Review: āēr cosmetics e la mia nuova beauty routine di primavera

Con la primavera alle porte, ancor prima di pensare al cambio di stagione è la nostra pelle che sente l’esigenza di un cambiamento, così la beauty routine che ci ha accompagnato per tutto l’inverno si prepara a far posto a nuovi rituali e nuovi prodotti, più adatti alle nuove esigenze di viso e corpo.

Io quest’anno ho voluto giocare d’anticipo e già da qualche settimana ho iniziato ad utilizzare tre prodotti di un brand appena conosciuto, ma che ha attirato da subito la mia attenzione per via della sua filosofia: i principi attivi ottenuti da piante officinali, in particolare di origine alpina, sono il futuro della cosmesi. āēr cosmetics è un marchio europeo che propone una linea di prodotti interamente certificata BIO, prodotti di nicchia d’alta gamma che promettono risultati fin dalle prime applicazioni. Perchè proprio piante provenienti dall’ambiente Alpino, direte voi. Semplice, cosa c’è di più puro di ciò che si trova ad alta quota?aer_3

Dopo questa breve panoramica del brand, andiamo al fulcro della review, ossia ai prodotti che sto utilizzando sulla mia pelle; si tratta di tre prodotti, due per il viso e uno per il corpo, caratterizzati dal packaging raffinato, in vetro, e da un’etichetta ben fatta e “trasparente” perchè indica chiaramente tutte le piante officinali e gli oli che contiene, il che già gli fa guadagnare punti: con una confezione così è un piacere esporli sulla mensola in bagno!

Trattamento viso eudermico  è un latte cosmetico detergente effetto anti-sebo, un’emulsione che normalizza, idrata e deterge pelli normali e miste svolgendo un’azione delicata. In questo periodo la mia pelle è piuttosto impura (tipico dei periodi di passaggio, come quello tra una stagione e l’altra) e grazie all’estratto di Epilobio di Fleischer, pianta alpina con caratteristiche sebo regolatrici, l’effetto che sento sulla pelle dopo l’utilizzo è quello di una pelle immediatamente pulita. Utile anche per rimuovere il trucco e pratica perchè provvista di un comodo beccuccio dosatore, così da evitare sprechi di prodotto. Contiene Lino dalle proprietà lenitive e estratto di Marrubio, burro di Karité e olio di Zucca, un mix altamente emolliente. L’idratazione infine è garantita da Betaina e Arginina. Un trattamento davvero completo che mi ha lasciato soddisfatta.aer_2

Trattamento viso anti-age è quello che ha sostituito la mia solita crema viso, ha una consistenza ricca e morbida che agisce su tre fronti: rigenera, illumina e protegge. E’ piacevolissima da massaggiare fino a completo assorbimento, e grazie alla sua formulazione ricca a base di erbe officinali, ne basta davvero pochissima. La presenza del burro di Karité e degli oli di Jojoba, di Mandorle e Olive assicurano l’azione antiossidante lasciando sulla pelle una sensazione di idratazione e nutrimento, senza appesantirla. Personalmente non ho amato troppo la profumazione che avrei preferito meno intensa, ma naturalmente si tratta di un parere soggettivo.aer_1jpg

Trattamento corpo rigenerante Sono sempre stata restìa ad utilizzare oli corpo, perchè il mio timore è sempre quello che non si assorbano facilmente lasciando la pelle unta, sensazione che indossando successivamente i vestiti non amo particolarmente. In questo caso mi sono dovuta ricredere perchè questo olio corpo di si assorbe molto rapidamente sulla pelle e grazie alla combinazione degli oli di Mandorle, Girasole, Nocciolo di Albicocca e Carota, nutre la pelle e la idrata. Contiene anche oli di Mirtillo, Cardo Mariano e Olivello Spinoso, notoriamente ricchi di acidi polinsaturi e vitamine, che proteggono la pelle dagli agenti esterni, rinforzando il naturale film idrolipidico cutaneo e combattendo lo stress ossidativo. L’ho applicato al mattino dopo la doccia e la sensazione di pelle morbida al tatto mi ha accompagnato fino alla sera.aer_4

Dopo appena due settimane, la mia nuova beauty routine incentrata su questi prodotti āēr cosmetics con un alta concentrazione di principi attivi vegetali, sta dando alla mia pelle, provata da questo lungo inverno, ciò di cui aveva bisogno: idratazione, in primo luogo, ma anche nutrimento, partendo dalla detersione profonda che aiuta la pelle ad essere più ricettiva e a liberarsi dalle impurità.

