VANIDAY ROMA

Vaniday è il sito in cui trovare e prenotare servizi, saloni di bellezza e centri benessere 24 h su 24 nelle città di Milano, Roma, Parma e Modena. Per prenotare basta registrarsi nel sito web oppure scaricare la app ufficiale Vaniday per Apple o per Android. Noi abbiamo provato due servizi in due città diverse, questa l’esperienza di Regina e Teresa. Scegliete tra queste opzioni la città o il trattamento che preferite 1. Ti interessa  un parrucchiere nella tua nuova città o un servizio di manicure rapido? Continua pure a leggere. 2. Sei di Roma e non sai a chi affidarti? Qui sotto Regina ti racconta come usare l’app di Vaniday nella capitale. 3. Sei a Milano? Leggi qui l’esperienza di Teresa. 4. Cerchi un centro benessere per dimenticare lo stress delle giornate? Ti spieghiamo noi come prenotare una giornata di relax totale, clicca qui. Tratto da una storia vera. C’era una volta una fanciulla approdata dalla provincia dell’impero in una grande città, con un bagaglio di sogni, tanta nostalgia per i luoghi natii e tante scorte di cibo buono da casa. Le basta poco per ambientarsi nella nuova città: basta il bagaglio di sogni che a poco a poco si dischiude, bastano i nuovi amici, i nuovi luoghi in cui sentirsi a casa. Anche se in quel bagaglio di sogni non ci stanno diverse cose. Non ci stanno proprio tutti tutti i cibi buoni di mammà, non ci sta la famiglia, ma soprattutto: non ci stanno né il parrucchiere né l’estetista. E, ladies, in tutta franchezza: ceretta, manicure, taglio e messa in piega sono il minimo sindacale della cura personale. La provincia dell’impero sarà pur tale, ma il world of mouth nei paeselli è il Tripadvisor dello shatush; e in città mica lo sai, se ti puoi fidare della sciampista sotto casa. L’app Vaniday per Android Fast forward di qualche anno: Roma, settembre 2015. Ormai la città è la tua casa, il paese natio lo vedi sempre meno e senti la necessità di affondare le tue radici almeno nei saloni di un carnet selezionato di professionisti dell’estetica. Sentirsi spaesate nella scelta dei centri estetici di una nuova città è uno dei motivi per affidarsi a un servizio online specifico. La piattaforma di prenotazione di servizi beauty e benessere Vaniday va anche oltre, perché consente di scegliere saloni di bellezza, parrucchieri e centri benessere tra una selezione di servizi di qualità, per tutte le tasche. Prenotare un trattamento estetico è facile e immediato con l’app Vaniday! Ed è proprio quando sai di poterti affidare in buone mani che decidi di osare con quel taglio che non sapevi proprio da chi farti fare, per paura di ritrovarti una scopa in testa: prenotando dalla app Vaniday, facile e intuitiva, ho scelto di affidare le mie chiome al salone di parrucchieri Malafemmina a Roma. Il risultato ha superato le mie aspettative: desideravo un pixie cut ed Elio, il parrucchiere che ha forgiato il mio nuovo hairstyle, ha capito al volo le mie richieste e ha adattato il taglio ai miei lineamenti. Lo staff del salone Malafemmina «Non esiste un taglio che stia bene a tutte: a ogni donna sta bene qualcosa di diverso. Un buon parrucchiere ragiona in termini di linee di taglio, ascolta le richieste e tenta di dissuadere le proprie clienti dal voler seguire le mode a ogni costo. Il segreto è personalizzare e, perché no, anche osare, ma sempre secondo i propri lineamenti», mi racconta Elio tra una sforbiciata e l’altra. Sandro Colao ed Elio all’opera: make up e hairstyle Pompadour per uomo Da Sandro Colao, il proprietario del salone Malafemmina, invece, raccolgo la sua impressione generale su Vaniday: «Credo che il suo punto di forza sia la massima attenzione alle richieste dei clienti: ottimo per chi beneficia di un trattamento, ma anche per noi professionisti, perché ci consente di farci apprezzare per la qualità del servizio che offriamo». In questo Vaniday funziona anche come vetrina per i saloni, che spesso non hanno un sito con tutte le info utili per i clienti: sulla piattaforma, invece, ogni centro si presenta con una descrizione e foto della propria attività, proponendo una lista di servizi, spesso con sconti esclusivi per gli utenti Vaniday. Missione pixie cut e manicure portata a termine con Vaniday! Esco dal salone soddisfatta, con un nuovo taglio e una manicure impeccabile: grazie a Vaniday è stato davvero semplice dedicarmi una mattinata di relax e bellezza, per allontanare lo stress di un’intensa settimana di lavoro. Parrucchieri, trattamenti estetici, spa, massaggi e barbieri: se i salti nel buio dei coupon a prezzi pazzi non fanno per te, ma non sai come orientarti tra i centri estetici di una città grande e dispersiva, oppure ti sposti da un piccolo centro nella big city e vuoi approfittarne per una coccola beauty, un servizio come Vaniday ti risparmia ore di ricerche. Dal sito o dalla app puoi acquistare direttamente il servizio e prenotare il tuo appuntamento: in qualsiasi momento e ovunque. Anche mentre passeggi in lungo e in largo nella tua nuova città, cercando di memorizzarne ogni angolo. ____________________________ Leggi qui l’esperienza di Teresa a Milano in un meraviglioso centro benessere.

