Sopracciglia perfette: come dare la giusta forma e valorizzare lo sguardo

Come fare le sopracciglia?

sopracciglia

Avere sopracciglia ben disegnate aiuta a delineare i lineamenti del volto e a valorizzare lo sguardo. Vediamo dunque come disegnare le sopracciglia, donandole una forma che ben si adatti al proprio viso. Nel caso in cui non abbiate molta dimestichezza con la pinzetta, il consiglio è quello di rivolgersi ad un’estetista specializzata.

Negli ultimi anni, in tutte le maggiori città italiane ed europea, hanno visto la luce centri specializzati nella cura delle sopracciglia, i cosiddetti Brow Bar. Si tratta di centri che offrono servizi di epilazione sopracciglia, dopo aver fornito una consulenza personalizzata per trovare la forma perfetta, quella che più si adatta al tuo viso.

Forma sopracciglia: come trovare quella più adatta al nostro viso

sopracciglia perfette

Se avete buona dimestichezza con le pinzette, vi sveliamo un piccolo trucco che vi aiuterà a dare alle sopracciglia la forma perfetta. Avrete bisogno di una matita, che andrà posizionata dritta lungo il naso per calcolare il punto di inizio delle vostre sopracciglia. Per delineare il punto di discesa dell’arco sopraccigliare, mantenete la matita alla base del naso, ruotatela fino ad allinearla con la pupilla. Mantenendo ferma la base della matita, posizionatela all’estremità esterna dell’occhio: questo sarà il punto dove terminerà il vostro sopracciglio.

Un consiglio è quello di definire la forma delle sopracciglia utilizzando la pinzetta e mai la cera. Le pinzette consentono di essere più precise ed evitare danni.

disegnare sopracciglia

Come disegnare sopracciglia perfette

Per ottenere sopracciglia perfette, la maggior parte delle volte non è sufficiente rimuovere i peli al di fuori della forma che desideriamo dare. Spesso infatti peli non uniformi o leggere asimmetrie non possono essere corrette tramite la depilazione. Ad offrirci un valido aiuto al fine di sfoggiare sopracciglia perfette c’è il make up.

Usando una matita per sopracciglia, o in alternativa l’ombretto, è possibile riempire le zone più rade del sopracciglio, donando un aspetto più pieno e delineandone ulteriormente la forma. Nel caso in cui abbiamo segni o cicatrici che spezzano l’arcata sopraccigliare, il make up permette di riempire i vuoi presenti. Terminato di disegnare le sopracciglia, si può completare il tutto con del fissante. Il fissante per sopracciglia si applica con uno scovolino e aiuta a tenere in ordine i peli.

Continue reading

Fenty Beauty di Rihanna arriva in Italia

Dal 06 aprile, la linea di trucchi firmata dalla pop star Rihanna è disponibile in Italia presso tutti i punti vendita Sephora. A Milano si è tenuta la festa di lancio, alla quale Riri ha partecipato sfoggiando un fasciante tubino in pelle nere di Versace, arricchito da una cinta con grande fibbia dorata; make up impeccabile dai riflessi dorati e lunghi capelli neri sciolti sulle spalle.

fenty beauty

Il prodotto top di Fenty Beauty

L’idea alla base della Fenty Beauty era quelle di dar vita ad una linea di make up capace di adattarsi ad ogni tipo di carnagione, dalle pelli più chiare alle più scure, così che ogni donna potesse trovare il prodotto perfetto per la propria carnagione. Il prodotto top della linea di Rihanna è senza dubbio il fondotinta Pro Filt’r Foundation, declinato in 40 diverse tonalità.

“Una linea di make-up in cui tutte le donne del mondo possono riconoscersi” quella creata da Riri, che rispecchia anche la personale visione dell’artista:

il make-up è fatto per divertirsi. Non dovrebbe mai essere visto come un’imposizione o un obbligo. Siate audaci, rischiate, osate sempre qualcosa di nuovo e di diverso”.

Tre gli step previsti per ottenere look fenty impeccabili:

  1. preparare l’incarnato con il Pro Filt’r Instant Retouch Primer, per poi applicare il Pro Filt’r Foundation e lo stick viso multifunzione Match Stix Matte.
  2. illuminare il viso applicando su guance e zigomi il Killawatt Freestyle Highlighter e il Match Stix Shimmer.
  3. Opacizzare il viso e provvedere a ritoccare il make up quando è necessario con la polvere mat Invisimatte Blotting Powder.

Il tocco finale? Applicare sulle labbra il rossetto liquido a lunga durata Stunna Lip paint o il rossetto mat Mattemoiselle Lipstick, disponibile in 14 varietà di colore.

Continue reading

I gadget più originali per un bagno diverso dal solito

<

Il bagno è il regno della bellezza. Un luogo dove stacchiamo la spina e ci dedichiamo a noi stesse prendendoci cura del nostro corpo.