 

PELLE FELICE ANCHE NEI CAMBI DI STAGIONE

Dermaplus

Il mantra infallibile per tutti i cambi di stagione? Andateci piano. Che abbiate passato una estate tra mare e sabbia o che, invece, abbiate preferito città e montagna con lunghe camminate, sole e docce quotidiane, adesso è il momento di andarci piano. Pelle e capelli hanno bisogno di extra cure per ritrovarsi dopo gli strapazzi estivi e abituarsi a nuove temperature e routine quotidiane. E questo non solo mentre preghiamo che arrivi presto l’autunno, ma anche al ritorno della primavera o del rigido inverno. Quest’anno le docce quotidiane si sono fatte sentire e la pelle non mi ha perdonata: già a fine Luglio gridavo vendetta contro i 37 gradi all’ombra.

Dermaplus-Cosebelle-1

 

Per correre ai ripari mi sono affidata ad un bagnoschiuma e una crema della Dermaplus, una linea di prodotti creata appositamente per le pelli sensibilizzate o cronicamente soggette ad estrema secchezza e allergie. Ma possono essere introdotti anche nella detersione quotidiana, soprattutto nei periodi critici, quando pelle e capelli hanno deciso di darci il tormento. Dermaplus, prodotti delicati per pelli sensibili. I prodotti Dermaplus sono praticamente privi di Nickel (contengono quantità inferiori allo 0,00001%), e non contengono agenti schiumogeni aggressivi, parabeni e petrolati. Linea corpo Dermaplus Le linee di prodotti sono complessivamente quattro: – linea corpo dermatologica con deodoranti, detergenti e creme corpo – linea capelli purificante o delicata per il lavaggio quotidiano – linea mani – linea igiene intima Ho usato per più di un mese ogni giorno il Detergente corpo Lenitivo all’avena, un bagnoschiuma delicatissimo nell’azione e nel profumo, che ha riportato vita e morbidezza alla pelle, mantenendola sana. Provatelo, per esempio, anche in autunno dopo la palestra o la piscina. Non preoccupatevi se non fa schiuma come i soliti prodotti a cui siamo abituate, anzi, siatene felici: significa che non sgrasserete con violenza la pelle.

Dermaplus-Cosebelle-3

Lista degli ingredienti del detergente corpo all’avena Al detergente ho abbinato la crema corpo nutriente per pelli molto secche. Più profumata del detergente, è una crema morbida che non unge. Applicate una nocciola di prodotto sul palmo delle mani e procedete per step massaggiando su tutto il corpo e in particolare sui punti critici (piedi, gomiti, ginocchia): la differenza si nota già dopo due applicazioni. Lista degli ingredienti della crema corpo nutriente Provate Dermaplus, ma soprattutto provate il mantra. Funziona! Dove trovare i prodotti Dermaplus: Il sito web ufficiale fornisce l’elenco dei rivenditori. Io ho trovato Detergente e Crema al supermercato, senza problemi. Prezzi: Tutti i prodotti hanno prezzi contenuti, Detergente 5 euro circa, Crema 8 euro circa a Bari, ma dipende dai punti vendita. Per ulteriori informazioni sul mondo Dermaplus seguite i consigli del Dermablog.

 

Sopracciglia protagoniste: pronte a giocare con lo sguardo e a puntare su colore ed eccentricità?

spring_summer_2015_makeup_trends_expressive_eyebrows_colorfully_dyed_eyebrows11

Se le sopracciglie folte di Cara Delevingne vi hanno destabilizzato, che direte degli esperimenti con in materia di eyebrow che si prevedono per le prossime stagioni? Stilisti del calibro di CBG Max Azria, Givenchy, Giambattista Valli già per la primavera/estate 2015 hanno proposto in passerella modelle dalle sopracciglia dai toni pastello, decorate, con applicazioni, linee astratte, non sono da meno Prada, Yohji Yamamoto e Vivienne Westwood che fanno di tutto per attirare l’attenzione sullo sguardo, anzi appena un po’ più su.

