La meglio vestita della settimana: Amal Clooney

È la splendida moglie di George Clooney ad aggiudicarsi il trofeo di Best Dressed della settimana. Amal ha indossato un tailleur ecrù con un portamento e una classe invidiabili.

La meglio vestita della settimana pasquale è Amal Alamuddin in Clooney. L’avvocato libanese e consorte dell’attore e regista ha scelto una mise primaverile, bon-ton e dall’allure deliziosa. Il look, che è stato ribattezzato dai media “da Jackie Kennedy” consisteva in un delizioso tailleur color torrone, ovviamente firmato Chanel, chiuso da bottoni rotondi e da un colletto minimal e con la gonna lunga fino al ginocchio.

Amal ha abbinato al completo un paio di décolleté nude firmate Jimmy Choo e una borsa bianca Roger Vivier. Il look era completato da una catenina dorata molto sottile, un paio di occhiali da sole neri oversize e ovviamente la lunghissima cascata di capelli castani, mentre sulle labbra troneggiava un rossetto rosso chiaro e mat. A 40 anni Amal è sempre più chic e, allo stesso tempo, anche se coltiva uno stile impeccabile, non rinuncia alle battaglie meno fashion ma fondamentali, come quella contro le armi da fuoco.

La moglie di George Clooney ha partecipato con il consorte a #MarchForOurLives, la manifestazione promossa dagli studenti della Florida (ma a cui hanno aderito tante celebrity) a tutela degli adolescenti esposti al pericolo della facilità con cui si reperisce un’arma. Intanto Amal ha illuminato una giornata di primavera a New York City con la propria eleganza impermeabile a tempi e contesti. Il tailleur è un capo che sta tornando, in questa primavera 2018, prepotentemente alla ribalta (soprattutto in versione giacca-pantaloni) e Amal lo indossa con una grazia decisamente rara. Che cosa ne dite, convenite sul fatto che sia lei la regina di stile di questa settimana?

LEGGI ANCHE AMAL E CLOONEY: LOOK SPLENDIDI SUL MOTOSCAFO A VENEZIA

Photo Credits Instagram

L’articolo La meglio vestita della settimana: Amal Clooney sembra essere il primo su Velvet Style.

Continue reading

I gadget più originali per un bagno diverso dal solito

<

Il bagno è il regno della bellezza. Un luogo dove stacchiamo la spina e ci dedichiamo a noi stesse prendendoci cura del nostro corpo.

Il nostro bagno quidi deve essere per forza di cose un posto non solo pulito e ordinato ma anche gradevole e accogliente, una stanza che non meno delle altre della casa merita cura dei dettagli e attenzione ai particolari, con quel tocco personale che mettiamo anche quando ci vestiamo.
Se nell’abbigliamento quel tocco alternativo lo portano gli accessori, per il bagno ci sono tanti gadget pronti a rendere speciale l’ambiente.
Il bello dei gadget però è che non sono fini a se stessi. Hanno un aspetto originale che rende più bella la stanza, certo, ma oltre all’estetica hanno anche una funzione che li rende ancora più desiderabili.
Tutti questi oggetti possono essere degli ottimi regali per un’amica, per unire la bellezza di un oggetto insolito all’utilità di un prodotto da collocare – e usare – nel proprio bagno.
Un sito dove è possibile trovare questa tipologia di prodotti è dottorgadget.it, sito specializzato in idee regalo originali e gadget insoliti. La categoria dedicata al bagno ha proprio alcune chicche molto interessanti, così ho scelto per voi qualche gadget per darvi qualche spunto su come rendere più bello e particolare il vostro bagno o fare un regalo originale.


Lumaca dispenser per sapone
Nel settore della cura della persona la bava di lumaca è uno degli ultimi ritrovati miracolosi. Per la pelle è davvero un portento, ma le chiocciole non producono solo bava. Nella loro versione di gadget da bagno erogano anche sapone liquido. Questa non è una pazzia della natura, è solo un dispenser di sapone con delle forme molto particolari. Difatti il dispenser ha proprio le forme di una chioccola e premendo sul suo guscio si attiva lo stantuffo che aspira e eroga il sapone. Rispetto alle vere lumache cambia il punto di uscita della “bava”, ma per praticità la bocca è decisamente più comoda.
Il dispenser per sapone a forma di lumaca è disponibile in due colori ed è un modo davvero insolito per avere il sapone liquido sempre a portata di mano.

Saponetta Unicorno
Dal sapone liquidi passiamo a quello solido, con una saponetta che sembra arrivare da qualche mondo delle fiabe. La Saponetta Unicorno è un grosso pezzo di sapone modellato proprio con le forme di un cavallo magico. La saponetta pesa 163 grammi, è di colore rosa e ha anche un cordino per renderla adatta per l’uso nella doccia. La profumazione non è di crine di cavallo, che piacerebbe a poche, bensì di una più deliziosa fragranza allo zucchero filato. Il risultato è una saponetta favolosa sia per l’aspetto sia per il profumo. Un trionfo dei sensi che aggiungerà un tocco di magia a ogni doccia.


