Il nostro volto ha bisogno di armonia: qual è la durata dell’acido ialuronico come filler per il viso e le labbra

< filler

La chirurgia estetica e la chirurgia plastica fanno sempre più parte della vita di molte persone e i risultati devono tendere al soft, devono essere poco evidenti, sia per affrontare serenamente la vita sociale di tutti i giorni, sia gli impegni di lavoro.

Tutti i trattamenti di medicina estetica e anche gli interventi di chirurgia estetica non sono più, da tempo, appannaggio solo di attrici e donne dello spettacolo, ma sono ormai strumenti a cui in tanti possono ricorrere per apparire più giovani, efficienti, grintosi nel difficile cammino della vita e della carriera.

Su un’importante rivista americana di chirurgia estetica è uscito proprio di recente un interessantissimo articolo su che fa chiarezza sulla durata dell’acido ialuronico utilizzati come filler del viso e delle labbra nel 2017, per questo chiediamo al Professor Mario Dini, già primario del reparto di chirurgia plastica di Firenze e noto chirurgo plastico estetico con Studi a Firenze, Roma e Milano, di commentarci questo articolo:

Professore, quanto dura l’acido ialuronico come filler per il viso e le labbra?

In effetti oggi, nel 2017, di filler a base di acido ialuronico ve ne sono sul mercato di molte tipologie e qualità, e con prezzi molto differenti fra loro. Questa grande differenza dipende molto dalla preparazione farmaceutica e dal paese di provenienza (es: sicurezza molto maggiore se il prodotto proviene da un paese affidabile come Europa o Stati Uniti; qualità della casa farmaceutica; qualità acido ialuronico; cross-linkaggio delle molecole; additivi aggiunti, ecc…).

L’acido ialuronico (HA) o acido D-glucuronico + (D-N) – acetilglucosamina, è il glicosaminoglicano più abbondante nel corpo umano e il 50% di esso si trova nel derma. L’acido ialuronico è coinvolto in diverse importanti funzioni biologiche, quali la regolazione dell’adesione e della motilità cellulare, la manipolazione della differenziazione e della proliferazione cellulare. Durante l’invecchiamento l’acido ialuronico si danneggia e si degrada. I fattori chiave di questo processo includono il riassorbimento del sostegno strutturale, cambiamenti ormonali, fattori ambientali come il fumo e il sole e molto altri fattori ancora non ben conosciuti.

L’utilizzo di filler riempitivi dermici a base di HA sta diventando sempre più popolare per il ringiovanimento del viso e delle labbra.
Questa procedura è relativamente non invasiva e fornisce eccellenti risultati con ripristino tridimensionale del volume del viso, riequilibrio delle proporzioni facciali e della simmetria e riduce le rughe sottili e medie.
L’acido ialuronico è stato originariamente isolato nel 1934, dopo essere stato estratto dai bovini, e si è rivelato versatile per scopi terapeutici come in oculistica e in ortopedia. Solo negli ultimi 20 anni è stato utlilizzato in chirurgia plastica e medicina estetica.

I filler riempitivi basati sull’acido ialuronico possono essere classificati come non reticolati (non cross-linkati) o reticolati (cross-linkati). I reticolati hanno legami intermolecolari che aumentano la stabilità e la durata dell’acido ialuronico.

I materiali di reticolazione più comunemente utilizzati sono il divinyl sulfone, 1,4-butanediol diglicidil etere (BDDE) e il p-fenilene bisetil carbodiimide.

I filler reticolati sono classificati come monofasici o bifasici.

I filler riempitivi monofasici possono essere ulteriormente classificati come monodensificato (si verifica il collegamento a croce dopo miscelazione omogenea) o polidensificato (reticolazione avviene separatamente, prima della produzione della miscela).

Questo studio molto attuale ha sancito che: la durata dei filler a base di acido ialuronico bifasici era simile a quello dei monofasici monodimensionati, ed entrambi quindi avevano una durata molto superiore dei filler monofasici polidensificati.

Queste informazioni tecniche, anche un po’ complesse, fornite dal Professor Mario Dini serviranno ad aiutare il paziente a verificare direttamente sui filler e sulle tecniche che il proprio chirurgo plastico propone.