Non sappiamo se si tratta unicamente di eccentricità da passerella o se qualcuna avrà il coraggio di sfoggiarle, ma lo avreste detto che prima o poi le sopracciglia sarebbero diventate così protagoniste?

spring_summer_2015_makeup_trends_expressive_eyebrows31

spring_summer_2015_makeup_trends_expressive_eyebrows21

Continue reading

Zara, la nuova collezione autunno/inverno 2015 (FOTO)

credit photo: zara

Il brand spagnolo low cost, Zara, lancia la nuova capsule collection autunno/inverno 2015 dal gusto urban e glamour. La prossima stagione si aprirà con un catalogo ricco e variegato, dedicato alle donne versatili e audaci che amano stare al passo con i tempi. Le appassionate del brand potranno trovare tantissime soluzioni per i loro outfit da giorno e da sera, con vestiti civettuoli, casacche dalle stampe vintage, parka caldi e avvolgenti, scarpe irresistibili e tanto altro da scoprire.

La collezione firmata Zara si compone di abiti lunghi in tinta unita con sensuali spacchi laterali, declinati in un’ampia gamma di colorazioni che spaziano dalle tinte più gotiche alle più romantiche e pastello. Questi sono realizzati sia a manica lunga che a giro, con scollatura rotonda e cintura in vita. Sfiziosi sono anche i mini dress a campana con scollo a V o all’americana e i modelli a tubino, molto chic, un esempio è quello blu e nero in velluto dai dettagli in pizzo, simil lingerie; non mancano le creazioni stampate e jacquard con taglio a trapezio. Alcuni di questi bellissimi vestitini, impreziositi da applicazioni gioiello, sono pensati per un look raffinato e da festa. Per un outfit casual e sportly è bene abbinare un bel blazer monocolor sull’abitino in modo da renderlo più sbarazzino. Riguardo i pantaloni, anche qui c’è l’imbarazzo della scelta: sulla stessa scia della scorsa collezione invernale, Zara ripropone il modello seafarer, molto ampio nelle svariate colorazioni e tappezzerie, quello skinny in ecopelle e le amate culotte con orlo che raggiungeno la metà del polpaccio. Consigli su come indossarli? T-shirt monocolor o a fantasia, camicie anche lunghe, magari con spacchi laterali e top asimmetrici. Per le intenditrici: quest’inverno sulle camicie va il nastrino legato al collo. Indimenticabili sono le jumpsuit, quest’inverno il marchio propone quelle a pantaloncino o a zampa, da indossare a seconda del proprio stile e le giacche: larghe dalle maniche a tre quarti per una donna più classica e composta, corte e scamosciate per una donna sportly che ama osare e mixare i capi.

I protagonisti indiscussi della collezione sono il suede, il denim e il velluto; oltre che gli stivaletti appuntiti alla texana e gli ankle boots nelle varie sfumature di colore. Fantastici gli overknee boots nero corvino dal tacco 12 sottile in camoscio e quelli flat: color marroncino con lacci sul retro e nero con le frange. Zara ha centrato decisamente il segno quest’inverno e sicuramente la collezione andrà a ruba prima del previsto.

Ecco un assaggio dei trend più glamour lanciati da Zara per la prossima stagione

photo-19-rrss-look19-copy.st Continue reading

Il regalo di Natale perfetto per nonni e genitori? Doro Liberto 820, lo smartphone che ti capisce

Il regalo di Natale perfetto per nonni e genitori? Doro Liberto 820, lo smartphone che ti capisce

 

Doro, leader mondiale nel mercato della telefonia semplificata per utenti senior, presenta l’innovativo smartphone Doro Liberto ® 820, pensato per gli utenti senior che desiderano sfruttare tutte le funzionalità di uno smartphone, senza rinunciare alla semplicità e al supporto necessario per il suo utilizzo.

Intuitivo e intelligente, Liberto ® 820 offre una vera e propria guida che affianca passo per passo gli utenti per un rapido apprendimento delle sue funzionalità, affinché prendano confidenza con il device e si lascino coinvolgere da tutte le applicazioni presenti.

Jérôme Arnaud, Presidente e CEO di Doro, commenta così l’ampliamento del portfolio prodotti: “Il nuovo smartphone Doro é indicato per tutti gli utenti senior che desiderano addentrarsi nel mondo della tecnologia mobile, senza dover pesare e dipendere dall’aiuto e dal consiglio dei propri familiari. L’introduzione della funzione “training” consente agli utenti che scelgono Doro per la prima volta di imparare in maniera autonoma ad utilizzare il proprio smartphone, assicurando la presenza di una guida completa che li aiuti a trarre beneficio di tutte le funzionalità offerte dal proprio device. Liberto ® 820 è realizzato seguendo la filosofia propria di tutti i prodotti Doro, con l’obiettivo di rispondere alle esigenze degli utenti alla ricerca di un telefono facile da utilizzare e allo stesso tempo piacevole nel design e coinvolgente nelle sue funzionalità.”