View post: 

VANIDAY ROMA

VANIDAY MILANO

Prenotazione trattamenti estetici a Roma

Vaniday è il sito in cui trovare e prenotare servizi, saloni di bellezza e centri benessere 24 h su 24 nelle città di Milano, Roma, Parma e Modena. Per prenotare basta registrarsi nel sito web oppure scaricare la app ufficiale Vaniday per Apple o per Android. Noi abbiamo provato due servizi in due città diverse, questa l’esperienza di Regina e Teresa. Scegliete tra queste opzioni la città o il trattamento che preferite 1. Cerchi centri benessere per dimenticare lo stress? Continua a leggere l’avventura di Teresa. 2. Sei in zona Milano e non sai a chi affidarti? Qui sotto ti raccontiamo come usare il sito Vaniday. 3. Ti interessa cercare un parrucchiere nella tua nuova città o un servizio di manicure rapido? Leggi qui l’esperienza di Regina. 4.

Sei di Roma e cerchi un salone di bellezza?  Clicca qui per scoprire i servizi beauty della capitale. Sarò una vergine atipica, ma il mio rapporto con il beauty oscilla tra interesse e menefreghismo. Da una parte essere in ordine, come si dice, mi sembra una perdita di tempo, il classico accollo che non vedo l’ora di finire. Dall’altra poi penso che ci sono quei must che servono a sentirti bene anche tu, non soltanto ad apparire. Mi mangio le pellicine attorno le unghie e vedere un pelo spuntare dal mio corpo non mi fa indossare caftani lunghi fino ai piedi. Sono di quelle che prenota il parrucchiere quando i capelli hanno deciso di acconciarsi in maniera anarchica già da due settimane e ovviamente il giorno dell’appuntamento stanno da dio. Quella roba lì, insomma, la conoscete. Ma c’è un momento in cui tutte queste incertezze, queste sì tipicissime per una vergine, svaniscono. Ed è quando metto piede in un salone di bellezza o da un parrucchiere e dopo qualche ora ne esco fuori. La reazione è un mix tra “vedi quanto poco ci vuole” e “ma perché non lo faccio tutte le settimane?”.

App Vaniday

Conseguenza: passeggio leggiadra per il centro e mi sento figa come Gisele. Ok, non così tanto. Scoprire Vaniday è stata la dritta che mi mancava e che ha eliminato parecchie delle obiezioni alle due reazioni di prima. Ora ci vuole poco, davvero. Non come prima che dovevo sfogliare metà Pagine Gialle alla ricerca di un salone con un nome che mi ispirasse (spostarsi spesso per lavoro provoca queste rogne) o chiedere consigli nei social. E poi sì, sarebbe pur bello farlo tutte le settimane, ma poi il risultato potrebbe essere quello di poverissima ma bellissima e molto in ordine. Non esattamente il massimo. Vaniday è il sito che semplifica tutto. Scegli la città, il tipo di trattamento e ti si parano davanti tutte le alternative con recensioni, prezzi e consigli. Inoltre, ci sono un sacco di sconti e promozioni esclusive per il sito. Non pioveva da un mese a Milano e, indovinate, io ci dovevo andare esattamente in un giorno dove i protagonisti erano la moda e il nubifragio in tutto il Nord Italia. Poco male, avevo prenotato un trattamento “Hado Honey” in Hado spa attraverso Vaniday. Uno scrub al miele in hammam, massaggio con oli essenziali, percorso con sauna, bagno turco e piscina cromoterapica. Arrivo effetto gattino della Barilla perché ovviamente l’ombrello e il nubifragio non stanno bene insieme. Entro in quella che è una spa indipendente di un hotel in Buenos Aires, praticamente in centro.

