Kendall e Kylie Jenner ritirano dalla vendita le loro magliette vintage

Le magliette vintage sono state ritirate dalle due sorelle il giorno dopo essere state messe in vendita sul sito kendall-kylie.com a causa degli insulti e delle critiche che sono arrivati sui loro profili social. Nelle t-shirt le loro facce sono abbinate a quelle di grandi della musica internazionale: da Notorius Big a Ozzy Osbourn. I fan degli artisti non hanno gradito e nemmeno le loro famiglie visto che non è stata chiesta alcuna autorizzazione per l’utilizzo dell’immagine del congiunto.

“Scivolone” per le sorelle Kendall e Kylie Jenner dopo il lancio di magliette vintage sul loro sito per la vendita on line Kendall-Kylie.com. Le due credevano di avere fatto cosa gradita ai followers stampando sul davanti i loro volti accanto a quelli di grandi personaggi della musica come Notorius Big, Tupac o Ozzy Osburne. Invece è scoppiato il putiferio, le due sono state criticate e coperte di insulti non solo da parte dei fan degli artisti ma anche dai loro familiari e hanno dovuto ritirarle dal mercato.

Kendalle Kylie sono state definite “irrispettose” e “disgustose”. La mamma di Notorius Big, Voletta Wallas, ha scritto su instagram: “Non so come a Kylie e Kendall abbiano pensato di avere il diritto di fare una cosa del genere. La loro totale mancanza di rispetto ha lasciato di stucco me e tutti coloro che ancora amano mio figlio. Non ho idea del perché abbiano deciso di sfruttare le morti di Tupac e del mio Christopher per vendere una maglietta. Questo è irrispettoso, disgustoso, è il peggior sfruttamento”. Ha poi minacciato di adire le vie legali se le t-shirt, in vendita alla cifra record, per una semplicissima maglietta stampata, di 125 dollari, non fossero state ritirate immediatamente.

Sharon Ozburne, moglie di Ozzy, ha calcato meno la mano e ha preferito prenderle in giro su Twitter: Ragazze, non avete guadagnato il diritto di mettere il vostro volto accanto a quello di icone musicali di tal livello. Limitatevi a parlare di quello che sapete, cioè della lucentezza delle labbra”.

Prese alla sprovvista da tanto clamore mediatiche, le due sorelle oltre a togliere dalla vendita on line le magliette vintage si sono scusate pubblicamente. Kendall ha postato su Instagram: “Queste immagini non sono state una buona pensata. Siamo profondamente dispiaciute se qualcuno si è sentito offeso o sconvolto e chiediamo scusa soprattutto alle famiglie degli artisti. Siamo grandi fan della loro musica e non volevamo mancare di rispetto a icone culturali così importanti. Le magliette sono state ritirate dalla vendita: io e mia sorella faremo tesoro di questa esperienza per non sbagliare ancora in futuro. Ci dispiace davvero”.

Resta da capire come un gruppo potente come quello dei Kardashian-Jenner, le cui attività sono seguite da fior di avvocati, abbia potuto compiere un errore così banale come la violazione del copyright. Anche un novellino sa che prima di usare l’immagine di qualcuno bisogna chiedere il permesso. Loro poi lo sanno meglio ancora perché, sempre tramite i loro avvocati, hanno stroncato senza pietà ogni tentativo di chi cercava di sfruttare la loro di immagine.

Che sia stato un modo per creare un “casus belli” tale da far parlare ancora di più delle sorelle Jenner? In fonda mamma Kris lo sa bene che ha ragione il detto che recita: “Parlatene pure male basta che ne parliate”. Anche le critiche, a casa Kardashian, si trasformano in dollari sonanti.

Photo credits: Instagram, Twitter, Tmz, the Telegraph

L’articolo Kendall e Kylie Jenner ritirano dalla vendita le loro magliette vintage sembra essere il primo su Velvet Style.

Continue reading

Wedding Day: Idee per stupire alla vostra festa di matrimonio

La preoccupazione principale degli sposi è di regalare agli invitati un matrimonio non noioso fatto di un pranzo infinito, dettato da tempi morti tra le portate. Molte aziende, infatti, propongo idee innovative e stravaganti:

Angolo dei vizi

Molto spesso carità che viene riservata un’intera tavolata per i confetti di cui tutti gli invitati di servono. Oggi le cose cambiano e dai confetti si passa a liquori e cioccolato. Molte aziende offrono persino uno spazio dedicato ai tabacchi. Altre, invece, preferiscono gli alcolici e i superalcolici oppure la birra artigianale. Ma non solo bevande. Alcune proposte vedono anche il sushi corner come allestimento alternativo.

