Piccolo manuale di stile (per i saldi)

Un post per chi ha le idee ancora confuse, per chi non è ancora convinta e per chi deve ancora riprendersi dalle danze del Capodanno. E pure dai brindisi.
Per chi deve stare attenta alle spese e chi invece vuole sperperare tutti i suoi averi per scarpe, vestiti e borse ma esclusivamente di tendenza. Per chi invece vuole trascorrere un pomeriggio di shopping con le amiche, che da sempre termina davanti ad uno spritz tra risate e chiacchiere. Per chi si sente indecisa o volubile, ed ancora capricciosa,
determinata o semplicemente annoiata.
Un piccolo manuale per perdersi, nel periodo dei saldi, tra mode e stili in un tripudio di semplice leggerezza.
Buona lettura.

Per questa stagione, immancabile:
1. Un bustino con peplo dallo stile bon ton e romantic.
2. Una pelliccia sintetica. Meglio se animalier o colorata.
3. Un maglione oversize da uomo in lana, quella grossa, da indossare come se fosse un cappotto.
4. Un vestito con fantasie . Poco importa se siano barocche, geometriche o pied de poule in perfetto stile Dior.
5. Jeans skinny e una camicia, mix perfetto in ogni dove.
E se volete qualcosa per la prossima estate, non potete far a meno di cercare:
1. Un abito lungo fino ai piedi con un corpetto. Meglio se cipria e nero.
2. Un giacchino in jeans, decisamente intramontabile, con le borchie sulle spalle però. Ed un tuxedo nero. Che fa tanto British o Lanvin (Alber Elbaz lo ha proposto in una versione destrutturata per la Paris fashion week).
3. Accessori luminosi: che siano collane o anelli, bracciali o clutch, l’importante è avere qualcosa di brillante.
4. Un cappello nero con visiera e borchie (ve lo farò vedere nei prossimi giorni e vi dirò anche dove acquistarlo).
5. Una tee svasata, bianca. Da indossare al tramonto in spiaggia sopra il costume o in una indimenticabile notte di mezza estate.

Lasciate da parte il pizzo. E non dimenticatevi le scarpe. Qualunque modello, di qualsiasi colore. Ma rigorosamente con il tacco.
(Quando dico “tacco” intende una misura superiore ai 12 cm. Tutto quello che è al di sotto, entra nella categoria “ballerina”. Sia chiaro).
marti
Glamour Marmalade

Facebook//Bloglovin’//Twitter//Instagram
Pics by GoogleImage – Weheartit

Un piccolo segreto (firmato Marylin Monroe)


Non tutte lo sanno. E sono qui per rivelarvelo, sottovoce, quasi timidamente. Perché, quando si parla di una diva che prende le sembianze di un mito, non si può che rimanere incantate, meravigliate, ipnotizzate.
Sto parlando di
Marilyn Monroe e della sua leggenda legata alle scarpe, che assomiglia ad una sfida alla femminilità. Per avere una camminata più seducente e felina, sembrerebbe che Marylin infatti portasse il tacco di una scarpa leggermente più basso dell’altro.
E pensare che invece noi preferiamo le décolletté con il plateau, più comode e molto più disinvolte. Come del resto, la generazione Sex and the city con le sue Manolo Blahnik e Casadei impone.
Marti
Glamour Marmalade

Marylin Monroe
Facebook//Bloglovin’//Twitter//Instagram
Pics by GoogleImage – Weheartit

Stylight: una nuova community dedicata alle fashion victims

Buongiorno e buon inizio anno a tutte! Oggi voglio parlarvi di Stylight, una community dedicata alla moda e agli accessori al cui interno è presente un motore di ricerca che conta oltre 400.000 capi di abbigliamento e accessori, con oltre 400 marchi e 70 negozi on line.
Stylight vi offre la possibilità di selezionare i capi che più vi interessano in base alla tipologia, al prezzo o al designer. Una volta registrate, vi permette di collegarvi ad altri utenti e colleghe fashion blogger di tutta Europa, e aggiungere al vostro profilo gli articoli che vi fanno battere il cuore.
Il funzionamento di Stylight è piuttosto intuitivo, e potrete facilmente creare le vostre boards con i capi che più vi attraggono; il bello è che oltre all’abbigliamento potrete caricare immagini, citazioni, musica e tutto quello che vorrete condividere con la community.
Su Stylight troverete sempre un vastissimo assortimento di tutte le novità del settore: la gonna che vi fa impazzire, l’ecopelliccia che pensavate di aver solo immaginato nei vostri sogni, quella borsa che avete visto in televisione ma di cui non conoscevate lo stilista.
Altro vantaggio di cui potrete usufruire se utilizzate Stylight, è la possibilità di selezionare un importo massimo che potete spendere per un determinato capo, in modo da far uscire nei risultati esclusivamente quei pezzi che non superano il vostro budget.
Scoprirete nuovi negozi on line e con un semplice click sarete catapultate nelle boutiques più e meno famose del web… Cosa aspettate a iscrivervi a Stylight?
Non dimenticate di seguirmi qui!

Happy new year.

Un anno difficile, intenso, incompreso. In cui ho messo alle spalle il passato, pensato al futuro per sopravvivere al presente. Ed ogni giorno un bivio che inevitabilmente poneva una scelta tra bene e male. Chissà il motivo, ho sempre coscientemente intrapreso la seconda via. Nonostante il finale fosse già scritto. Un anno di delusioni e di nodi in gola, che però sono stati, allo stesso tempo, ricompensati dalla voglia di ridere. Che poi, se ci pensate bene, è la stessa di vivere. In cui mi sono riconfermata la solita stronza di sempre, pronta a non pensare alle conseguenze mossa da una cieca passione, da un folle orgoglio e da una fottuta irruenza. Un anno in cui ho imparato che il rispetto per se stessi, passa attraverso l’incoerenza, in quel cambiare idea e nel saper chiedere scusa senza pretendere perdono. E che l’amore ha diverse personalità e colori. Un anno in cui ho ricordato cosa significhi amare, fatto di attese e di parole non dette perché, a volte, c’è bisogno solo del silenzio. In cui ho fatto scelte di impulso per vivere momenti che resteranno indelebili. Un anno di musica, quella che tocca le corde dell’anima con quelle melodie che inevitabilmente saranno sempre legate a quei profumi, a quelle situazioni, a quelle persone. Nonostante gli errori, che il più delle volte poi hanno nome e cognome. Ma soprattutto, in questo anno, ho capito che le sfumature sono molto più entusiasmanti, emozionanti e potenti di qualsiasi bianco e nero.
Buon anno a tutti voi.
Che sia un 2013 migliore, intenso, libero. Da tutto e da tutti. Anche dalla dieta.
marti
Glamour marmalade
Facebook//Bloglovin’//Twitter//Instagram
Pics by Weheartit