Cura dei capelli: 5 ossessioni dell’estate

capelli-lunghi-estate-101

I capelli. In estate la nostra ossessione. Li vogliamo belli, lucenti e perchè no? Naturali in stile Gisele Bündchen, tanto per dirne una. 

Le mie 5 ossessioni?
1. Naturalezza
2. Stile Californiano
3. Effetto wild
4. Sani
5. Luminosi

La mia ultima scoperta per realizzare le mie hair obsessions? Elvive olio trattamento.
E ve ne parlo su Glamour Italia.

cura-dei-capelli-estate-12

cura dei capelli estatecura dei capelli estate

L’articolo Cura dei capelli: 5 ossessioni dell’estate sembra essere il primo su Glamour Marmalade.

Pelle perfetta: un bicchiere d’acqua per il viso

pelle perfetta crema viso galenic aqua infini

Fleur de Rocher, il deserto e l’acqua. Dietro questi elementi, si cela una realtà miracolosa che permette una, due, cento rinascite come un’araba Fenice. Siamo in Messico, precisamente nella zona desertica dove qualche millimetro di pioggia cade durante l’anno e in cui le condizioni termiche sono estreme. In questo ambiente ostile vive il Fleur de Rocher che semplicemente dalla rugiada mattutina riesce a vivere anche dopo un lungo periodo di siccità e riesce a resuscitare anche più volte nei suoi 300 anni di vita. Un miracolo che le è valso anche il soprannome di “pianta della resurrezione”.

La formula di Galénic per la pelle perfetta

Fleur de Rocher, dicevamo. Il segreto di questa pianta viene rubato da  Galénic per una pelle perfetta. Sull’idea dell’assorbire come una spugna e trattenere l’acqua osservato in natura,  è stata creata una collezione idratante per il viso derivato dalla formula perfetta elaborando un mix di ingredienti e in cui l’estratto della pianta della resurrezione permette alle cellule di rimanere perfettamente intatte anche dopo un’ora a 37 gradi. La linea dal nome Aqua Infiniti è un vero e proprio rituale che disseta, protegge e nutre la pelle, composto da quattro trattamenti d’eccezione, dalle texture uniche e dalle note olfattive che esaltano la femminilità, la raffinatezza, l’eleganza.

My beauty experience per una pelle perfetta

Ho provato il sérum booster d’eau Aqua Infini dall’effetto idratante e rimpompante. Inutile dirvi – e chi segue Glamour Marmalade lo sa – che amo incondizionatamente i sieri, ma questo – dalle note olfattive floreali – è efficace immediatamente. Soprattutto in estate, quando la pelle del viso ha bisogno di essere idratata più frequentemente, vi consiglio di usare frequentemente un prodotto che riesca a farvi sempre sentire fresche e perfette come questo.

Prezzo: 45 euro

pelle-perfetta-crema-viso

Fiori: F. Rocher

pelle perfetta crema viso aqua infini galénic

L’articolo Pelle perfetta: un bicchiere d’acqua per il viso sembra essere il primo su Glamour Marmalade.

Olaplex n°. 3: il prodotto definitivo per ricostruire i capelli. Li rende più luminosi, morbidi, sani e chiude le doppie punte

<olaplex-trattamento-ricostruire-i-capelli

Olaplex n.3 l’ho scoperto per caso un giorno, quando il mio parrucchiere di fiducia, è venuto a Milano da Roma per aiutarmi a passare dalla fase “inverno” alla fase “estate”, ovvero dare un tocco di luce ai miei capelli. Capelli che ha trovato secchi, stressati, con le punte parecchio rovinate e che, anche sforbiciando un po’, restavano malconci (a meno che non volessi tagliare metà lunghezza, cosa che non volevo assolutamente).

Così in fase di shampoo mi ha detto “ti lascio in posa sui capelli un prodotto che li ricostruisce”. Ho aspettato circa 45 minuti e quando l’ha sciacquato via i miei capelli erano giù visibilmente più morbidi. Dopo l’asciugatura avevano riacquistato quella brillantezza che da mesi non trovavo più e al tatto erano soffici. Mi ha suggerito di acquistare il prodotto on-line e di usarlo a casa una volta a settimana o ogni 10 giorni. Olaplex n°.3 è un prodotto che ricostruisce i capelli, li rende più sani ed è pensato soprattutto per le donne che decolorano i capelli, li schiariscono, li tingono dal parrucchiere o a casa.

olaplex-trattamento-ricostruire-i-capelli-come-si-usa

Una decina di giorni, impiegati a cercare informazioni e pareri on-line, ricevo un’e-mail da parte di Olaplex, che mi chiede se voglio provare Olaplex n.3, mi invia alcune informazioni sul prodotto e qualche suggerimento su come utilizzarlo et voilà, da oltre un mese lo sto usando ed i risultati sui miei capelli sono stati immediati ma anche graduali, perché ogni volta il capello migliora, ma non devi aspettare troppo tempo per notare gli effetti. Insomma il prodotto perfetto per me che ho poca pazienza. Chi mi segue su Snapchat avrà visto decine di volte video in cui uso il prodotto o ne parlo in queste settimane, pensate che l’ho portato con me anche alle Bahamas, perché temevo il classico effetto capelli-secchi-come-stoppa per il troppo caldo/sole e invece ho capelli morbidissimi e sani!

