La denim Jacket firmata PRPS, per un’estate da red carpet

La denim Jacket firmata PRPS, per un’estate da red carpet

Di solo jeans si veste l’uomo firmato PRPS, il brand americano di luxury denim, nella prossima primavera estate 2014 e lo fa trasformando la tela casual più amata in una giacca destrutturata al limite del sartoriale.

Non il solito jeans ma un tessuto che, nel più autentico stile del brand,  è sottoposto ai più originali trattamenti che rendono la texture nobile e assolutamente unica. Quasi da red carpet. Da qui prende vita una giacca rock chic, perfetta ed estremamente elegante, i cui dettagli e le lavorazioni sdoganano il mood casual per essere sempre impeccabili in ogni momento.

Un capo destinato a diventare un’icona di stile, perfetto nelle occasioni più formali, ottimo per il tempo libero, che ha la classe nel dna e che diventerà un must irrinunciabile del guardaroba del gentleman del nuovo millennio.

Parti dove vuoi.

Prendi un biglietto aereo e parti. Parti dove vuoi. La destinazione che importa? Taglia quei capelli e cambia pure il colore che ormai è tempo. Tempo di rischiare. E pure quello smalto: dal nero Les Vernis 219 black satin, al DenimNail Lacquer di Kiko. Non sarà Chanel ma sempre smalto è in fondo. Leggi 50 sfumature di nero, giusto perché l’hanno fatto tutti tranne te, e arriva a una conclusione: che nonostante l’abbia sempre negato, in fondo sei un’inguaribile romantica. Nevrotica ma non così simpatica però. Nulla più. Corri. Che quando il battito del cuore aumenta passo dopo passo e il respiro si fa affannoso, sai di essere dannatamente viva. Libera. Con quella sensazione che tutto sia possibile. Ascolta la musica che è quella che porterai sempre con te. Così ogni volta che sentirai quella canzone, ti torneranno alla mente le stesse emozioni, addirittura ti sembrerà di respirare quei profumi passati. Fino a quando, come tutti i ricordi, diventeranno appannati, fino a scomparire poi con il tempo in un angolo della memoria che poi chissà quando torneranno fuori. Un po’ quando ritrovi qualcosa che credevi perso, come quella gonna in velluto grigio metallizzato in fondo all’armadio. E il più delle volte la domanda è sempre quella: “E questa? Da dove diamine salta fuori? Ma come cavolo ho fatto?“. Con un pizzico di nostalgia. Lascia perdere le etichette e le categorie, fin troppo strette. Sempre. E ritrovati ad amare. Così come viene, senza aver bisogno della certezza che rovina quel batticuore dal sapore di marmellata, di cannella e di cioccolata. Ama semplicemente con quella insensata voglia di rischiare e di lasciarti andare, nonostante il vuoto di fronte, le insicurezze. Alcune cose son fatte per rimanere lì, sospese. Così senza risposte. Ambigue. Senza bisogno di parole. Che sarà sarà, del resto. E non ci resta che ammettere ciò che vogliamo, senza paura andargli incontro e farsi prendere per mano. Senza pretendere nulla, senza una spiegazione. E non è detto che sia sempre la cosa giusta da fare, ma è l’unico modo per essere felici. Almeno per un po’.




Credits: Weheartit



Bershka Man presenta la collezione Swimwear Collection per l’estate

Bershka Man presenta la collezione di costumi da uomo per la Primavera Estate 2014, che sarà disponibile nei negozi e online a partire da metà marzo. Il famoso brand di abbigliamento low cost arricchisce quindi la sua collezione uomo con questa miniserie, che rappresenta un inedito Bershka. I costumi sono tutti pantaloncini dalle linee basiche, monocolore o sfumati ma tutti comunque dal tono sportivo.

Ciascuno potrà dunque scegliere il suo preferito: c’è il modello azzurro simil-denim o rosso sfumato; quello blu con profili tono su tono più scuri, che richiamano quasi dei pantaloncini da corsa; lo stesso modello è declinato poi in un blu più deciso con profili verde acido, arancione pallido con profili bianchi, azzurro chiaro con dettagli blu e nero con profili gialli.

Quale declinazione sportiva del costume preferite? Guardate la gallery per deciderlo!

Jeans strappati, ecco come fare

Amo i jeans strappati. Non posso farne a meno.
E li compro di proposito così, troppo imbranata per farli.