Continue reading

Con vente-privee e Nuxe è tempo di remise en forme: ecco i prodotti giusti (ad un prezzo speciale)

Screenshot at mag 24 17-46-10

Ok, ci siamo, il caldo è finalmente arrivato e nell’aria c’è profumo di estate. Anche se siamo incollate alla scrivania, anche se la mail è costantemente over quota e le scadenze, così come le consegne si accavallano, sentiamo forte e chiaro il richiamo della bella stagione.

Nell’armadio abbiamo fatto posto ai vestitini, abbiamo tirato fuori i sandali e nelle pause al computer cerchiamo ispirazioni per la meta delle prossime vacanze. Ma saremo pronte all’incontro con il bikini? Ma soprattutto come vivono le donne la remise en forme in vista dell’estate? Se l’è chiesto
vente-privee e la risposta è davvero rincuorante: per l’86% delle donne la prova costume è importante ma va vissuta con spensieratezza pensando al proprio benessere. Secondo l’indagine condotta da vente-privee, sito delle vendite-evento online, per sentirsi a proprio agio nel proprio corpo non vale la pena ammazzarsi di diete drastiche che rovinano l’umore, il segreto è una dieta bilanciata, fatta di centrifugati detox e attività fisica!

Il 58% degli intervistati ha affermato di coniugare sport e sessioni beauty. Certo, forse sarebbe meglio pensarci tutto l’anno a tenersi in forma e invece i dati confermano che le palestre si affollano quando l’estate si avvicina: il 36% delle donne e il 33% degli uomini ha affermato infatti di dedicarsi all’attività fisica a partire da maggio.

Ma quali sono i consigli per rimettersi in forma senza esagerare? Ilario Volpe, Personal Trainer e Direttore Tecnico di Hard Candy Fitness spiega: “La cosa fondamentale oggi è cominciare a prendersi cura del proprio corpo. Se davvero si vuole ottenere un buon risultato in poco tempo bisogna nutrirsi in modo sano e allenarsi seriamente: personalizzare l’allenamento e l’alimentazione come se fosse un abito su misura confezionato dal proprio sarto. Per riuscire a perdere peso occorre cominciare con un allenamento mirato volto proprio ad aumentare la massa magra del proprio corpo, allenamenti improvvisati e fai-da-te sono poco adatti per un risultato bilanciato e alla lunga controproducenti.” conclude Volpe.

Ed è proprio pensando alla remise en forme che vente-privee lancia a partire da oggi 24 maggio, un’iniziativa in collaborazione con Nuxe per prepararsi al meglio alla “prova costume”. E’ già online sul sito una vendita speciale del brand francese Nuxe, oltre ad una vasta selezione di prodotti del brand, i soci di vente-privee possono acquistare anche un kit composto dal Sérum Minceur Cellulite Incrustée e dall’Huile Minceur Cellulite Infiltrée a un prezzo speciale di 28€.

Il primo è un Siero Snellente pensato per la Cellulite ribelle dall’effetto levigante ottico istantaneo, si tratta di un ultra-concentrato alla caffeina vegetale, estratti di piante e polifenoli, che svolge una triplice azione (azione destoccante, eliminazione dei grassi, azione rimodellante) per ridurre l’aspetto della cellulite ribelle.

Huile Minceur Cellulite Infiltrée è invece un olio snellente pensato per la cellulite infiltrata, ideale per le zone di pancia e fianchi; questo prodotto a base di Olio di Limonio, è formulato appositamente per ridurre l’aspetto della cellulite e delle zone ribelli. Arricchito con 10 oli essenziali,
attenua l’aspetto dei cuscinetti cutanei dovuto alla congestione dei tessuti.
Continue reading

Disseta la tua pelle con un sorbetto

idratazione pelle viso caudalie vinosource

Tutto inizia con la raccolta dei grappoli freschi, nei primi mesi della vendemmia con l’uva dei vitigni di Merlot e Muscat che diventano l’ingrediente segreto per l‘idratazione pelle viso e per la nostra bellezza. Una bellezza non stereotipata e non comune: un canone legato alla libertà e alla freschezza unita a uno stile spontaneo ed edonistico. Piuttosto che sedurre, queste donne vivono di istanti, vogliono ridere e mordere la vita – come fosse chicchi d’uva – insieme agli amici. Senza complicarsi mai la vita.