Doro Liberto ® 820 include My Doro Manager, una tecnologia che consente la gestione remota del device, garantendo così una facile configurazione e gestione del dispositivo all’utente che si accinge ad utilizzarlo. My Doro Manager é costituito da due elementi: un tutorial incluso nel device e un applicazione esterna gestita da terzi, parenti e amici che, dopo aver ricevuto l’invito dell’utente, possono intervenire da remoto per offrirgli un’assistenza completa.

Gli utenti autorizzati potranno così configurare anche a distanza numerose impostazioni, come il livello del volume e la luminosità dello schermo, oltre che consigliare alcune app e supportare il senior durante l’utilizzo. Lo stato del dispositivo e il relativo uso sono altresì elementi utili a determinare se l’utente ha bisogno di un maggior sostegno su determinate funzionalità.

Doro Liberto® 820 è compatibile con Google e offre agli utenti un accesso illimitato a oltre 1.2 milioni di app del suo market Google Play, aprendoli ad un universo digitale di divertimenti. Doro comprende inoltre una selezione di app consigliate che possono essere facilmente utilizzate e che consentono agli utenti di vivere tutte le funzionalità offerte dallo smartphone sin dal primo utilizzo.

Il design sottile ed ergonomico di Doro é realizzato per rispondere alle molteplici esigenze e gusti degli utenti. Liberto® 820 è il primo smart device che integra il pulsante di assistenza dedicato sul retro, una caratteristica propria dell’azienda svedese che per prima l’ha introdotta nei suoi easy phones. I recenti studi condotti da Doro mostrano che gli utenti senior non desiderano rinunciare alla presenza di questa caratteristica anche sui loro smartphone che, insieme ai contatti di emergenza e a My Doro Manager, rappresenta una vera e propria garanzia di sicurezza per l’utente.

Il semplice funzionamento dei tasti facilita il corretto utilizzo delle seguenti funzioni: accensione e spegnimento del telefono, regolazione del volume, utilizzo della fotocamera, navigazione del menù, ripristino della pagina iniziale. Grazie alla retro illuminazione dei tasti le operazioni sullo smartphone risultano più semplici e chiare.

Il device offre inoltre la possibilità di ampliare la dimensione del carattere di numeri e lettere per tutti coloro che soffrono di problematiche legate alla vista. La cornice in rilievo presente sullo schermo lo protegge quando viene appoggiato verso il basso, evitando così che si graffi il display e rendendolo più resistente in caso di urti. Il retro é dotato di un rivestimento morbido al tatto per una maggior maneggevolezza del dispositivo, che renda più comodo all’utente il suo utilizzo. Dotato del sistema operativo Android 4.4 KitKat, il nuovo smartphone Doro Liberto® 820 è caratterizzato dalla presenza di un ampio e luminoso schermo touchscreen, di fotocamera da 8MP, GPS, connessione Bluetooth, di un menù semplificato, del sistema HD voice e del vivavoce, oltre che di una radio e di una torcia led, utile in caso di scarsa illuminazione.

“Oggi i produttori di smartphone tendono a concentrare la loro attenzione verso un bacino di utenti che spazia dagli adolescenti agli under 50<em
style=”line-height: 1.5em;”><em
style=”line-height: 1.5em;”>”<span
style=”line-height: 1.5em;”> continua Jérôme Arnaud. “La differenziazione tra i device é spesso dettata dalle funzioni presenti al loro interno, tra cui ad esempio le applicazioni, le dimensioni del display o la sua impermeabilità. Questo significa che le esigenze degli utenti senior vengono completamente trascurate. L’obiettivo di Doro é continuare, grazie alla sua esperienza quarantennale, a colmare questo divario digitale introducendo sul mercato dispositivi progettati appositamente per questo importante segmento di utenti. Diventare il brand di riferimento di questo target offrendo prodotti e servizi che arricchiscano la loro vita di tutti i giorni, è la mission di Doro. La mia – conclude Jérôme Arnaud – é quella di fare sì che i membri della nostra famiglia di senior inizino ad appassionarsi alla tecnologia e a sorprenderci con la loro voglia di scoprire e di fare sempre di più.”