Emily Ratajkowski: i segreti della sua beauty routine [VIDEO]

È un sex symbol ma anche una modella dalla bellezza straordinaria, con un viso dai tratti estremamente particolari. Emily Ratajkowski ha svelato durante un’intervista i segreti della sua routine di bellezza: ecco cosa dovete fare per avere una pelle splendida come la sua (o almeno provarci!).

LEGGI ANCHE EMILY RATAJKOWSKI: NUOVA FOTO SEXY, TOPLESS E LENTIGGINI

Photo e Video Credits YouTube, Twitter

L’articolo Emily Ratajkowski: i segreti della sua beauty routine [VIDEO] sembra essere il primo su Velvet Style.

Continue reading

Fenty Beauty di Rihanna arriva in Italia

Dal 06 aprile, la linea di trucchi firmata dalla pop star Rihanna è disponibile in Italia presso tutti i punti vendita Sephora. A Milano si è tenuta la festa di lancio, alla quale Riri ha partecipato sfoggiando un fasciante tubino in pelle nere di Versace, arricchito da una cinta con grande fibbia dorata; make up impeccabile dai riflessi dorati e lunghi capelli neri sciolti sulle spalle.

fenty beauty

Il prodotto top di Fenty Beauty

L’idea alla base della Fenty Beauty era quelle di dar vita ad una linea di make up capace di adattarsi ad ogni tipo di carnagione, dalle pelli più chiare alle più scure, così che ogni donna potesse trovare il prodotto perfetto per la propria carnagione. Il prodotto top della linea di Rihanna è senza dubbio il fondotinta Pro Filt’r Foundation, declinato in 40 diverse tonalità.

“Una linea di make-up in cui tutte le donne del mondo possono riconoscersi” quella creata da Riri, che rispecchia anche la personale visione dell’artista:

il make-up è fatto per divertirsi. Non dovrebbe mai essere visto come un’imposizione o un obbligo. Siate audaci, rischiate, osate sempre qualcosa di nuovo e di diverso”.

Tre gli step previsti per ottenere look fenty impeccabili:

  1. preparare l’incarnato con il Pro Filt’r Instant Retouch Primer, per poi applicare il Pro Filt’r Foundation e lo stick viso multifunzione Match Stix Matte.
  2. illuminare il viso applicando su guance e zigomi il Killawatt Freestyle Highlighter e il Match Stix Shimmer.
  3. Opacizzare il viso e provvedere a ritoccare il make up quando è necessario con la polvere mat Invisimatte Blotting Powder.

Il tocco finale? Applicare sulle labbra il rossetto liquido a lunga durata Stunna Lip paint o il rossetto mat Mattemoiselle Lipstick, disponibile in 14 varietà di colore.

Continue reading

#carbonaraday con 4 ricette di chef famosi

Il 6 aprile dalle 12 alle 14 è il #CarbonaraDay, l’evento voluto dai pastai di AIDEPI (Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta Italiane) e IPO (International Pasta Organisation), che in questo giorno unisce gli appassionati di tutto il mondo sul piatto di pasta più amato e discusso.

L’anno scorso il #CarbonaraDay ha avuto oltre 29mila interazioni social e ha coinvolto 83 milioni di persone in tutto il mondo e noi lo vogliamo festeggiare con 4 ricette d’autore di grandi chef che l’hanno rivisitata ma sempre, naturalmente, rispettandola.

Carbonara di Heinz Beck – “Fagotelli alla carbonara”

Ingredienti per 4 persone
Per il ripieno:
– 5 tuorli
– 40 g di Pecorino
– pepe bianco
– sale
– 100 ml di Panna Montata

Per i Fagottelli:
– 160 g di farina
– 80 g di semolino
– 2 tuorli
– 1 uovo
– sale

Per la salsa
– 35 g di guanciale
– 100 g di zucchero
– 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva
– 25 ml di vino bianco
– 50 ml di consommé di vitello
– 20 g di pecorino

Montare i tuorli  a bagnomaria e aggiungervi poco per volta il pecorino gratuggiato. Aggiungere del pepe bianco, del sale, lasciar raffreddare e aggiungere la panna montata.
Preparare un impasto formato da: farina, semolino, tuorli, uova, un pizzico di sale e acqua quanto basta. Fare riposare il tutto per circa 1 ora. Stendere la pasta finemente ricavare dei quadrati di 7cm. Con l’aiuto di un cucchiaino mettere un poco di ripieno, ritagliare i singoli ravioli con una rotella dentata e chiuderli a fagottino.
Tagliare il guanciale a julienne e le zucchine a dadini e saltare il tutto in una padella con dell’olio di oliva extra vergine. Bagnare con del vino bianco, lasciar evaporare e aggiungervi il fondo di vitello. Aggiungere alla salsa i fagottelli precedentemente cotti in acqua e sale, e mantecare con del pecorino e olio di oliva extra vergine e aggiungere del pepe nero a piacere.

Carbonara di chef Rubio – “Classica carbonara”

Ingredienti per 4 persone
– 500 gr mezze maniche
– 200 gr pancetta
– 70 gr pecorino
– 4 uova
– q.b. pepe nero
– q.b. sale
Eliminare la cotenna e tagliare la pancetta a fettine sottili. Farla rosolare in padella senza olio e a fuoco basso per eliminare il grasso e farla rimanere piu’ croccante. Quando la pancetta è pronta, scolare il grasso, non tutto, e tenerla da parte.
Nel frattempo mettete sul fuoco l’acqua per la pasta, con poco sale. In una ciotola versate 3 tuorli e un uovo intero con un pizzico di sale. Grattate il pecorino e macinate il pepe nero.
Quando la pasta è pronta, tenere da parte un po’ d’acqua di cottura e scolarla.
Nella ciotola con le uova aggiungere tutti gli ingredienti: pancetta, pepe, pecorino grattugiato e infine la pasta. Aggiustare con una spolverata di formaggio e se necessario con un goccio di acqua di cottura.

