara nella colorazione Carbon Black, nerissima, intensa, proprio come piace a Kim. E a tutte noi che cerchiamo uno sguardo profondo e magnetico.

Si tratta, lo dice già il nome, di un mascara dal potere volumizzante. Costa pochissimo rispetto a moltre proposte di profumeria ma i risultati sono garantiti dalla celebrità che con il makeup non scherza affatto.

In un recente post pubblicato sulla sua app Kim Kardashian ha spiegato di essere letteralente “ossessionata” da questo mascara che usa ormai da anni e il cui colore è la perfetta tonalità di nero che le piace. Inoltre dona volume e separa perfettamente tutte le ciglia.

Sono le parole di Kim a convincerci a provare questo prodotto che potrebbe scalare rapidamente tutte le nostre classifiche di gradimento. La celebrity aggiunge che

“è perfetto per il look quotidiano ma puoi anche stratificare il prodotto con diverse passate per creare un effetto più drammatico.”

Continue reading

Abiti da sposa 2018: l’abito da sogno per un giorno speciale

Tutte le donne sognano l’abito perfetto, quello dei loro sogni, e il matrimonio è l’occasione giusta per indossarlo e per essere protagoniste.

Per quanto le donne siano diventate ormai molto emancipate e sicure di se’ in ogni campo della loro vita, c’è un cosa che fortunatamente è rimasta tale e non credo che cambierà nel tempo: il sogno dell’abito da sposa perfetto. Il giorno del matrimonio è ancora per molte donne quello più sospirato e sognato, quello in cui tutto deve essere perfetto ed organizzato fin nei dettagli, e ovviamente l’abito la fa da padrone nella mente delle future spose anche in questo 2018.

Quello che conta è che sia non solo bello ed unico ma che sopratutto sia in grado di rappresentare la donna che lo indossa, che possa parlare per lei ed esprimere in un sol colpo d’occhio la sua personalità. Lunghi, larghi, moderni, casual, colorati o classici c’è veramente l’imbarazzo della scelta nel fantastico mondo delle spose che non dovranno far altro che chiudere gli occhi, immaginare il loro abito da sogno e lasciarsi andare alla magia.

Modelli di abiti da sposa tra i quali scegliere

Moltissime case di moda, non solo quelle specializzate nel settore sposi, hanno una collezione dedicata al mondo delle spose ed ai loro desideri.

C’è veramente l’imbarazzo della scelta quando si tratta di provare un abito da sposa, mille sono le caratteristiche e i dettagli che contribuiscono a rendere un abito speciale ed unico.

Nelle collezioni di abiti da sposa 2018, i modelli oscillano tra una sposa casta ed elegante ed una più sexy e provocante, un cambio repentino che non prevede vie di mezzo. Vi sono abiti da sposa con gonna ampia e tascone laterali dove il corpetto aderente e sbracciato ricorda quasi un costume da nuotatrice, perfetto per una donna atletica e sensuale. E ancora vi sono abiti sposa in pizzo semitrasparente e spacchi laterali molto ampi e profondi, un vestito audace che poco lascia all’immaginazione.

Per chi desidera invece in questo giorno così magico mettere in mostra tutta la propria bellezza partendo dalle gambe è possibile scegliere invece un modello di abito corto con gonna a campana, scollo senza maniche e tessuto decorato con impercettibile motivo floreale che rende l’abito più dinamico e particolare.

Abiti da sposa colorati

Un giorno di festa richiede colore ed originalità

Molte donne scelgono oggi di non andare all’altare con il classico abito bianco ma preferiscono un tocco di colore. Moltissimi sono i modelli di abiti da sposa 2018 colorati andando oltre il solito bianco o i colori pastello. L’atelier Nicole spose abbraccia le tonalità pastello e le fantasie floreali: moltissimi sono infatti gli abiti che presentano invece stampe floreali rosse o verdi su colori pastelli o su uno sfondo bianco.

Abito da sposa nero, la tendenza del 2018

Via della Spiga milano Sposa
Abito sposa Via della Spiga Milano

Quello che colpisce maggiormente tra gli abiti da sposa 2018 è la presenza del colore nero: abbiamo abiti con gonna stile impero bianca e corpetto interamente lavorato con pizzo nero, o ancora un abito rosa più lungo dietro e più corto sulla parte frontale con corpetto nero asimmetrico a cingere la vita della sposa. Spesso il tocco più originale è dato dal modello e dal taglio scelto, come ad esempio il caso della sposa hippie di Via della Spiga Milano con ampi pantaloni e maglia in pizzo che lascia scoperta la pancia o ancora con gonne gitane e fiori enormi sui capelli.

Carlo Pignatelli invece decide di cingere la sua sposa fino ai fianchi con un tessuto che ricorda un gioco di specchi o lo sfavillare delle code delle sirene, mentre dai fianchi scende poi una gonna morbida e leggera che rende la sposa magica ed elegante.

Originale ed unico anche l’abito di Peter Langner arricchisce i suoi abiti da principessa con applicazioni preziose, dettagli a contrasto, pizzo e trasparenze.

Il costo di un sogno: vestiti da sposa economici

Certo realizzare il proprio sogno richiede parecchi sforzi, organizzativi ed anche economici, però non è del tutto corretta l’idea che molti hanno a proposito del prezzo eccessivo degli abiti da sposa. Vi sono infatti nei cataloghi, abiti da sposa 2018 economici e facilmente abbordabili, peraltro bisogna ricordare che spesso se si sceglie un abito particolare e un po’ retrò lo si potrebbe completare con parti d’abbigliamento appartenuti a parenti così da risparmiare ulteriormente sul costo dell’abito e dare a questo anche un forte valore affettivo. D’altronde si dice sempre che all’altare si deve andare con qualcosa di nuovo, qualcosa di blu, qualcosa di vecchio e qualcosa di prestato quindi….sbizzarritevi spose!

Continue reading

Leone Lucia Ferragni neonato e già influencer

Da quando è nato Leone Lucia Ferragni il gossip è ancora più interessato alla famiglia Fedez/Ferragni e le foto del piccolo sono tra le più viste e commentate.

Chiara Ferragni, da mamma fashion blogger non perde occasione per far sfoggiare al suo piccolo gli outfit più ricercati. Dopo la tutina Petit Bateau (già sold out dopo averla vista indossata da Leone) è la volta di Little Bear, brand italiano che si occupa di kidswear puntando su tessuti e filati pregiati.

In azzurro, Leone è già una star. Occhiali specchiati per lui che sembra essere in posa, pronto per essere fotografato con conseguente post su Instagram.

Insomma, se è vero che influencer si nasce e non si diventa, pare proprio che Leone sia già sulla buona strada…

😎😍😛 #LeoncinoMio

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data:

Continue reading