Per prima cosa (1) si dovrebbe decidere la grandezza dello strappo. Non esagerate perché poi si ingrandisce con il tempo. (2) Prendete poi la carta vetrata a grana grossa, la pietra pomice, una lima per il legno, una grattugia, un taglierino, le forbici e un piccolo pezzo di legno piatto. A che vi serve il pezzo di legno? (3) Ad appoggiarlo sotto il punto del jeans da strappare. (4) Strofinare il tessuto in direzioni diverse con la carta vetrata, la pietra pomice, la lima per il legno e anche la grattugia. In questo modo, riuscirete a sfilacciare il tessuto. Prendere il taglierino e suddividere le fibre. (5) Con le forbici praticare un foro lungo le fibre allentate del tessuto ed infine usare il phon per rendere la sfilacciatura più soffice. Insomma una messa in piega.
Ultimo consiglio: prima di fare qualsiasi strappo al vostro jeans preferito, provate questa tecnica su un modello che non usate più. Non si sa mai che roviniate il vostro denim preferito. E si sa, il jeans è un po’ come un uomo. Lo si indossa tutti i giorni, si ama profondamente, fino a quando non stufa e si dimentica.
Jeans: Zara / Top: Romwe / Scarpe Jessica Buurman
Pics by A. O.

Available Now: Penfield x Tenue de Nîmes Hoosac Parka

Amsterdam’s Tenue de Nîmes and American outerwear pioneer Penfield have joined forces to create the ultimate hooded mountain parka. The Penfield Hoosac parka was originally designed to withstand the harsh New England winters. It combines premium down insulation with a durable cotton/nylon shell to ensure you are fully protected against the cold outdoors.

To mark this first time collaboration, Tenue de Nimes have taken it back to the original 60/40 fabric and opted for a tonal hood. This release consists of three key colours: Navy, Black and Khaki. Each of them is lined with a Down Proof Japanese chambray fabric for added comfort. Key details of the Tenue de Nîmes x Penfield Hooded Mountain parka are the slanted zipped chest pockets and the lower fleece-lined pockets which can be used as hand warmers.

The collaboration parkas are limited to 100 pieces per color and are exclusively available at Tenue de Nîmes for €359,90

About Tenue de Nîmes
We share a passion for the good things in life. The store represents a curated selection of the worlds most extraordinary denim labels such as Levi’s Vintage, Double RL, Momotaro, Naked & Famous, Big John, Mister Freedom, Tellason and Imogene + Willie. On top of that Tenue de Nîmes stocks fashion labels from all over the world like Acne, A.P.C., Les Prairies de Paris, Rag & Bone, Ralph Lauren, Nigel Cabourn and Armor Lux. The Tenue de Nîmes concept is complemented by a range of ‘lovely stuff’, as they like to describe it, by brands like Converse, diptyque, The Hill-Side, Taschen, Red Wing, Roberu, Midori, Le Labo and many other brands and labels that offer well-crafted products.

About Penfield
Penfield was established in Hudson, Massachusetts in 1975, by Harvey Gross. A pioneering figure in the American outerwear industry since the early 1960s, Gross recognized and championed the strength of down insulated outerwear for its unique and unrivalled ability to provide strong, durable warmth and protection. Requiring a special manufacturing process, with only a few factories in the world expert at producing down insulated apparel, Gross decided to acquire the small manufacturing plant to produce Penfield’s down filled garments, and bring all operations in-house.

Penfield’s first collection consisted of four key outerwear styles, all made from an innovative rip-stop Nylon fabric, insulated with down and quilted to hold the insulation in place. Each garment was expertly designed to withstand the diversity of the harsh New England climate and manufactured by a team of dedicated craftsmen at a small factory located in an old textile mill in Hudson, Massachusetts.

Over the years, Penfield became one of the market leaders at producing high quality outerwear embodying the stylish ‘New England’ aesthetic. Its good were distributed through department stores and boutiques across the U.S. before catching the attention of the American outdoor specialty industry.  Penfield caters to enthusiasts of life in the open. It was this stylish New England aesthetic, that helped to introduce the ‘American Wilderness’ look to an international market, as Penfield began exporting to Japan in 1979. The brand quickly gained worldwide recognition for its high quality, stylish outerwear – always incorporating three fundamental principles: utility, strength and durability.