Fedez e Opsobjects: in arrivo la capsule collection di orologi Posh-NoGodz

Posh-NoGodz nasce dall’incontro del brand di gioielli made in Italy Opsobjects e di uno degli artisti più eclettici e seguiti del panorama musicale italiano, Fedez (all’anagrafe Federico Leonardo Lucia).

Una linea di orologi dalle forme dinamiche e scattanti, che supera le convenzioni e scuote i codici dello stile proponendo il fulmine come simbolo di velocità, energia, luce e forza. Un orologio ospirato alla forza simbolica del fulmine, che diventa il nuovo simbolo di una mitologia contemporanea.

Accostamenti cromatici decisi, dettagli soft-touch e cinturini dalle linee contemporanee le caratteristiche che fanno degli orologi Posh-NoGodz fo Obsobject uno dei must-have dell’estate 2017.

Cassa in policarbonato da 38 mm e ben cinque varianti di colore disponibili, a cui abbinare cinturini differenti secondo il proprio stile e gusto.

Una collaborazione felice, dunque, quella tra il marchio di fashion jewellery Obsobject e il cantante Fedez che afferma:

“I momenti più belli si vivono in un lampo. Così quando Opsobjects mi ha chiesto di interpretare un loro orologio ho subito pensato al fulmine, che per me rappresenta velocità e energia allo stato puro. E ho voluto lasciare il segno di un fulmine nei cinturini così da sembrare quasi tatuati”

“Poter unire l’ironia di Fedez all’orologio che è il nostro prodotto per eccellenza, ci ha entusiasmato moltissimo. La realizzazione di una nuova collezione come NOGODZ by OPSOBJECTS ci ha aperto nuovi orizzonti che siamo certi vorremo esplorare sempre di più in futuro” conclude Luca Giglio, Managing Partner di OPSOBJECTS.

 fedez per opsobjecta

Posh-NoGodz in vendita da giovedì 8 giugno

La nuova capsule collection Designed by NoGodz for Opsobjects, sarà in vendita in esclusiva in tutte le boutique Stroili in Italia a partire da giovedì 8 giugno e in prevendita online sul sito e-commerce www.stroilioro.com a partire da lunedì 22 maggio a lunedì 5 giugno 2017.

Continue reading

Festival di Cannes: Bella Hadid brilla sul red carpet in rosso Dior

Bella Hadid

Bella Hadid ha lasciato tutti senza fiato con un abito rosso cupo da vera principessa. Ecco il suo look a Cannes 2017.

Sono parecchie le star che si sono mostrate sul red carpet a Cannes 2017 e le loro mise – da Lily-Rose Depp a Rihanna, da Emily Ratajkowski a Eva Herzigova fino ad Adriana Lima – hanno letteralmente lasciato senza fiato e scatenato foto, commenti e condivisioni social. Nei rutilanti giorni sulla Croisette, una delle cose più chiacchierate sono proprio i vestiti scelti dalle dive – attrici o modelle – sul red carpet.

Ma uno dei momenti più sorprendenti degli ultimi giorni è stata l’apparizione della modella più versatile e trasformista degli ultimi tempi, Bella Hadid (seguila sulla pagina FB italiana) con un abito da vera principessa firmato Dior e rosso fiammante. Il vestito, con una trama a nido d’ape, ha un bustino stretto senza spalline e una gonna ampia e fiabesca. Sogno rosso sul tappeto rosso, Bella ha condiviso il proprio look su Instagram con uno scatto che la ritrae sensuale e bellissima con i suoi lunghi capelli scuri, il punto rosso scarlatto del vestito e collana scintillante con testa di serpente in coordinato con tre bracciali. I capelli semi-raccolti mostravano perfettamente il viso diafano e d’alabastro della splendida modella. La foto di Bella ha conquistato più di 500mila like e un fiume di commenti. Anche se qualcuno non ha gradito il vestito: “Sembra una trapunta!”.

Goal #bellahadid

Un post condiviso da The Catwalk Italia – TCI (@thecatwalkitalia) in data:

Il make up con cat eye e labbra rosse della star mettevano in evidenza ancora di più i lineamenti perfetti e l’allure stupenda della modella. Bella, come durante lo scorso Cannes, è stata anche questa volta la regina del Festival. Dopo la serata, la modella ha indossato un abitino color ghiaccio per una notte di follia insieme a Kendall Jenner. Quali altri abiti ci riserverà? E quali altre sorprese?

Dior Baby ❤️

Un post condiviso da Bella Hadid (@bellahadid) in data:

LEGGI ANCHE CANNES 2017: MONICA BELLUCCI E LE PRIME STAR SUL RED CARPET

Photo Credits Instagram, Twitter

Continue reading

Profumo Pop Bluebell di Stella McCartney

Stella McCartney arricchisce la collezione di profumi con la nuova fragranza Pop Bluebell dedicato alle giovani donne determinate, piene di vitalità e dalla bellezza naturale e autentica. Questi i concetti su cui si basa il nuovo profumo che è anche concepito per essere sostenibile, come tutte le creazioni della stilista britannica.

Il profumo Pop, di cui la nuova fragranza è una variante, celebrava l’amicizia tra donne uniche e tutte diverse, legate tra loro da uno spirito di avventura nell’affrontare la vita. Pop Bluebell punta sullo stesso spirito, ma vissuto in modo ancora più profondo e consapevole.