Il nostro bagno quidi deve essere per forza di cose un posto non solo pulito e ordinato ma anche gradevole e accogliente, una stanza che non meno delle altre della casa merita cura dei dettagli e attenzione ai particolari, con quel tocco personale che mettiamo anche quando ci vestiamo.
Se nell’abbigliamento quel tocco alternativo lo portano gli accessori, per il bagno ci sono tanti gadget pronti a rendere speciale l’ambiente.
Il bello dei gadget però è che non sono fini a se stessi. Hanno un aspetto originale che rende più bella la stanza, certo, ma oltre all’estetica hanno anche una funzione che li rende ancora più desiderabili.
Tutti questi oggetti possono essere degli ottimi regali per un’amica, per unire la bellezza di un oggetto insolito all’utilità di un prodotto da collocare – e usare – nel proprio bagno.
Un sito dove è possibile trovare questa tipologia di prodotti è dottorgadget.it, sito specializzato in idee regalo originali e gadget insoliti. La categoria dedicata al bagno ha proprio alcune chicche molto interessanti, così ho scelto per voi qualche gadget per darvi qualche spunto su come rendere più bello e particolare il vostro bagno o fare un regalo originale.


Lumaca dispenser per sapone
Nel settore della cura della persona la bava di lumaca è uno degli ultimi ritrovati miracolosi. Per la pelle è davvero un portento, ma le chiocciole non producono solo bava. Nella loro versione di gadget da bagno erogano anche sapone liquido. Questa non è una pazzia della natura, è solo un dispenser di sapone con delle forme molto particolari. Difatti il dispenser ha proprio le forme di una chioccola e premendo sul suo guscio si attiva lo stantuffo che aspira e eroga il sapone. Rispetto alle vere lumache cambia il punto di uscita della “bava”, ma per praticità la bocca è decisamente più comoda.
Il dispenser per sapone a forma di lumaca è disponibile in due colori ed è un modo davvero insolito per avere il sapone liquido sempre a portata di mano.

Saponetta Unicorno
Dal sapone liquidi passiamo a quello solido, con una saponetta che sembra arrivare da qualche mondo delle fiabe. La Saponetta Unicorno è un grosso pezzo di sapone modellato proprio con le forme di un cavallo magico. La saponetta pesa 163 grammi, è di colore rosa e ha anche un cordino per renderla adatta per l’uso nella doccia. La profumazione non è di crine di cavallo, che piacerebbe a poche, bensì di una più deliziosa fragranza allo zucchero filato. Il risultato è una saponetta favolosa sia per l’aspetto sia per il profumo. Un trionfo dei sensi che aggiungerà un tocco di magia a ogni doccia.


Cuffie da doccia alternative
Un altro gadget unicorno per il bagno è la Cuffia da doccia unicorno, una cuffia bianca che è resa speciale dalla presenza delle orecchie del corno dorato in 3D. DottorGadget però offre anche altri modelli per una linea di cuffie da doccia molto intrigante. C’è la Cuffia da doccia da Regina, che rievoca una corona; la Cuffia da doccia Cupcake, per chi ama così tanto i dolci da volerseli portare anche sotto la doccia; la Cuffia da doccia Panda, per chi ama questi buffi e teneri animali.
Per essere cuffie da doccia sono davvero tanti modelli, c’è quasi più scelta in questo settore che in quello dei cappelli. OK, sto esagerando, però avreste mai pensato di poter indossare delle cuffie da doccia così particolari?


Elefante Porta spazzolini
Se cercate un contenitore originale per mettere gli spazzolini questo elefante arriva in vostro aiuto. L’aspetto è insolito, non tanto per le dimensioni o la posizione, ma per lo stile. Sembra una scultura d’arte moderna.
Il suo design però è molto gradevole ed è perfetto da collocare sul lavandino per mettere gli spazzolini e il tubetto di dentifricio. Il design però non è tutto, l’elefante ha anche un intelligente sistema di scolo nascosto nella proboscide, così l’acqua che in genere finisce sul fondo del barattolo cola fuori dritta nel lavandino. Insomma un gadget bello, utile e ingegnoso.

Continue reading

Problemi della pelle: impariamo a conoscere la dermatite atopica per scoprire come combatterla

<

La pelle può cominciare a soffrire di diverse problematiche, spesso simili nei sintomi ma molto distanti in termini di origine. La dermatite atopica, nota anche come eczema costituzionale, è una delle forme più diffuse: ad oggi colpisce circa un milione di italiani, causando delle conseguenze sulla pelle molto fastidiose. Chi soffre di questo disturbo, infatti, nota un violento arrossamento di certe zone della cute, unito ad una spiccata secchezza e ad una sensibilità molto più elevata. Poi, non di rado, sulla pelle malata compaiono eczemi, placche e croste, che possono essere accompagnate da un prurito molto difficile da tollerare.

Quali sono le cause della dermatite atopica?