Street food

L’ultima tendenza vede che accanto al banchetto vero e proprio vengano installati dei food truck: degli eleganti furgoncini che servono massimo una o due pietanze specifiche e gustose. Anche l’open bar può essere un quattro ruote oppure il servizio di dolci (per i dolci anche il classico carrettino dello zucchero filato viene spesso installato); dalla frutta al gelato, dai fritti fino ad arrivare ad arrivare a qualsiasi pietanza (polpette o mozzarella di bufala). La soluzione quattro ruote è davvero un’idea unica e simpatica.

Photo booth

L’idea è quella di un angolo destinato a tutti gli ospiti per farsi foto con oggetti come occhiali da sole e dotato persino di parrucchiere. Si potrebbe anche stampare le foto sul momento utilizzando le macchine Polaroid oppure rivolgendosi a fotografi ufficiale e specialisti.

Artista

Alternativa alla classica foto c’è un’idea davvero sensazionale: l’artista. Disegnatori o pittori professionisti in grado si immortalare i momenti salienti del matrimonio oppure i visi degli invitati , magari con caricature.

Il gioco di luce

taglio torta luci

Il gioco di luce può dare un tocco molto innovativo a tutta il matrimonio: non soltanto grandi luminarie classiche ma anche videomapping con immagini sulle pareti di tutta la location e luci laser. Il gioco di mapping può essere applicato persino sulla torta nuziale animandola e rendendola luminosa e unica.

Matrimonio d’epoca

Una delle ultime tendenze è quella di dare al matrimonio uno scenario che riprende totalmente, dagli invitati ai camerieri, un determinato periodo storico. Tra le epoche più gettonate ci sono gli anni ’20 e ’50 del Rockabilly, il medioevo con musica tipica del 1300, suonatori di arpe e artisti di strada che si esibiscono, oppure è in voga anche l’epoca antica, dove ad intrattenere gli invitati sarà la tipica musica matrimonio a Roma, ricordando così i costumi dei grandi imperatori.

Continue reading

Saldi estivi 2017: tutte le date ed i capi da non perdere

Conto alla rovescia per l’inizio dei saldi estivi. Da sabato 1 luglio infatti cominceranno i saldi di fine stagione in tutte le città italiane fino a tutto il mese di agosto e, in alcune regioni, fino a settembre. In Puglia, Sardegna e Sicilia infatti i saldi si prolungheranno fino al 15 settembre.

Must have 2017: cosa comprare per i saldi estivi

Quali sono state le tendenze moda primavera estate 2017? In tempo di saldi è possibile fare buoni affari se il vostro shopping è mirato. Il consiglio? Puntare su abiti e accessori must have di stagione che utilizzerete di sicuro. Sarebbe un peccato acquistare capi che poi resteranno in fondo all’armadio. Puntate su evergreen oppure su vestiti ed accessori da indossare durante le vacanze estive o in qualche occasione speciale già in programma.

A dettare mode e tendenze sono le fashion blogger, che sui loro profili social propongono outfit e capi. Vediamo di seguito quali sono i capi da non perdere in questi saldi estivi 2017.

Short in denim

Tornato alla ribalta in questa stagione estiva, lo short è stato interpretato da stilisti e fashion designer in molteplici declinazioni. La versione in denim rimane sicuramente un evergreen da sfoggiare in spiaggia e nel tempo libero.

Chiara Ferragni abbina short in denim a vita alto con t-shirt bianca griffata e sneakers in tessuto con platform in corda.

L’angelo di Victoria’s Secret Alessandra Ambrosio abbina agli short in denim crop top di pizzo e stivali in stile texano.

Abito lungo

Freschi e leggeri, gli abiti fantasia sono il trend indiscusso di ogni estate. Indossati con sandali raso terra per tutti i giorni oppure con tacco alto nelle occasioni speciali.

Abito fantasia con scollo e manica asimettrici quello indossato da Veronica Ferraro di Otra Vez.

Custume intero

Tornato ad essere il must have del beachwear 2017, il costume intero è un capo versatile da indossare in spiaggia, per un pool party o di sera, abbinato a pantoloni o gonna a vita alta.

Nella foto, Anna Di Meglio indossa costume intero con rouches di Vicolo.

Total white

Quale miglior periodo dell’anno se non l’estate per scegliere um look total white? Silvia Raffa con abito lungo in pizzo bianco.

Pochette

Versatili e molto chic, le borse piatte (pouch bag) sono l’accessorio ideale per completare ogni look. Da indossare da mattina fino a sera, sono il pezzo forte dell’estate 2017.

In foto, clutch piatta firmata Twin Set.