Carbonara di Bruno Barbieri – “Carbonara di penne al forno con pepe”

Ingredienti per 4 persone
– 280 g di penne rigate
– 240 g di latte parzialmente scremato
– 200 g di formaggio fresco morbido (tipo stracchino)
– 150 g di guanciale affumicato
– 100 g di pancetta stesa
– 150 g di Parmigiano reggiano
– 70 ml di Cognac
– 2 uova
– 1 cipolla
– q.b. pepe nero

Preriscaldare il forno a 180 °C (posizione grill) e imburrare una pirofila. Sbucciare la cipolla e tagliarla a cubetti. Tagliare a grosse listarelle la pancetta stesa e il guanciale. In una casseruola, sciogliere del burro e rosolare la cipolla, aggiungere la pancetta stesa e il guanciale. Sfumare con il Cognac e cuocere per 2 minuti.
Versare il latte nel contenitore di un robot da cucina, unire lo stracchino e le uova e frullare il tutto. Conservare a parte.
Portare a ebollizione abbondante acqua salata, versare le penne e cuocerle al dente. Scolare la pasta e saltarla nel sugo alla pancetta. Aggiungere a freddo il composto di stracchino e amalgamare il tutto. Disporre le penne nella pirofila, cospargere con il Parmigiano reggiano e ricoprire con qualche fiocco di burro. Trasferire la pirofila nel forno e proseguire la cottura per circa 2 minuti per colorare la superficie. Servire direttamente nella pirofila spolverizzando abbondantemente con pepe di mulinello.

Carbonara di Alessandro Borghese – “Spaghetti alla carbonara”

Ingredienti per 4 persone
– 350 gr di spaghetti
– 100 gr di pecorino grattugiato
– 1 uovo
– sale e pepe q.b.
– 150 gr di guanciale
– 3 tuorli

Mettere a bollire, abbondante, acqua per la pasta. Intanto tagliate a lisatrelle il guanciale e mettetelo in padella senza aggiungere altri grassi. Accendete la fiamma e fatelo rosolare bene mescolandolo di tanto in tanto. Dovrà risultare croccante e dorato ma non bruciacchiato.
Una volta rosolato spegnete la fiamma e in un’insalatiera capiente versate tre tuorli e l’uovo intero dentro. Aggiungete anche il pecorino grattugiato e abbondante pepe macinato fresco, meglio se sul momento. Sbattete energicamente il tutto con l’aiuto di una forchetta fino a ottenere un composto fluido e omogeneo. Quando l’acqua bolle unite una manciata di sale e buttate la pasta. Fatela cuocere al dente scolandola nella ciotola con le uova e il formaggio, e amalgamate bene il tutto per qualche secondo.
Trasferite la pasta condita nei piatti e completate la pasta alla carbonara con il guanciale croccante e, a vostro gusto, con altro pecorino grattugiato e dell’altro pepe macinato. Gustatela ben calda!

Continue reading

Beyond e il progetto nato insieme a Istituto Maragoni Milano The School of Design

La nuova partnership nata tra Beyond e Istituto Marangoni nasce con l’obiettivo di coinvolgere gli studenti nella definizione di nuove proposte di articoli tessili per la casa, mantenendo fede al DNA e ai valori del brand.

Le nuove collezioni firmate Beyond, grazie alla collaborazione con Istituto Marangoni, saranno caratterizzate da una speciale mix creato dall’incontro tra gli elementi artistici e culturali orientali e le tendenze e lo stile occidentali.

beyond textile

Inoltre, Xie Linyong, Direttore Generale del Centro di Ricerca e Sviluppo di Beyond, terrà una lezione di approfondimento alla School of Design milanese, al fine di fornire agli studenti conoscenze e strumenti dettagliati sulla produzione del brand.

beyond textile

Si tratta di una collaborazione che pone le basi per prossimi progetti innovativi. Beyond si impegna a investire nella progettazione e nello sviluppo, oltre che nella valorizzazione dei nuovi talenti.

Continue reading

Tracolla Zoe di Saint Laurent

L’ultima nata in casa Saint Laurent si chiama Zoe, è la piccola di famiglia che appartiene alla collezione primavera estate 2018. Il suo nome completo per la verità è Leather Zoe ed è effettivamente declinata completamente in pelle.

La tracolla, nonostante le dimensioni compatte della borsa, è inaspettatamente lunga, per la precisione ben 53 centimetri. Per questo motivo la borsa si può portare anche a bandoliera molto comodamente.

Il dettaglio che caratterizza questa creazione, per il resto assai minimalista, è la fila di borchiette che punteggia i lati della borsa quasi fungesse da cucitura. Unica concessione decorativa se si eccettua la catenella metallica che riprende nel colore e nella finitura lo stesso hardware.

Il tocco in più lo dà lo specchietto celato sotto la patta che consente un ritocco veloce del trucco in totale discrezione e senza dover portare con sé un accessorio a parte. D’altro canto però la borsa è piuttosto spaziosa, almeno per la sua categoria.

Misura 26 centimetri per 16 quindi è una tracolla di dimensioni medio-piccole che però sa offrire tanto spazio grazie alla forma rigida e geometrica e ad una suddivisione interna in due pratici scompartimenti.

La dimensione proposta è unica, unica anche la combinazione con la metalleria bronzo. Due sono invece i colori che appartengono alla linea pe 2018: Black e Red, due tonalità cardine delle linee Saint Laurent.

Continue reading