My Best Friend’s Wedding

abiti da cerimonia 10

Tutto dipende dalla cerimonia. Ma se siamo in estate, per cerimonia si intende solo una cosa: il matrimonio.
Se sei l’invitata e non hai poche idee ma ben confuse, ecco quello che devi fare: leggere questo post e segnarti queste rapide regole.

Cominciamo: mai il bianco o il viola, che comunemente viene indicato come tonalità della sfiga (nel dubbio, meglio non indossarlo per essere indicata come la causa di un divorzio futuro). Il nero? Sì, perchè – secondo me – non c’è nulla di più elegante del total black, meglio se impreziosito con gioielli e accessori brillanti. Il rosso? Ni, dipende dalla tonalità. Fosse per me, sempre il lungo, ma anche il corto se particolare e lavorato. Sempre e solo tacchi, no ballerine o qualcosa di basso. Sotto un abito di rigore i 12 centimetri, ancora meglio il sandalo. La clutch sempre, non necessariamente della stessa tonalità delle scarpe. E considerate la regola più importante: mai mettere in ombra la sposa con un vestito troppo eccessivo, pomposo, barocco.

Ci sono abiti che raccontano una storia: la propria personalità. Ecco scegliete quello, con il giusto equilibrio tra eleganza, particolarità e buon senso.Sempre con lo specchio davanti perchè, può sembrare una banalità, ma se non siete convinte voi, lo saranno ancora di meno gli altri.

E visto che anche in questa estate si sposano tutti tranne me,
fidatevi di chi sarà sempre l’invitata al matrimonio,
per la precisione la migliore amica dello sposo.
Mai la sposa.

abiti da cerimonia 1 abiti da cerimonia marti fiore 2

L’articolo My Best Friend’s Wedding sembra essere il primo su Glamour Marmalade.

Buon viaggio

moda estate idee

Sempre pronta a partire, sempre in cerca di qualcosa e di qualcuno. Mai soddisfatta per ritornare da dove sono partita e poi decidere di spostarmi ancora e un’altra ancora. Convinta che ci siano infinite destinazioni che vale la pena vedere, vivere anche con un tacco 12 ai piedi. Ci provo a essere migliore, a mettere le radici ma non mi riesce a dire la verità. Sono così: libera in tutto, anche nell’indossare una gonna lunga gitana, trasparente con un crop top che lascia le spalle scoperte e basta. Essenziale nella quasi assenza dei gioielli, quasi nuda come nell’anima.

Prima o poi mi fermerò anche io. Ne sono convinta.
Non ora, però.

A chi, come me, è irrequieta: buon viaggio.

moda estate 2016 look

scarpe / shoes: Jessica Buurman

moda estate idee 1 moda estate scarpe sandali marti cance 1

La primavera in 5 motivi glam

look sportivo glam

La primavera eccola. Con i fiori di ciliegio sbocciati, i profumi dei fiori e dell’erba tagliata, l’odore del bucato steso dai balconi e della voglia di andare a correre, liberarsi dei pensieri e di serate a base di calici di vino e parole, chiacchiere, a volte baci.

Ma la primavera è anche moda, rivoluzione di stile abbandonando maglioni di lana e sciarpe, con la voglia di scoprire e di scoprirsi. Perchè io l’adoro? Ve lo spiego in 5 motivi glam:

1. Ciao Ciao cappotti.
2. Datemi una t-shirt e cambierò il mondo.
3. Si è più leggere: nei tessuti. Avete presente quelle gonne svolazzanti a ruota leggiadre? Ecco.
4. Bentrovati sandali, rigorosamente con tacco o zeppa (come vedete dalle foto)
5. Abbinamento jeans strappato + t-shirt o maglie svasate, comode. Continue reading

Ciao jeans (solo questa volta)

look giorno

Abbandonati i jeans strappati (solo questa volta) e le gonne lunghe, da gitana, almeno questa volta.
E siccome mi piace sperimentare nella vita, così anche nella moda. Voglia di cambiamento? Forse.
Prendo una gonna plissettata metallizzata. Rosa, ma non quarzo che andrà tanto di moda e nemmeno troppo acceso.
Un fucsia sobrio, anche se la sobrietà (io) non so nemmeno dove sia di casa. Una maglia corta della stessa tonalità.
E quando indossarla questa gonna se non in primavera?

Gonna e maglia: Jessica Buurman

look giorno casual marti cance 3

L’articolo Ciao jeans (solo questa volta) sembra essere il primo su Glamour Marmalade.

«Non prendere mai alla leggera l’amore»

martina 1

Giorni strani, giorni di cambiamenti.
Giorni in cui ti fermi a pensare al passato e hai una gran voglia di viverti il futuro.
Periodo di serate, di amici e di qualcuno che, nonostante tutto, c’è.
Di abbracci e di calore sia solo di un maglione a pelliccia.
Di coraggio, sia solo nell’indossare una mini con strascico, e d’amore.
Non credo di essere mai stata amata così tanto come ora.
E la consapevolezza che in questa vita qualcosa di buono l’ho combinata.
Vivere di attimi, momenti pensando che sarà sempre migliore.

Mood del giorno: «Non prendere mai alla leggera l’amore».

martina 9

martina 11martina 8martina 10

L’articolo «Non prendere mai alla leggera l’amore» sembra essere il primo su Glamour Marmalade.