Ancora oggi l’origine di questa malattia non è del tutto nota: molti studiosi, infatti, sostengono che la dermatite atopica sia causata da fattori genetici, che rendono la cute più sensibile rispetto a quella delle altre persone, nonché soggetta ad allergie. Sarebbe dunque scorretto parlare di cause, dato che ci si trova più che altro in presenza di fattori scatenanti: ad esempio l’alimentazione, ma anche le condizioni atmosferiche, che possono incidere non poco sullo stato di una pelle sofferente di eczema costituzionale. Gli elementi legati al clima più pericolosi sono l’umidità e il freddo, perché stressano la pelle e concorrono alla sua disidratazione.

Quali sono le cure per l’eczema atopico?

Le cure farmacologiche sono spesso le più indicate per trattare l’eczema costituzionale: è possibile ad esempio utilizzare una crema per dermatite atopica come Lichtena Med II, che aiuta a lenire il prurito e a far recedere gli arrossamenti della cute. Esistono però anche altri sistemi che possono favorire il trattamento dell’eczema, stavolta di origine naturale: spiccano in questo elenco l’olio di borragine e l’estratto di cardiospermum halicacabum. Altri trattamenti consigliati sono la fototerapia e l’utilizzo di immunosoppressori e corticoidi, sempre sotto prescrizione medica.

Quale alimentazione seguire in presenza di dermatite?

Una dieta controllata è spesso il modo migliore per contrastare la dermatite atopica: fra i cibi consigliati troviamo il pesce, perché ricco di Omega 3, insieme ai cereali e alle verdure, preziosa fonte di proteine vegetali. Naturalmente anche la frutta dovrebbe avere un ruolo di rilievo in una dieta contro l’eczema costituzionale: questo per l’importanza delle vitamine. Anche gli integratori, come quelli a base di olio di ribes, possono rivelarsi molto utili in queste circostanze. Quali alimenti evitare? Le arachidi e le uova, insieme ai pomodori, alla soia, alle fragole, al cioccolato e ai salumi insaccati.

Continue reading

Acconciature per Capodanno: idee semplici da realizzare

Quali sono le acconciature semplici da realizzare per i look delle feste di Natale e Capodanno? Ecco alcune proposte fai da te per realizzare pettinature facili ed eleganti durante le feste. Se avete un pizzico di manualità con spazzola e forcine, lasciatevi ispirare dalle nostre proposte: raccolti semplici, dai classici chignon alle acconciature più sbarazzine, trova quella più adatta al tuo look per le feste.

Trecce per ogni tipo di capelli

Questo che sta per giungere al termine è stato sicuramente l’anno delle trecce: a spiga, raccolte intorno alla nuca, doppie e attaccate alla testa. Acconciare il capelli realizzando trecce è sicuramente un modo facile e veloce che ben si adatta ad ogni tipo di capigliatura, sia riccia che liscia. Il trend della treccia per capelli, che ha visto l’apice durante questa estate, può dare vita anche ad acconciatore fai da te ideali per le feste di Natale e Capodanno.

Una prima idea, facilissima da realizzare, è raccogliere i capelli in un’unica treccia, alta sulla nuca, per poi arrotolarla in uno chignon. Il risultato è un raccolto elegante, differente dal solito chignon da ballerina. Prima di procedere con lo styling, è consigliato utilizzare un protettivo per capelli, come quelli che è possibile trovare tra i prodotti Alfaparf.

acconciatura chignon treccia
Foto: Pinterest

Altra idea molto semplice da realizzare, e che ben si adatta ad occasioni quali cenoni di Natale o Capodanno, è raccogliere i capelli in una treccia sulla nuca, per poi farla confluire in una coda di cavallo. Si tratta di un’acconciatura che può essere facilmente realizzata anche sa soli da chi ha capelli lunghi, ottenendo un buon risultato. L’effetto ottenuto è un’acconciatura molto delicata e sicuramente pratica da portare.

Coda con treccia foto
Foto: Mariclaire

Semiraccolto per capelli medi e lunghi

Altro trend capelli di questo anni è stato di sicuro il cosiddetto half bun, ossia il mezzo chignon. Una tendenza questa, che è stata apprezzata soprattutto per essere un’acconciatura semplicissima da realizzare, anche da chi non ha molta dimestichezza con spazzola e phon. Perchè non sfoggiare un semi-raccolto di questo tipo anche durante le feste di Natale o Capodanno?

Capelli mossi e boccoli per le feste di Natale

Se invece non sapete rinunciare al piacere di sfoggiare la chioma fluttuante, potete realizzare dei boccoli utilizzando un ferro arricciacapelli. A seconda che scegliate un boccolo più stretto o più largo potete donare un’aria diversa al vostro look: realizzando un mosso più morbido, otterrete sicuramente un effetto più naturale. Il tocco in più, per dare luce al volto, è quello di decorare la chioma con un elegante cerchietto oppure un fermaglio.

Continue reading