Cuffie da doccia alternative
Un altro gadget unicorno per il bagno è la Cuffia da doccia unicorno, una cuffia bianca che è resa speciale dalla presenza delle orecchie del corno dorato in 3D. DottorGadget però offre anche altri modelli per una linea di cuffie da doccia molto intrigante. C’è la Cuffia da doccia da Regina, che rievoca una corona; la Cuffia da doccia Cupcake, per chi ama così tanto i dolci da volerseli portare anche sotto la doccia; la Cuffia da doccia Panda, per chi ama questi buffi e teneri animali.
Per essere cuffie da doccia sono davvero tanti modelli, c’è quasi più scelta in questo settore che in quello dei cappelli. OK, sto esagerando, però avreste mai pensato di poter indossare delle cuffie da doccia così particolari?


Elefante Porta spazzolini
Se cercate un contenitore originale per mettere gli spazzolini questo elefante arriva in vostro aiuto. L’aspetto è insolito, non tanto per le dimensioni o la posizione, ma per lo stile. Sembra una scultura d’arte moderna.
Il suo design però è molto gradevole ed è perfetto da collocare sul lavandino per mettere gli spazzolini e il tubetto di dentifricio. Il design però non è tutto, l’elefante ha anche un intelligente sistema di scolo nascosto nella proboscide, così l’acqua che in genere finisce sul fondo del barattolo cola fuori dritta nel lavandino. Insomma un gadget bello, utile e ingegnoso.

Continue reading

Terzo Royal Baby: Kate Middleton aspetta una femminuccia?

Quando si tratta di William e Kate ogni cosa fa notizia. Dopo tutto quello che riguarda l’imminente matrimonio tra Harry e Meghan, ora si torna a parlare dei Royal Baby e dell’ultima gravidanza della Duchessa di Cambridge.

LEGGI ANCHE: Harry e Meghan volano in economy pensando al matrimonio

Stando a quanto riportato dai più informati in materia di royal gossip, pare che George e Charlotte avranno una sorellina. Ebbene sì, a detta degli esperti pancia e viso di mamma Kate Middleton farebbero pensare ad una nuova erede femmina.

In attesa di sapere ufficialmente il sesso del terzo figlio di William e Kate, i più interessati alla vicenda iniziano a ipotizzare quale potrebbe essere il nome. I rumors impazzano: si chiamerà Alice? Per il momento l’unica certezza è il mistero. Sembrerebbe infatti che Kate voglia rivelare il sesso del bebè solo nel momento della nascita.

Continue reading

Leone Lucia Ferragni neonato e già influencer

Da quando è nato Leone Lucia Ferragni il gossip è ancora più interessato alla famiglia Fedez/Ferragni e le foto del piccolo sono tra le più viste e commentate.

Chiara Ferragni, da mamma fashion blogger non perde occasione per far sfoggiare al suo piccolo gli outfit più ricercati. Dopo la tutina Petit Bateau (già sold out dopo averla vista indossata da Leone) è la volta di Little Bear, brand italiano che si occupa di kidswear puntando su tessuti e filati pregiati.

In azzurro, Leone è già una star. Occhiali specchiati per lui che sembra essere in posa, pronto per essere fotografato con conseguente post su Instagram.

Insomma, se è vero che influencer si nasce e non si diventa, pare proprio che Leone sia già sulla buona strada…

😎😍😛 #LeoncinoMio

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data:

Continue reading

Belt bag Anna di Wandler

I marsupi hanno ormai affermato la loro presenza tra le linee più trendy del momento ma se non vi sentite ancora pronti ad accogliere le forme tipicamente anni Novanta di questo modello la scelta giusta resta la belt bag, più discreta ma altrettando comoda e ovviamente di tendenza.

Abbiamo scelto di parlarvi dell’ultima creazione a tema di Wandler, un marchio olandese con base ad Amsterdam che sta facendo parlare molto di sé con le sue ultime proposte trendy ma essenziali nello stile.

La belt bag di Wandler si chiama Anna e segue la tradizione di dare alle borse un nome di donna, una scelta che caratterizza da sempre moltissime maison di moda. Qui però di tradizione non ce n’è molta, si punta tutto sullo stile contemporaneo.

Stile attuale ma lavorazione artigianale, però, perché rimane comunque un accessorio ricercato e lussuoso dalla manifattura accurata. È declinato in pelle rossa, ha due scomparti interni che possono ospitare un piccolo portafogli, carte di credito, un rossetto e il telefono. Si porta in vita oppure a spalla, come una tracollina.

Continue reading