Come si usa Olaplex n.3?

Si applica sui capelli umidi e si tiene in posa per 2 ore, poi si lavano i capelli con qualunque shampoo e balsamo. Altra tecnica è quella di tenere in posa tutta la notte e fare lo shampoo il mattino seguente. Io uso il secondo metodo, perché lo trovo più efficace (maggiore posa, migliore risultato?) e quando lo faccio, prima di andare a dormire metto in testa una cuffia da doccia, così non sporco il cuscino, ma soprattutto il prodotto non viene assorbito dai tessuti e resta sui capelli, senza sprecarne una goccia. Quando applicate il prodotto con le mani, massaggiando i capelli, poi usate un pettine – ma senza forzare se trovate dei nodi – per stenderlo più uniformemente.

Dove si compra Olaplex?

Sul sito ufficiale opcosmetics.com, dove spesso trovate promozioni e sconti su acquisti multipli. Io per esempio ho acquistato il pacchetto da 2 due confezioni e l’ho diviso con mia sorella. Sul sito leggete che il flacone da 100ml dura per 5 trattamenti, a me sinceramente dura da più tempo.
Continue reading

Lo zainetto dell’estate fai da te

La cosa peggiore dell’estate, dopo la sabbia nel costume? Non avere lo zainetto giusto!
The Summer Backpack è uno zainetto davvero intelligente: è facile da realizzare, economico, capiente e, piegato in valigia, occupa meno spazio di una maglietta. Portatelo dove volete, The Summer Backpack ama il mare ma si trova bene anche in città o al parco. Per realizzarlo potete scegliere qualsiasi tessuto non elasticizzato; il nostro consiglio è di utilizzare un cotone 100%, a mano pesante e tinta non troppo chiara. Con questa finitura, risulterà confortevole a contatto con la pelle e più resistente allo sporco.

The Summer Backpack: il tutorial.

The Summer Backpack è semplice, ma, come sempre abbiamo bisogno di tutta la vostra pazienza! Materiali occorrenti:

  • 2 rettangoli di tessuto non elasticizzato della dimensione di 45×60 cm;
  • Un rocchetto di filo in tinta con il tessuto scelto;
  • Spilli;
  • Macchina da cucire;
  • 2mt di cannetté, o qualsiasi cordone che sia abbastanza resistente per le bretelle dello zaino;
  • Spilla da balia;
  • Ferro da stiro;
  • Caramelle gommose per i momenti di sconforto
come-realizzare-un-zainetto-per-l'estate-tutorial-summer-backpack-materiali-fabrique-handmade

The Summer Backpack: materiali occorrenti

Fase 1
Dopo aver tagliato i due rettangoli di tessuto delle dimensioni di 45×60 cm, lavoriamo sul rovescio del tessuto (l’interno del vostro zainetto) e, per ognuno dei due rettangoli, facciamo la bordatura, prima dei due lati da 60 cm e poi di uno dei due da 45 cm. La bordatura è un’operazione molto simile ad un orlo, la facciamo per evitare che il tessuto sfili: pieghiamo il tessuto due volte per ogni lato, stiriamo per fissare la piega (fino ad ottenere un bordo di 1,5 cm circa) e, infine, cuciamo a macchina. Un’alternativa più veloce per le principianti è quella di passare gli stessi lati con la cucitura a zigzag della vostra macchina da cucire.

come-realizzare-un-zainetto-per-l'estate-tutorial-summer-backpack-materiali-fabrique-handmade-fase-1

Fase 2
Dopo aver fatto la bordatura, allo stesso modo, creiamo la coulisse dove passeranno i nastrini. Lavorando sul lato non rifinito di ciascuno dei due rettangoli, tenendoci sul rovescio del tessuto, pieghiamo verso l’interno solo una volta, per circa 0,5 cm, aiutandoci con un ferro da stiro. Senza cucire, pieghiamo una seconda volta, tenendoci più abbondanti, in modo che la nostra coulisse, finita, misuri 5 cm. Facciamo la stessa cosa per entrambi i rettangoli di tessuto.

come-realizzare-un-zainetto-per-l'estate-tutorial-summer-backpack-materiali-fabrique-handmade-fase-2

Fase 3
Creiamo i passanti delle bretelline!
Posizionati i due rettangoli, diritto contro diritto, con la coulisse in alto, posizioniamo in doppio, nei due lati opposti della parte bassa i due cannetté, per una misura di 4 cm circa. Dopo aver fatto combaciare bene il tutto, stiriamo, spilliamo, e cuciamo! Si cuce immediatamente sotto la coulisse, che deve restare libera per far scorrere i nastrini, e si procede in modo continuo: fianco sinistro, fondo e fianco destro.