Parrucchieri Malafemmina

Nadia mi accompagna e per un’ora e mezza si prende letteralmente cura di me, tra scrub e massaggio rilassante e defaticante. Finisce e mi dice “Grazie”. Io la guardo, appena ritornata nel mondo dei vivi, e strabuzzo gli occhi: “ma grazie a te, cara Nadia!” le dico. Concludo facendo spola tra sauna e bagno turco e zona relax dove sorseggio una tisana idratante. Esco che mi sento rinata. Fuori non piove più, i miei occhiali da sole coprono i miei occhi struccati e distesi. Accusano il colpo di un obiettivo di questi tempi quasi impossibile da raggiungere: non aver pensato a niente. Praticamente il nirvana. Non avrei mai conosciuto Hado spa senza Vaniday. Non vivo a Milano e avrei posticipato a chissà quando – forse a mai – una coccola di questo tipo. Per tutti quei motivi di prima mi sarei tenuta addosso le scarpe bagnate e il freddo da primo giorno d’autunno, invece sono uscita con quel classico sorriso da “ci vuole davvero poco, dovrei farlo tutte le settimane”. E con un’app così non sembra fantascienza da fashion blogger.

Staff Parrucchieri Malafemmina | Roma

Beauty case at home

Recensione prodotti Olaz Maxfactor Pantene

Sfoglio una rivista e capito sui suggerimenti per mantenere l’abbronzatura dopo l’estate. Creme e creme, prodotti di bellezza che dovrebbero diventare il mantra di ogni giorno. E io penso solo che a stare dietro a tutto non ce la posso fare. Ma ho deciso di provarci, testando per voi alcuni prodotti consigliati e rubacchiati qua e là tra le pagine dei giornali.

Per i capelli – Ho provato le  Perfect Hydration – 1 MINUTE WONDER AMPOULES di Pantene. Leggo che si tratta di “un rivoluzionario  trattamento  intensivo  che  in  un  solo  minuto  aiuta  a  riparare  i  danni  di  sei  mesi  e  a mantenere i capelli sempre sani”. Penso “esagerati” e ne provo una. Dopo la messa in piega, mi sono ricreduta. Per mantenere l’effetto del sole e della sabbia sul colore dei capelli schiariti, per non tagliare nemmeno un centimetro, per idratarli come fareste con la pelle, la soluzione sono queste ampolline. E, prima o poi, potrò avere i capelli di Gisele Bundchen.

Per la pelle – La linea Olaz: la crema giorno Total Effects e la crema Giorno&Notte Pore Perfector. Visto che prendere il sole – non nascondiamolo – non fa bene alla pelle e, anzi, la invecchia. Ho pensato bene di affidarmi a prodotti anti-aging. Entrambe dagli effetti multitasking, prevengono e agiscono sui segni lasciati dal tempo. Ma la sorpresa è stata Cream  Pore  Minimizer. Vi dico subito: ero un po’ scettica, fissata come sono per le BB cream. Ma la nuova  cc  cream  di  Olaz  l’ho testata e  la mia pelle? Perfetta e naturale come le modelle delle passerelle. E, senza tutti quei cm d’altezza, senza la loro magrezza, bellezza e via dicendo, avere un viso come il loro è un successo.