L’ispirazione? «Pensa a quel momento di puro piacere quando gusti un acino d’uva dolce e succoso: è questa sensazione che evocare con la gamma Vinosource all’acqua d’uva bio. Per un effetto ancora più goloso, ho colorato le confezioni delle creme con la dolcezza del rosa. Un invito a gustare la vita come se fosse un acino d’uva!». Parola di Mathilde Thomas, founder di Caudalie.

The best for me (insomma quello che vi consiglio):
Crème Sorbet Hydratante, l’anti-secchezza per le pelli sensibili. Grazie alla sua tecnologia “quick break” questo gel in crema si trasforma a contatto con la pelle in una riserva d’acqua che lenisce, idrata e fortifica. Tra i principi attivi: acqua d’uva bio, camomilla lenitiva, polifenoli. Disseta, idrata e fortifica: la pelle ritrova lelasticità, i sensi sono risvegliati. La fragranza? Note dei fiori di mandarino, foglie di limone, acqua di cetriolo e menta fresca per un drink fresco a prova d’estate!

Pronte per un sorbetto al gusto dell’uva per il vostro viso?

caudalie vinosource 1

Dagli anni Novanta torna la matita nera sulla rima inferiore degli occhi

tendenza_matita_rima_inferiore_occhi

Il mascara colorato, il contouring, lo strobing… le tendenze makeup sono infinite e mentre ogni giorno ne leggiamo di nuove, continuiamo ad essere donne semplici, che dedicano 10 minuti al massimo a capelli e trucco davanti allo specchio la mattina e vorremmo che le tendenze beauty pensassero anche a noi.

Per questo quando sulle passerelle di Chloè, Emilio Pucci e Rochas hanno sfilato modelle dal make-up ultra semplice, con una linea di matita lungo la rima dell’occhio inferiore, come andava di moda negli anni Novanta, una standing ovation interiore è stata la reazione di milioni di donne.

Niente tecniche elaborate da tentare di riprodurre seguendo tutorial di youtuber che fanno sembrare tutto semplice, niente prodotti introvabili o super costosi: basta una matita nera dal colore più o meno intenso, in base all’effetto che si vuole ottenere.

matita_occhi_neraNars Larger Than Life €25,50 – Sephora Eyeliner retrattile waterproof €9,90 – Make Up For Ever Aqua Eyes €19,50 – Marc Jacobs Highliner €22
Continue reading

Change your life (in 10 minuti)

09Incredibile quante cose si possono fare in dieci minuti. Mandare un messaggio, rispondere a un’email. Rubare un bacio, ascoltare una canzone dall’inizio fino alla fine. Camminare a piedi nudi. Decidere di stravolgere la propria vita o cosa mangiare per cena. Sedersi e pensare, sentire il rumore del mare. Prepararsi un centrifugato di carota, pesca e zenzero o un thè caldo alla cannella. E rendersi conto che siamo già il 4 di settembre, che l’estate sta per finire ufficialmente, che nei prossimi giorni niente più mare e né sabbia, né bikini e né interi piegati nell’armadio per riprenderli la prossima estate. Come verranno messi nel cassetto dei ricordi le chiacchiere davanti uno spritz, le cena, gli amori di una vita o di una notte, le persone incontrate e quelle a cui abbiamo detto addio. I baci sul collo ascoltando più che una canzone, i battiti del nostro cuore, in una serata qualsiasi di agosto. Un istante.

Incredibile quante cose si possono fare in dieci minuti. Tipo cercare l’occassione della vita. E far continuare l’estate anche in questo inizio di settembre, per tutto l’autunno ed ancora per l’inverno e per la primavera che verranno. Come? Cercando la nostra occasione di vita. Che poi, riflettendoci, è sempre meglio cambiare direzione, magari verso l’ignoto, ma felici, che percorrere la strada di sempre ma infelici imprigionato in tutti i “se” e i “ma” dell’universo. E prolungate così l’estate. Del resto, le stagioni sono semplicemente uno stato d’animo.

ps. A proposito, se state aspettando quel messaggio, se avete voglia di sentirlo, mandateglielo voi.  

blog 3 blog 5 blog 6 blog 7

L’articolo Change your life (in 10 minuti) sembra essere il primo su Glamour Marmalade.