come-realizzare-un-zainetto-per-l'estate-tutorial-summer-backpack-materiali-fabrique-handmade-fase-3

Fase 4
Giriamo lo zainetto sul diritto e stiriamolo con cura. Tagliamo il cannetté ricavando due nastri separati da 90 cm, e inseriamoli nella coulisse, facendoli scorrere con l’aiuto di una spilla da balia. Facciamo infine passare i nastrini, in ognuno dei due passanti laterali e fermiamo ciascuno con un doppio nodo!

come-realizzare-un-zainetto-per-l'estate-tutorial-summer-backpack-materiali-fabrique-handmade-fase-4

Et voilà, non vi resta che riempire il vostro zainetto di #cosebelle. Nel Summer Backpack di Fabrique non mancano mai caramelle gommose, agenda e tombolino da ricamo. E nel vostro? Intanto vi suggeriamo di inserire anche The Frida Mask!

Il decalogo beauty dell’estate

L’estate è in pieno svolgimento, ma è sempre bene fare il punto della situazione in vista delle vacanze tanto agognate o di un possibile Agosto in città che, diciamoci la verità, non ci spaventa mica. Qualunque sarà la vostra meta estiva sappiate che questo decalogo beauty si adatterà ad ogni esigenza per aiutarvi a prendervi cura di voi, del vostro benessere e della vostra pelle.

Le creme solari sono indispensabili

Lo so che è difficile avere la costanza di applicare regolarmente una crema solare, ma questa è la regola base dell’estate in città, al mare o in montagna: sole vuol dire crema solare. Queste le regole da seguire religiosamente e guai a sgarrare, ne va della salute della vostra pelle. “Ho messo la crema, ma non è servito a niente, mi sono bruciata” è una scusa che non regge più: vuol dire che o avete sbagliato SPF o non avete riapplicato la crema. Ogni scottatura è un danno per la pelle e vi espone a rischi ben peggiori. Se capita, però, affidatevi al gel d’aloe, lui sarà il vostro migliore amico.

Proteggete i vostri tatuaggi

Il sole è nemico dei tatuaggi, ma questo non vuol dire che non potete abbronzarvi, piuttosto è un invito a farlo consapevolmente e con i prodotti giusti. Qui troverete tutti i consigli per proteggervi nella maniera corretta, ma anche qualche suggerimento per prodotti specifici per i tatuaggi, dalla cura di quelli freschi, alla protezione di quelli più datati. 

I prodotti Tattoo defender per la cura dei tatuaggi nuovi e la protezione di quelli già guariti.

La routine della skincare

Adattate la vostra routine di cura del viso alla stagione, valutate se è il caso di utilizzare creme più leggere con il caldo e state attente ai prodotti cosmetici fotosensibili che potrebbero macchiare la pelle. La mia routine ricalca i consigli della blogger inglese Caroline Hirons e qui ci sono tutti i dettagli.

La lotta contro imperfezioni e punti neri

Sono una novità assoluta non ancora arrivata sul mercato italiano e vengono direttamente dal genio cosmetico orientale: per migliorare l’aspetto della pelle del viso provate i bozzoli di seta, qui trovate le istruzioni per usarli e dove comprarli.

Quelli nella foto sono piccoli bozzoli in seta e il loro scopo è quello di rimuovere e attenuare i punti neri sulla pelle.

I nuovi alleati della pelle: gli spray idratanti

Ne avevo parlato con trasporto qualche tempo fa: provate ad introdurre nella vostra routine gli spray idratanti, ottimi contro l’afa estiva. Qui trovate tutte le applicazioni e 5 prodotti super affidabili. La novità importantissima? Finalmente il mio amato Serozinc La Roche Posay è disponibile anche nelle farmacie italiane.

spray idratanti viso

5 spray per il viso e 5 modi diversi di usarli.

Il trend più famoso: le maschere viso monouso

Tutte impazziscono per le maschere monouso di tessuto: costano poco, sono efficaci e facili da portare in aereo, in vacanza, in spiaggia, dovunque vogliate. Queste le nostre preferite.

Prendiamoci cura della pelle anche con l’alimentazione

Lo so che è un tasto dolente, ma davvero l’alimentazione influisce sull’aspetto della vostra pelle. I maggiori indiziati?Latticini e zuccheri e qui trovate spiegato il perché, ma non dimenticate il consiglio dei consigli: l’estate è fatta pernutrirsi di freschezza, con frutta e verdure, ovviamente, ma anche con alternative insospettabili.

Il trucco dell’estate 2016: rossetti protagonisti

Fa caldo, non avete voglia di pensare a fondotinta, correttore e cipria, ma avete bisogno di un qualcosa che vi faccia sentire meglio e colorate? I rossetti esistono per questo, soprattutto quelli con i colori pazzi. Osate e sperimentate, inventatevi il vostro trend. I nostri preferiti: rossetti liquidi Nyx per la lunga durata, Juicy shaker Lancôme per le più timide, Rossetto Puro Deborah Milano per le amanti degli Inci più naturali.

Juicy Shaker nel colore Berry in love.