“L’amicizia vera e duratura crea un profondo senso di intimità, altruismo e gentilezza d’animo. La campanula è il fiore più adatto a rappresentare questi sentimenti. La sua forza delicata è nascosta nelle profondità della terra dove le radici robuste le garantiscono una fioritura perfetta.”

Così Stella McCartney racconta l’essenza della nuova creazione, custodita in un flacone viola dai riflessi metallizzati. Agli accordi di campanula si sposano note di legno di sandalo e sentori di rugiada, violetta, tubersa e frangipane. La scelta della campanula inglese, un fiore tanto raro quanto delicato ma dall’aroma spiccato, è in linea con il mood che il profumo vuole raccontare.

Per sottolineare questo racconto sono state scelte Grimes, Kenya Kinski Jones, Amandla Stenberg e Lola Leon, artiste, musiciste e attrici ma anche attiviste impegnate nella difesa dell’ambiente e degli animali. Donne forti, dalla bellezza moderna e autentica, che insieme trovano nell’amicizia una forza ancora maggiore.

Continue reading

Mark Zuckerberg: grazie a Facebook è fra i più ricchi al mondo

Nato il 14 maggio del 1984, Mark Zuckerberg è uno dei cinque fondatori di Facebook e oggi occupa il ruolo di presidente ed amministratore delegato del famoso social.

Da studente di Harvard a miliardario. Si stima infatti che Mark Zuckerberg disponga di un patrimonio di oltre 60 miliardi di dollari.

Ebbene sì: 60 miliardi di dollari. Dal 2010, infatti, Mark Zuckerberg è stato inserito dal Time all’interno della classifica delle persone più ricche ed influenti del mondo.

Ad oggi, il giovane imprenditore è il 5° uomo più ricco del mondo!

Continue reading

Antonio Ruocco e la sua bottega di preziosissimi sandali capresi: un’istituzione sin dal 1963 [ESCLUSIVA]

VelvetMag ha contattato telefonicamente Antonio Ruocco, figlio del noto artigiano di Capri Costanzo Ruocco, e proprietario della bottega Da Costanzo, famosa per i suoi esclusivi e personalizzabili sandali gioiello. Ecco quello che ci ha raccontato della sua storica attività, dell’impegno nel suo lavoro e gli aneddoti del passato…

Antonio, lei è il figlio di Costanzo Ruocco, noto artigiano di Capri, ci racconti della sua bottega e della sua storica attività
Io dirigo la bottega di mio padre, che prende il suo nome, Da Costanzo, insieme alla mia compagna Alvina. La nostra attività si trova a Capri, in via Roma 49, e siamo aperti dal 1963. Noi ci occupiamo del tradizionale sandalo caprese, originale e dall’antichissima tradizione. Il nostro speciale lavoro è quello di produzione il sandalo mantenendo la tradizione, arricchendo il classico modello base con preziose pietre Swarovski che un’azienda produce appositamente per noi.

Da Costanzo, via Roma 49, Capri

Qual è la forza delle vostre creazioni?
Noi disegniamo l’intera collezione su alcuni modelli basici che si possono poi decorare e impreziosire a piacere del cliente. Come base proponiamo oltre 30 colori e 200 tipi di gioielli diversi, in modo tale che ogni giorno dalla nostra bottega possa uscire un pezzo unico ed esclusivo. Proprio per contrastare la concorrenza abbiamo dovuto puntare e studiare l’unicità. La nostra attività vuole essere una garanzia per tutti i nostri clienti affezionati, come per i turisti che assiduamente visitano la nostra isola e sanno di poterci trovare sempre qui. I materiali con cui produciamo i nostri sandali sono tutti rigorosamente made in Italy, il cuoio ad esempio ci arriva dalla Toscana.

Come è nata in suo padre l’idea di una bottega che producesse proprio sandali?
Mio padre faceva questo mestiere da quando aveva 5 anni. Nel secondo dopo guerra per sopravvivere c’era solo la pesca, l’agricoltura e l’artigianato. Mio papà con il suo banchetto, che ancora oggi tengo in negozio, e lo scalpello, nel tempo ha poi perfezionato la sua arte che è diventata passione e così gli ha permesso di mettere su il nostro punto vendita. Tutto è nato dunque da un’esigenza che poi si è trasformata in un lavoro che ci ha portato tante soddisfazioni. Mio padre ha avuto la fortuna di realizzare sandali esclusivi per Jaqueline Kennedy e Sophia Loren e ha conosciuto tutto il jet set hollywoodiano degli anni ’50.

Capri, 1959, Da Costanzo, Sophia Loren e Clark Gable

Come funziona praticamente la realizzazione di una delle vostre creazioni quando un cliente si reca nella vostra bottega?
La nostra collezione è divisa in due parti; ci sono modelli che necessitano di un lavoro più lungo affinché vengano realizzati, altri invece che sono più veloci da decorare e l’applicazione dei gioielli non richiede più di mezz’ora. L’importante è creare qualcosa che sia sempre a misura dei gusti e dei desideri dei nostri clienti.

Photo Credits: Antonio Ruocco

Continue reading