Continue reading

QUALITA+QUALITA=1+IN THE FAMILY

CON LA MASSIMA CONSAPEVOLEZZA

Chi ha figli piccoli sa bene che per vestirli di tutto punto, occorre indirizzarsi verso prodotti di qualità che vengono realizzati da aziende del settore che siano altamente qualificate e prettamente indirizzate a questo segmento che si riferisce all’abbigliamento bambini. Il sito cocochic.it può essere visto come un incredibile centro commerciale aperto 24 ore su 24 e in tutti i giorni dell’anno, che propone abbigliamento e accessori relativamente al mondo dei più piccoli. Tra le scelte effettuate da una accorta politica commerciale di cocochic si distingue il noto marchio 1 + in the family che propone l’alta qualità delle sue creazioni che, stagione dopo stagione, vengono puntualmente aggiornate per seguire (o addirittura anticipare) la moda in corso.
Tutto ciò ha determinato il fatto che l’abbigliamento bambini 1+ in the family è divenuto un punto irremovibile di riferimento da parte di genitori che hanno conosciuto la bontà delle sue offerte e la validità di ogni capo prodotto a livello artigianale.

NON PIU’ SPERIMENTAZIONE

L’abbigliamento bambini 1+ in the family non è un valore effimero ma di sostanza. Chi ha avuto modo – magari anche casualmente – di acquistare dei capi di questa azienda, non può non aver notato la precisione delle cuciture, la cura quasi maniacale di ogni dettaglio, la qualità dei tessuti e degli accessori, la modernità delle linee che seguono la tendenza del momento e, infine, il prezzo al quale sono proposti.

Il background che si è formato in anni di esperienza fattiva nel settore dell’abbigliamento bambini da parte dell’azienda 1 + in the family è praticamente il pedigree attraverso il quale si può cominciare a conoscere la passione e l’abnegazione che viene posta da questo brand all’interno della propria attività. Fattori questi, che non sono passati inosservati nel mondo genitoriale che ha avuto modo di sperimentare la qualità e l’affidabilità delle collezioni di 1 + in the family e che ha provocato una fidelizzazione che continua nel tempo.

UNA VETRINA APERTA A TUTTI

Grazie alla piattaforma di e-Commerce presente sul sito cocochic.it l’abbigliamento bambini 1+ in the family è facilmente visibile ed acquistabile con pochi click. Anche per i non esperti, il sito risulta di facile manovrabilità grazie ad una procedura guidata che illustra ogni singolo passaggio in modo più che elementare.
Appare più che comodo il fatto che fare acquisti in internet elimina il fatto di doversi spostare per la città alla ricerca di quanto occorre e questo evita traffico, problemi di parcheggio, girare a vuoto prima di trovare qualcosa che ci soddisfi e la casistica delle noie potrebbe continuare ancora.

Entrando su cocochic.it offre la possibilità di sfruttare una vetrina aperta a tutti ed in qualsiasi momento e ovunque ci troviamo. Possiamo fare compere comodamente seduti davanti al computer di casa, oppure dal tablet o dallo smartphone che utilizziamo mentre siamo per strada, senza aver timore di trovare ‘chiuso’ e garantiti da una consegna immediata da parte di un corriere espresso che ci recapita l’ordine presso l’indirizzo che abbiamo specificato all’atto dell’acquisto. Se a questa comodità aggiungiamo anche la garanzia di acquistare l’abbigliamento bambini 1+ in the family risulta più che sufficiente per fare le nostre compere sin da subito.

Continue reading

Fiorello “Vs” Morandi. E il battibecco è social!

Ancora una volta sono i social a fare da sfondo a polemiche vere o presunte. Questa volta è lo showman Fiorello a lanciare la critica, diretta a Gianni Morandi.

Pare infatti che la scelta di Morandi di essere protagonista di “Volare” insieme a Fabio Rovazzi, non sia stata proprio apprezzata da tutti. O meglio: a far scattare la polemica sarebbe stato l’atteggiamento da eterno ragazzo proprio di Morandi.

Infatti, tramite il suo profilo social, Fiorello scrive e Morandi: “Ci hai rovinato, non ci fai passare una vecchiaia serena. Non so che mangi tu in campagna ma calmati Gianni!”.

Ovviamente Gianni Morandi ha accolto la provocazione di Fiorello e ha risposto con una foto in cui appare sul divano con tanto di borsa dell’acqua in testa: “Ma no Fiore, è tutta una finta. Guarda quante pillole devo prendere al giorno. Sono qui davanti alla televisione…”.

Ph. credit: Facebook Gianni Morandi official

Continue reading