2

Per il make-up – Ombretti e rossetti gloss. Ma non dimenticatevi del primer. Se pensate che il fondotinta sia essenziale, che non potete uscire senza un filo di eyeliner, se pensate tutto questo e non usate il primer, non avete capito nulla di make-up e beauty. Anche se invisibile, è in grado di creare la tela perfetta per qualsiasi look. “Tutte  le  trasformazioni  glamour  – spiega Pat  McGrath,  Max  Factor  Global  Creative  Design  Director – nascono  da  una  base  perfetta,  e  il primer è il primo step! È fantastico per regolare la luminosità della pelle e permette al fondotinta di durare a lungo. Si può usare anche al posto del fondotinta per dare alla pelle un look HD che minimizza la visibilità di imperfezioni e rughe”. Maestra della pelle levigata, Pat inverte il tradizionale metodo di applicazione di fondotinta, illuminante e cipria per ottenere un finish opaco con un effetto tridimensionale. Iniziare applicando il primer seguito dall’illuminante,  e  poi  completare  il  look  applicando il  fondotinta  e  la  cipria.  Il  vantaggio  di  questo particolare metodo di applicazione al contrario è che offre maggiore definizione al viso e luminosità allapelle, mantenendola sempre matte. Il primer non è essenziale solo per i make-up artist. Al giorno d’oggi le donne desiderano avere sempre un look perfetto da fotografare, a prova di selfie! Il primer è diventato indispensabile per una pelle perfetta in quanto armonizza il look,

rimuove la lucidità ed enfatizza il finish del fondotinta garantendo una base ideale. È davvero il punto di partenza per una pelle unica”. E se lo dice Rajan Tolomei, International Make-up Artist di Max Factor, c’è da credergli!

Quello che vi consiglio? Per qualsiasi pelle, il nuovo Facefinity All Day Primer di Max Factor. Provatelo e poi fatemi sapere!

3

L’articolo Beauty case at home sembra essere il primo su Glamour Marmalade.

TOP 7 BEAUTY DELL’ESTATE

Estate vuol dire relax, anche se di vacanze non ne vedremo nemmeno l’ombra. Relax perché i ritmi ad agosto si allentano un po’, relax perché non serve truccarsi, tanto fa troppo caldo, ma relax anche perché basta scegliere pochi prodotti per prendersi cura di pelle, capelli e di quel poco di trucco che vi va di indossare nelle serate estive. Questa la top 7 beauty di Cosebelle per l’estate 2015! 1 Iniziamo dalla skincare con il sacro graal dei tonici per il viso: il Pixi Glow Tonic. Non abbiate paura dell’azione esfoliante sulla pelle d’estate, non porta via l’abbronzatura, anzi, se ripetuta in maniera appropriata e gentile migliora l’aspetto della pelle rendendola luminosa e uniforme. Usate questo tonico una volta al giorno, meglio di sera, come vi abbiamo spiegato qui. Potete comprare il tonico nello shop ufficiale Pixi. 2 D’estate soprattutto, al mare, in montagna, in città non dimenticate mai di usare il giusto solare. Se amate l’abbronzatura e solo quando poi sarete già brune da giorni di mare passate ad una protezione media, come il sunscreen oil spray di CoCoa e, dopo il sole, il siero doposole viso e corpo lenitivo, idratante, antietà e prolungatore di colore. Potete acquistare i solari Chrissie CoCoa nelle farmacie, qui trovate l’elenco dei rivenditori. 3 Capelli belli sempre? Provate il brand italiano con prodotti ecosostenibile al 100%: shampoo, balsamo e trattamenti per capelli per ogni esigenza di Davines, ora in vendita da Eataly nelle nuove formule arricchita con ingredienti estratti dai Presidi Slow Food, anche in formato da viaggio. 4 Per esaltare l’abbronzatura, oppure per aggiungere colore se non amate arrostire al sole, ma anche per contouring leggero (soprattutto nella versione non shimmer) regalatevi una terra della linea Saharienne di Yves Saint Laurent. 5 Li ho desiderati qui, li ho acquistati, me ne sono innamorata e vi dico sì, comprateli tutti questi Pop Lip color di Clinique. Il mio colore preferito? Non sembrerebbe estivo ad una prima occhiata, ma Love pop, il primo da sinistra, è un rosa intenso, corposo e di lunghissima durata. Potete acquistarli online nello shop ufficiale Clinique e nelle migliori profumerie. 6 Non ne volete sapere dei rossetti perché fa caldo, ma volete comunque un po’ di colore sulle labbra? Di nuovo Pixi, questa volta vi consiglio gli Shea Butter lip balm, idratanti e dal colore intenso. Potete acquistarli nello shop ufficiale Pixi. 7 Mani aride anche d’estate? Piedi provati dai sandali, mare, scogli e sabbia? Gomiti e ginocchia ruvide e intrattabili? Ecco il toccasana per la pelle disidratata e rovinata: Human and kind Hand, elbow, foot cream. Brand naturale, che ama i prodotti multitasking, dai prezzi tutto sommato contenuti e, soprattutto efficaci. Potete trovare alcuni dei prodotti Human + Kind nelle profumerie Sephora e nel loro shop online.  ____________________________________________________________ Per altri consigli su creme solari, esposizione e abbronzatura sicura cliccate qui: Benvenuto Sole Solari per mare e città Il mondo delle creme solari Festival look beauty edition ____________________________________________________________ Progetto grafico di Giulia Zoavo.

Original source:  

TOP 7 BEAUTY DELL’ESTATE

La nuova beauty-mania per perdere rapidamente centimetri sulla pancia è il Body Wrap fai da te

<

body wrap come realizzarlo fai da te

Nei centri estetici il body wrap è una tecnica molto diffusa per il linfodrenaggio, un tarttamento eseguito attraverso un bendaggio in combinazione con argille che stimolano lo smaltimento delle tossine che ristagnano tra le cellule adipose, responsabili della difficoltà di perdita di peso e dell’accumulo di cellulite.

Il trattamento nei centri estetici non è economico, ma chi lo ha provato assicura benefici in termini di perdita di centimetri (ricordate la puntata di Geordie Shore in cui Charlotte e Sophie si sottoponevano al body wrap prima di una serata in discoteca, per poter indossare abiti molto aderenti? Loro parlavano addirittura di due taglie in meno!…sì guardo Geordie Shore, ognuno ha i suoi scheletri nell’armadio!).

Ultimamente la nuova beauty-ossessione è sottoporsi al body wrap, ma fai da te, una versione casalinga della tecnica in voga nei centri estetici, che stando ai pareri di chi l’ha provata e ha pubblicato la classica foto del “before-after” sui social, sembrerebbe dare risultati piuttosto evidenti, soprattutto nella zona addominale (con un enorme risparmio economico!)

body wrap casalingo_diy

Per questo DIY in chiave beauty tutto ciò che serve è una crema a base di sali marini o fanghi termali, un rotolo di pellicola trasparente (di quella che si usa in cucina), una benda da medicazione e qualche spilla da balia. Si stende la crema sulla zona, si avvole la pellicola e si avvolge la benda in modo da modellare il corpo. Si va a dormire una notte con questo impacco e l’indomani mattina si dovrebbero ottenere già i primi risultati. C’è chi giura di aver perso in una notte quasi tre centimetri nel girovita!

DIYBodyWrapsdiy_body_wrap

side view before after and during diy body wrap

Le varianti sul tema sono tantissime: c’è chi le bende sostiene si debbano prima bagnare in acqua calda, chi utilizza per l’impacco la crema anticellulite (sembrano tutti andare pazzi per una certa Jergens Skin Firming che costa poco più di 7 dollari), chi si cosparge l’addome e i fianchi di un intruglio a base di crema e chicchi di caffè macinati per combattere la cellulite e bruciare i grassi, chi ancora il peperoncino in polvere, c’è chi sopra indossa una tuta in nylon per accelerare il processo attraverso il calore (con il caldo torrido di questi giorni, chi ne ha il coraggio?)…insomma in questi casi il confine tra homemade, rimedio della nonna e stregoneria è piuttosto labile.

body_wrap_diy_faidate

Sinceramente non so se il body wrap casalingo sia davvero efficace o se sia una delle tante bufale spacciata come scoperta del secolo, non l’ho provato anche se, lo ammetto, sarei curiosa.

Una cosa è certa, se provate a cercare su Instagram #diybodywrap,  i risultati vi incuriosiranno e un pensierino della serie “non ci credo ma non si sa mai” lo farete anche voi, scommettiamo?

Foto pancia con pellicola via Shutterstock.com

Tweet


Continue reading